Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Enciclopedia   Indice

Konrad Lorenz

 

Konrad Zacharias Lorenz è stato il fondatore dell’etologia (insieme a Nikolaas Tinbergen) da lui stesso definita come ricerca comparata sul comportamento, che consiste appunto nello studio comparato del comportamento degli animali e dell’uomo.

 

Vita di Konrad Lorenz

Nacque a Vienna il 7 Novembre 1903, Konrad era il figlio minore di Adolf Lorenz (ortopedico di fama internazionale) ed Emma Lecher.
Sin dall’infanzia nutre amore per gli animali e per la natura.
Nel 1927 sposa la sua amica di infanzia Margarethe, da cui ebbe tre figli, Agnes, Dagmar e Thomas.
Nel 1928 si laurea in medicina dopo aver studiato all’Università di Vienna e svolto il suo tirocinio presso la Columbia University di New York.
Nel 1933 ottenne la sua seconda laurea studiando zoologia all’Univeristà di Vienna.
Negli anni successivi al 1935 Lorenz sviluppò la teoria per cui divenne famoso, osservando le anatre formulò la teoria dell’imprinting. Egli si propose come madre sostitutiva per molte piccole anatre e si accorse che esse si attaccavano affettivamente a lui come avrebbero fatto con la propria madre. L’imprinting ha luogo quando un piccolo riceve le cure e l’affetto di una madre diversa da quella biologica, anche se questa madre sostitutiva appartiene ad una specie diversa.
Nel 1937 insegnò psicologia animale e anatomia comparativa all’Università di Vienna.
Nel 1940 divenne professore di psicologia all’Università di Konigsberg, in Germania.
Nel 1944, arruolatosi nell’esercito tedesco, fu fatto prigioniero dai russi e spedito in un campo di prigionia fino al 1948.
Nel 1952 pubblicò il suo libro più famoso l’Anello di Re Salomone.
Nel 1955 creò e condiresse l’Istituto di fisiologia comportamentale di Seewiesen  vicino Monaco.
Nel 1973 Lorenz, insieme a Nikolaas Tinbergen e Karl von Frisch, ottenne il Premio Nobel per la medicina e la fisiologia, per le loro ricerche nel campo del comportamento animale.
Nel 1989 morì nella sua casa di Altenberg, da sempre residenza estiva della famiglia, dove negli anni trenta studiò il comportamento delle anatre.

 

 

Opere di Konrad Lorenz

Osservazioni sulle taccole, 1927
Il compagno nell'ambiente dell'uccello, 1935
Sulla formazione del concetto di istinto, 1937
La dottrina kantiana dell'apriori e la biologia contemporanea, 1941
Le forme innate dell'esperienza possibile, 1943
L'anello di Re Salomone, 1949
E l'uomo incontrò il cane, 1950
Evoluzione e modificazione del comportamento, 1961
Il cosiddetto male, 1963
Gli otto peccati capitali della nostra civiltà, 1971
L'altra faccia dello specchio, 1973
Gli otto peccati capitali della nostra civiltà, 1973
Lorenz allo specchio, 1975
Natura e destino, 1978
L'etologia: fondamenti e metodi, 1978
Intervista sull'etologia, 1979
L'aggressività, 1981 Edizione ampliata de Il cosiddetto male.
Il declino dell'uomo, 1983
Io sono qui, tu dove sei? Etologia dell'oca selvatica, 1988
Salvate la speranza, 1988
La scienza naturale dell'uomo. Il manoscritto russo, 1992
Vorrei diventare un'oca. L'autobiografia e la conferenza del Nobel (curato da Elena ed Enrico Alleva), 1997
Karl Popper - Konrad Lorenz - Franz Kruezer, Il futuro è aperto, 2002

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...