Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Riflessioni dal web   Indice

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

Nel 2006 la sezione svizzera di Amnesty International lancia, nelle principali città elvetiche, un’intensa campagna di sensibilizzazione che richiama l'attenzione sulla violazioni dei diritti umani.

La campagna intitolata “It's not happening here. But it is happening now”,  “Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso” è basata su immagini fotografiche che invitano a riflettere sul tema del rispetto della vita umana.

Con questa campagna Amnesty International vuole rendere le persone consapevoli del fatto che i diritti umani sono violati quotidianamente in molti luoghi su questo pianeta, e vuole educare le persone che vivono in Svizzera e provocare la discussione.

Credo che la campagna si sia fermata in Svizzera, ma il web ha contribuito a diffonderla.

Ripropongo le immagini e il messaggio su questa pagina.

 

Ricordate: Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

   Ivo Nardi

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 

Non sta succedendo qui ma sta succedendo adesso, Amnesty International

 

Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo adesso.

 
La campagna è stata resa possibile dall’agenzia pubblicitaria Walker, Federico Naef, Keystone e APG.

 

Altre Riflessioni dal web

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...