Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Riflessioni sul CristianesimoRiflessioni sul Cristianesimo

di Pier Angelo Piai      indice articoli


Eucaristia: Spirale dell'umiltà divina

Maggio 2013

 

"Prendete e mangiate, questo è il mio corpo".

Il Principio di ogni esistenza si dona completamente ad ognuno di noi in umili apparenze: la Chiesa ha sempre sostenuto tenacemente la presenza reale di Cristo sotto le specie del pane e del vino. Il pane è il frutto più tangibile delle mani dell'uomo ed è in quasi tutte le culture simbolo dell'alimentazione fondamentale. La farina di cui è composto proviene dalla frantumazione di molti chicchi di grano. Ogni chicco è una potenziale spiga e nella macinazione deve morire se non muore non porta frutto. La farina ottenuta deve essere impastata con lievito ed il sale per subire la giusta cottura del forno.

Nella consacrazione eucaristica diciamo che il pane offerto è il corpo di Cristo... anche la Chiesa è il suo corpo ed ognuno di noi è il chicco di grano che deve essere frantumato insieme agli altri e quindi morire a se stesso.

"Prendete e bevete"... Il vino è il sangue di Cristo, propulsore della vita e che porta il nutrimento in tutto il corpo. Esso è il frutto della pigiatura di migliaia di acini di uva il cui succo deve fermentare per raggiungere la gradazione voluta. Il vino ottenuto tonifica gli animi e reca sollievo.

L'umiltà di Dio non finirà mai di strabiliare.

Storicamente si è manifestato nel tempo in forma umana condividendo le nostre sofferenze. Ma non si è arrestato lì. La sua presenza tra gli uomini è continua e tangibile: sotto le specie eucaristiche la manifestazione coincide con la modestia dell'apparenza. Se è incredibile che Dio abbia assunto la forma umana appare ancora più incredibile che abbia assunto la forma delle specie eucaristiche. Il suo silenzio è totale e attraverso le preghiere di un suo consacrato, indipendentemente dalla dignità di quest'uomo, Cristo si fa pane e vino, due comunissimi alimenti del nostro desco quotidiano. Lui... che tutto sorregge, tace in quella bianca ostia e si dona continuamente senza sosta, e aspetta trepidante ogni uomo, anche rischiando e subendo la sua massima indifferenza e spesso il disprezzo. E si dona completamente ad ogni uomo nutrendolo misteriosamente.

Gli elementi di quella particola vengono assorbiti e distribuiti dal sangue in tutte le parti del corpo mentre I'anima viene inondata interamente dalla sua anima, lo spirito compenetrato dal suo Spirito e l'uomo partecipa della sua divinità in maniera misteriosa e discreta.

Il Nucleo dei Nuclei ripercorre, ogni volta che viene accolto il suo dono, le spire di ogni spirale umana per divinizzarla e farla ascendere alle alte vette a cui è destinata. Un'umiltà del genere non può essere che divina e può comprenderla solo chi è illuminato dallo Spirito.

Il superbo ed il materialista non possono vedere una realtà per loro così "banale"... (ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore... ha rimandato i ricchi a mani vuote).

Come afferma un canto della chiesa giovanile, Cristo ha i nostri occhi per vedere, ha le nostre mani per operare, ha i nostri piedi per camminare, ha la nostra voce per esortare, ha il nostro cuore per amare.

Ecco perché "apparso risorto alla Maddalena" avverte: "non mi toccare" e gli angeli esortano gli uomini che lo vedono ascendere di non fissare lo sguardo tra le nuvole. Egli è presente con il suo Spirito in mezzo a noi, concretamente... basta aprire gli occhi ed ogni uomo si accorgerà della sua contemporaneità. Per colui che sa veramente amare il memoriale eucaristico diventerà attualità e fonte di solido nutrimento per tutte le sue azioni che scaturiranno dallo stesso Spirito.

Dio si dona affinché anche noi possiamo a lui donarci in eterno...

   Pier Angelo Piai
   www.mondocrea.it


Altre Riflessioni sul Cristianesimo

 


Pier Angelo Piai offre ai suoi lettori la seguente raccolta di riflessioni in formato Pdf: Esistere con stupore




Inoltre ha iniziato a realizzare la versione audio in mp3 del Catechismo della Chiesa Cattolica con il testo integrale, per dare a chiunque la possibilità di ascoltarlo anche in determinati momenti della giornata (in auto, con l'iPod, con lettore mp3 ecc.). Potrà essere molto utile per i non vedenti e per tutti coloro che desiderano approfondire la retta dottrina della Chiesa.

 

Catechismo della Chiesa Cattolica in MP3


E' un lavoro molto impegnativo, é gradita quindi la collaborazione di chiunque ha la capacità e i mezzi per la registrazione audio in mp3.
Eventualmente scrivere a: piaipi@alice.it

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...