Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Enciclopedia   Indice

Panenteismo

 

Panenteismo, termine coniato da Karl Krause (Lezioni sul sistema della filosofia, 1828) per indicare la propria dottrina teologica, che intendeva mediare fra panteismo e teismo, e successivamente usato per designare ogni tentativo analogo.

Il panenteismo afferma con il panteismo la tesi che Dio include in sé il mondo, ma si distacca da questo e si avvicina al teismo in quanto sostiene anche l'irriducibilità, e quindi la relativa trascendenza, di Dio rispetto al mondo.

 

Nell'ambito della filosofia contemporanea il termine panenteismo è stato usato da alcuni filosofi e teologi statunitensi seguaci di Alfred North Whitehead per indicare la loro visione “bipolare” della divinità: Dio è l'essere assoluto-relativo, necessario-contingente, infinito-finito. Egli infatti, pur avendo un'essenza immutabile ed esistendo per necessità intrinseca, si realizza solo in riferimento al mondo, assumendo nella propria vita imperitura i valori che emergono dal processo cosmico, di cui egli stesso è artefice.

 

Fonte: Enciclopedia Garzanti di Filosofia - 1990

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...