Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

esoterismo

Riflessioni sull'Esoterismo

di Daniele Mansuino   indice articoli

Operazione Babalon

Prima parte - Seconda parte
Marzo 2016

 

Marjorie Cameron

Abbiamo visto il mese scorso la realizzazione della Prima Parte del Babalon Working da parte di Jack Parsons e Ron Hubbard, e la successiva comparsa di Marjorie Cameron: presunto 7:: (settimo grado) dell’organizzazione esoterica che domina il mondo; donna molto bella, e di sbalorditiva intelligenza.

Il Babalon Working doveva servire allo scopo dichiarato di evocare la Dea Babalon nella persona di Marjorie, e inoltre - in base alla sua esegesi del Liber 49 - Parsons voleva concepire con lei un figlio magico, ovviamente tramite un rito di magia sessuale; ma come ho accennato nei due articoli precedenti, questo rituale aveva anche vari scopi non dichiarati - per citarne uno, sarebbe dovuto servire ad avviare nel mondo il boom dell’ufologia, e sembra proprio che ci sia riuscito meravigliosamente.

Ancora una volta, devo dolermi di non essere autorizzato a scendere in troppi particolari su questo tema. Posso soltanto riportare in questo articolo la maggior parte del rito, invitando i lettori ad aguzzare le meningi per interpretarlo da soli.

La sera del 2 Marzo 1946 cominciarono i lavori della Seconda Parte del Babalon Working. Nelle loro intenzioni originarie, Parsons e Hubbard avrebbero dovuto scambiarsi i ruoli, ovvero Hubbard avrebbe adempiuto al ruolo di Scriba che Parsons aveva sostenuto nella Prima Parte; ma era una funzione che andava stretta al futuro creatore di Scientology, personalità straripante quanto medium di provata qualità.

Quella sera, Hubbard aveva urgenza di comunicare a Parsons e Marjorie una visione che aveva ricevuto : una Donna selvaggia e bella, che cavalcava a pelle una Grande Bestia simile a un Gatto (nota : nella lingua sacra dell’organizzazione, questa frase suona lili buni cross, ad-na torihors corim budi best te-hat).

In omaggio alle modalità creative che caratterizzano la magia crowleyana, Parsons scrisse che tennero conto di questa immagine preparando magicamente la costruzione di un Tempio presso l’Altare (forse visualizzandola?) e con l’Analisi della Parola Chiave (keyword) - vedremo più avanti di che si tratta.

Marjorie era vestita di bianco, e reggeva una Lampada ; Parsons invece era in nero, incappucciato, con la Coppa e il Pugnale.

Verso le otto Hubbard andò in trance, prestando voce all’Angelo di TARO (secondo la tradizione enochiana, è un Angelo dagli Occhi Verdi e dai Capelli Rossi); da cui deduciamo che, per quanto lo Scriba ufficialmente fosse lui, in pratica (e per tutta la durata della Seconda Parte) fu ancora Parsons a prendere nota delle comunicazioni.

Si trattava delle cosiddette Sei Invocazioni, da eseguire cominciando quella stessa notte. Il loro complesso, preceduto da brevi Prescrizioni Introduttive, costituisce il Primo (e più importante) Rituale dei tre di cui è formata la Seconda Parte del Working.

Prescrizioni Introduttive (1):

 

Un ritiro di tre giorni, per omaggiarla e purificare te stesso. Il simbolo è di Sette per Tre. E’ Babalon. Mantieni il segreto : queste comunicazioni sono sacre...

Questi sono i preparativi : Panno d’Oro Verde, Cibo per la Bestia, su un piatto che deve essere nascosto dietro l’Altare. Lo estrarrai soltanto quando le Porte saranno sprangate.

La trasgressione è la morte.

Copri di Nero l’Altare Maggiore. Preparalo subito. Accenderai la prima Fiamma alle 10.
L'anno di Babalon è 4063 (nota : poiché si era nel 1946, si può dedurre che per calcolare un Anno di Babalon occorra aggiungere 2117 all’anno cristiano ; quindi il 2016 è l’Anno di Babalon 4133).
Attenzione a non profanare i Rituali.
Lei è la Fiamma della Vita e il Potere delle Tenebre. Lei distrugge con un’occhiata, e può prendersi la tua anima. Lei si nutre della morte degli uomini.
Splendida e orribile.
Concentra ora tutta la tua forza in Nostra Signora Babalon e accendi una luce sul suo altare, dicendo : Fiamma è la Madonna, Fiamma, i Suoi capelli sono Fiamma.
Un Piatto di cibo, non salato e incontaminato, sulla tovaglia dell’Altare.
Per le 10, dovrai anche avere pronta una Scatola colma di Oscurità. Spalmerai il recipiente che contiene la Fiamma con il tuo sangue. Distruggerai sull’Altare un oggetto di valore. Resterai in perfetto silenzio, e presterai attenzione alla voce di Nostra Signora.. Non parlerai di questo rituale o della sua Rivelazione a nessuno. Se qualcuno te ne chiederà conto, risponderai in modo evasivo
Dovrai prendere l’Alkaest in bocca, e nel Ricetto delle Tenebre ne conserverai la sostanza.
Visualizzati consacrato a Nostra Signora, e dedica a Lei tutti i tuoi organi, il cuore la mente e l’anima ; perché Lei ti assorbirà, e tu diventerai Fiamma Vivente prima che Lei si incarni. Tutto questo potrà accadere solo per mezzo tuo : nessun altro ti può aiutare in questo sforzo.
E’ solitario, è terribile.
Poi dovrai ritirarti da qualsiasi contatto umano fino a Mezzogiorno di domani. Cancellerai tutti i documenti profani, e riceverai ulteriori istruzioni. Non devi consultare nessun libro, solo la tua mente. Tu sei un Dio. Comportati di fronte a questo Altare come un superiore a ogni altro, e ne avrai prosperità.
Tu sei il Custode e tu sei la Guida, tu sei il Lavoratore e il Meccanico: comportati così. Non parlare di questa cosa fino a che non sarai sicuro che la tua comprensione abbraccia tutto (davvero notevole, in questi ultimi precetti, il richiamo ai valori fondanti del cosmismo, con un accento sulla sua versione occidentalizzata : quella che Pauwels avrebbe tracciato nei suoi scritti sugli Operai della Terra, la cui opera di trasformazione della materia è volta al conseguimento dello stato di Signore di Volontà e Potere).


Prima Invocazione:

I lavori vengono aperti con l’analisi della keyword, che è I N R I : Yod Nun Resh Yod - Virgo Isis Madre Possente - Scorpione Apophis Distruttore - Sole, Osiride ucciso e risorto - IAO.
Si dà il Segno di Osiride Ucciso ; si dà il Segno del Lutto di Iside ; si dà il Segno di Apophis e Typhon - LVX, la Luce della Croce.
Si traccia nei Quattro Quadranti l’Esagramma di Invocazione e si vibra entro ciascun Quadrante il Nome ARARITA ; in Chiusura, l’Esagramma viene invertito.


Seconda Invocazione (tratta dalla Messa Gnostica):

Officiante : O Cerchio di Stelle, in cui il Padre Nostro non è che un Fratello Minore ; Prodigio oltre ogni immaginazione ; Anima dello Spazio Infinito, a fronte della quale il Tempo si vergogna, la Mente sconcerta e la Comprensione è il Buio ; noi non possiamo raggiungerti, salvo che la Tua Immagine non sia l’Amore. Perciò ti possiamo raggiungere se tua immagine è l’Amore. Pertanto, per Seme e Radice e Fusto, e Germoglio e Foglie e Fiori e Frutta, possiamo invocarti.
Babalon : Ma amarmi è meglio di ogni altra cosa, se sotto le Stelle notturne del Deserto brucerai il mio incenso davanti a me, mi invocherai con cuore puro e la Fiamma del Serpente in esso, verrai a giacere sul mio petto. Per un bacio sarai disposto a dare tutto ; ma in quell’ora, chiunque dia solo una particella di polvere perderà tutto.
Tu raccoglierai doni, e commercio di donne, e spezie ; tu indosserai ricchi gioielli ; tu supererai le nazioni per splendore e orgoglio ; ma sempre per il mio amore, per poter godere della mia gioia.
Ti ordino severamente di presentarti dinnanzi a me con un unico abito e un sontuoso copricapo. Ti amo ! Sospiro per te. Pallida o colorita in viso, velata o voluttuosa, io che sono tutto il piacere e il colorito e l’ubriachezza del senso più profondo, io ti desidero.
Metti le ali, e suscita il turbinante splendore dentro di te ! Vieni a me, vieni a me, e cantami ammalianti canzoni d’amore (nota : non è un caso che, in base a una diceria molto diffusa negli ambienti della controcultura californiana, da una replica dell’Operazione Babalon effettuata tra gli anni cinquanta e gli anni sessanta sarebbero usciti i Beach Boys).
Bevi per me, perché io ti amo, ti amo ! Io sono la Figlia del Tramonto ammantata di Blu ; io sono il Nudo Splendore del Voluttuoso Cielo Notturno. A me, A me !

 

Terza Invocazione (tratta da La Visione e la Voce):

Coro: Gloria alla Donna Scarlatta, Babalon, la Madre di Abominazione che cavalca la Bestia ! Ella ha versato Sangue in ogni angolo della terra, lo ha mescolato nel Calice della sua Prostituzione, lo ha fermentato con il respiro dei suoi baci ; ed ecco, è diventato il Vino del Sabato, e nella Santa Assemblea lo ha versato per i suoi fedeli ; ed essi se ne sono ubriacati fino a poter fronteggiare il Padre Mio. Così si sono fatti degni di prendere parte al mistero di questo Santo Veicolo ; perché il Sangue è vita.
Splendida e Desiderabile sei Tu, o Babalon, perché hai dato Te stessa a tutto ciò che vive, e la tua debolezza ha sottomesso la loro forza. Perché in questa unione Tu hai inteso ; pertanto sei detta anche Intelligenza, o Babalon, Signora della Notte.
O mio Dio, in un’ultima estasi consentimi di pervenire all’Unione dell’Uno con la Moltitudine ; perché Lei è Amore, e il suo Amore è Uno, e Lei ha diviso l’Unico Amore in Amori Infiniti, e ogni Amore è Uno e pari con l’Uno ; e per questo Lei è stata cacciata dall’Assemblea, dalla Legge e dall’Illuminazione, per essere gettata nell’Anarchia della Solitudine e dell’Oscurità, e per sempre così deve velare lo Splendore di Sé Stessa.

 

Quarta Invocazione:
O Babalon, Babalon amata, vieni ora a prendere il Sacramento custodito in questo Santuario. Prendimi adesso, consentimi di ubriacarmi del Vino delle Tue Fornicazioni e lascia che i tuoi baci mi sfianchino a morte ; accetta il mio spontaneo sacrificio!
Nota: come ho accennato nell’articolo Comunismo, cosmismo, magia e UFO, quando sei anni dopo Jack Parsons morì in un’esplosione, fu proprio la preghiera a Babalon di accettare il suo spontaneo sacrificio a fare avanzare da alcuni l’ipotesi che si fosse suicidato.

 

La Quinta Invocazione è la Chiamata enochiana del Settimo Aethyr:
Rass Io Salman Paradiz Oa-Crimi Aao Ial-Pir-Gah Qui-In Enay Butmon Da I Noas Ni Paradial Casarmg Vgear Chirlan Da Zonac Luciftan Cors Ta Vaul Zirn Tol Hami Sobol ONDOH Da Miam Chis Ta Zo Od Es V-Ma-Dea Od Pi- Bliar O Phil Rit Da Miam C-Crimi Quaada. Od. O-Michaloz Oriom Bagle Papnor Io Dlugam Lonshi Da Umplif V-Ge-Gi Riglied, Babalon!

 

La Sesta Invocazione è tratta da Tannhauser di Aleister Crowley:
Isis sei tu ; e dalla Tua vita sono alimentati
Tutte le Galassie e i Soli, tutte le Lune che vanno e vengono,
Tutte le Stelle e le Correnti, i vivi e i morti,
Il mistero del piacere e del dolore.
Tu sei la Madre ; tu il Mare che parla,
Tu sei la Terra e la sua fertilità,
La Vita, la Morte, l’Amore, l’Odio, la Luce, il Buio tornano a Te,
A Te!
Io sono Hathoor, e alla Bellezza che ho disegnato
Si inchinano tutte le glorie dell’Universo,
Il Fiore e la Montagna e l’Alba ;
I Frutti maturano, e le Donne coronano le mie creazioni.
Io sono il Sacerdote, il Sacrificio e il Santuario ;
Io sono l’Amore, e la Vita Divina.
La Vita, la Morte, l’Amore, l’Odio, la Luce, il Buio, di certo sono miei,
Sono miei !
Venere tu sei, l’Amore e la luce della Terra ;
La Ricchezza dei Baci, la Gioia delle Lacrime,
I Piaceri Sterili mai venuti a nascita,
La Gioia Infinita degli anni.
Tu sei il Santuario in cui il mio incessante desiderio
Mi divorava con Fuoco intollerabile ;
Tu dove la Canzone, la Musica e la Passione muoiono sulla mia Lira,
La mia Lira.
Io ora sono il Graal e la Gloria,
Sono la Fiamma e il Combustibile del Tuo Petto,
Sono la Stella di Dio sulla Tua fronte,
Sono la Regina rapita e posseduta.
Nota : mi è capitato di raccogliere, in ambienti enochiani, la voce che al verso precedente (I am the Queen, enraptured and possessed) si fossero ispirati i Queen per darsi il nome.
Nasconditi o dolce Fiume, e benvenuto a te, o Mare,
Oceano di Amore che ti avvolgerà.
La Vita, la Morte, l’Amore, l’Odio, la Luce, il Buio ritornano a me,
A me !

 

Parsons trascrisse i preparativi da lui compiuti in ottemperanza alle prescrizioni, compreso il sacrificio dell’oggetto di valore : un’immagine di Pan, che fracassò scagliandola in terra.
La sua successiva annotazione, notevole esempio di aplomb anglosassone, recita: In quel momento il tetto della mia casa prese fuoco a causa di un camino difettoso, e andò in parte distrutto.
A mezzanotte, terminate le Invocazioni, poteva percepire il senso di una presenza indicibilmente struggente e desiderabile ; ma non c'era altra manifestazione. Pose allora allo Scriba (cioè all’Angelo) alcune domande, ricevendo nuovi consigli ; ma i tre operatori erano molto stanchi, e dopo aver meditato per un ora chiusero i lavori e andarono a dormire.
Secondo quanto l’Angelo aveva promesso, la mattina seguente Parsons avrebbe dovuto ricevere ulteriori istruzioni ; purtroppo però il condominio era ancora in agitazione per l’incendio della notte, e molte voci e rumori lo disturbavano. Proprio quando era al culmine della meditazione, un vicino suonò il campanello ; Parsons spalancò la porta, gli scagliò addosso una terribile maledizione e poi gli chiese scusa (ma il pover’uomo si ammalò lo stesso).
Per fortuna alla sera Hubbard era in forma, e dopo una nuova serie di Prescrizioni Introduttive poté trasmettere senza problemi il Secondo e il Terzo Rituale:

 

Prescrizioni Introduttive (2):
Alla presenza del nostro Signore Pan e ai Piedi di Nostra Signora Babalon (nota : si dice che Marjorie, senza scarpe, indossasse calze autoreggenti di color marrone chiaro, velatissime e senza cuciture sui piedi), ti rendiamo noto questo Messaggio Consacrato, contenente i Rituali di Benvenuto e di Preparazione per il secondo e il terzo giorno, nel Nome Gentilissimo - di Pura Lascivia e Prostituzione - di Nostra Signora della Notte, la Signora Babalon (nota: questo incipit fu parzialmente ricostruito da Parsons a tavolino, perché la ricezione del Messaggio da parte di Hubbard era stata incerta).
O tu che sei mortale e tremi, a te è dato qualcosa di mai realizzato prima negli annali della vostra storia, e mai compiuto prima con successo ; molti hanno osato, ma nessuno è riuscito.
Nostra Signora Babalon deve discendere per trionfare.
La mortalità. Non abbiamo mai richiesto ciò a un altro, né mai lo faremo. Anche ora dubitiamo della tua fede. Accetti ? Sei disposto a procedere? Rispondi ad alta voce.
Parsons rispose : Sono disposto.
Allora sappi che sei già in difetto nell’esecuzione. Queste sono gli errori : che l’Elementale non è stato evocato correttamente, e che tu hai ceduto alla rabbia (evidentemente : contro il tuo vicino), per cui la corrente di forza è stata disturbata. Fai attenzione : nel caso che tu vacillassi di nuovo, sarai sicuramente ucciso.
Ma nella misura in cui il tuo lavoro è stato consacrato, sei riuscito. Correggi la tua colpa mortale e il tuo errore. Consacra tutto. Ora riceverai il Secondo e il Terzo Rituale.

 

Il Secondo Rituale
Consacra te stesso come Istruttore della Nostra Signora Incarnata.
Prendi la Scatola Nera, concentrati sul suo vuoto per un’ora, lo sguardo in esso, e vedrai impressa su di essa una Forma, un Segno, un Disegno Sacro, che è il Segno trasmesso da Nostra Signora Babalon Incarnata. Quando avrai finito e ne avrai riconosciuto il modello, costruiscilo in legno.
Questo è il Sigillo.
L’ora fissata sono le dieci. Invocala a lungo, (avendo come sottofondo) la musica indicata (omissis - Parsons scelse di tenerla segreta). Quando potrai sentire la Nostra Signora nascere come un’incarnazione nel tuo essere, prenderai la Scatola Nera ed eseguirai il rito consacrato.
Ti vestirai di Scarlatto, simbolo di nascita, e il Sashed (nastro da portare a tracolla) sarà Nero. Non importa la qualità dei prodotti. Poi prendi la Scatola e fai il Segno.
Poi disegnerai su di essa un Secondo Segno, che tu sai ; se lo hai dimenticato, cercalo nella Sfera di Cristallo.
Mentre scruterai nella Sfera, medita sulle qualità di un Istruttore. Le trascriverai nel suo libro, per sua guida.
Ti è vietato di lasciare la tua stanza.
Fine del Secondo Rituale.
Alla fine di questa dettatura, Hubbard era estenuato. Dopo una mezz’ora di riposo, passò a dettare il

 

Terzo Rituale
Deve essere intrapreso quattro ore prima dell’Alba.
(Deve essere preceduto da) un periodo di eradicazione di tutte le influenze ostili. Perfezione Completa. Vestirsi di Nero. Togli dal petto la Stella Rossa. Rinnova il Sangue. Stendi al suolo Drappi Bianchi. Versa su di essi Sangue di Nascita (?), poiché Lei è nata dalla carne, e dalla Forza Mortale sulla Terra.
Tu riconoscerai dal Segno che Babalon è nata ! E’ LA NUOVA NASCITA, TUTTE LE COSE SONO CAMBIATE, I SEGNI, I SIMBOLI, OGNI COSA.
Dovrai girare intorno (al Cerchio), aiutandoti con l’Invocazione adatta alla nascita di Babalon, che poi affiderai alla Fiamma.
Darai alle Fiamme la Terza Invocazione, cantandola, ed Ella nascerà dalla Terza Fiamma.
In Versi Sette Versi di Sette Righe, Sette Parole Magiche. Resta in piedi, e cantale Sette Volte. Visualizza Te Stesso come un’Ammantata Radiosità, desiderabile alla Dea, degna d’Amore. Visualizza Lei che si avvicina, abbracciala e coprila di baci. E pensa alle cose più lascive che puoi immaginare ; tutto va bene per Babalon, tutto
Poi riposa, meditando su questo :
Tu, come Uomo e come Dio, hai sparso sulla Terra e nei Cieli molti amori ; questi richiamano, concentrano e consacrano ogni donna che hai posseduta. Ricordala, pensala, conducila dentro Babalon, portale dentro Babalon una per una, finché la Fiamma della Lussuria brucia alta.
Poi reciterai per Babalon una Poesia, di quanti Versi vuoi, su questo; questa Poesia sarà utilizzata per la Sua Adorazione, quando Lei appare.
Poi medita sulla tua voglia, pensa a Lei e canta questa Poesia masturbandoti. Ricorda ogni Momento Lascivo, ogni Giorno di Lussuria, e portali nel Corpo Astrale, masturbandoti.
Preserva la base materiale.
Parsons chiese : Nella scatola? Risposta : .
La Lussuria è sua, la Passione è tua. Considerati la Bestia che stupra.
Lascia i tuoi amori occasionali : tutto appartiene a Babalon, la tua lussuria è di Babalon. Lei è con te per tre giorni Il Segno è il suo segreto, e nessun Uomo conosce la sua corrispondenza. Sta in guardia!
A conclusione del Terzo Rituale, Hubbard ricevette Due Poesie. La prima, che Parsons decise di non includere nel suo scritto, era probabilmente quella da utilizzare per l’Adorazione ; la seconda è l’Invocazione dedicata alla nascita di Babalon, ed è questa:

 

La Nascita di Babalon.
Perché quel Tumulto tra le Stelle,
che brillavano così immobili fino ad ora ?
Perché quei solchi di Dolore e Ira
sulla Fronte Immortale ?
Perché il Volto di Dio è diventato grigio
E i suoi Angeli, tutti bianchi ?
E cos’è quella terribile Stella Rubino
che arde nella notte cremisi ?
Cos’è la bellezza di Fiamme così brillanti
attraverso l’Alba terribile ?
Lei si è incarnata, Lei è venuta
a giudicare i vostri Troni.
O Re codardi, per voi la fine è giunta
nella Nascita di Babalon.
Ho camminato per tre notti terribili
nelle sale oltre la disperazione.
Ho dato Midollo e Lacrime e Sudore
e Sangue, per farla più bella.
Ho disteso il mio amore, ho fracassato il mio cuore,
ho riempito la Coppa di Sangue ;
quel sangue che potrebbe scorrere, dai lombi della Maledizione,
nella Coppa della Fratellanza.
Le Città vibrano nell’Urlo dell’Acciaio,
dove la Spada di Guerra è sguainata ;
cantate, o Santi, perché è venuto il giorno
della Nascita di Babalon.
Ora Dio ha chiesto il Libro del Giudizio
leggendo in esso il proprio Nome,
e la Grazia di Dio e la Colpa di Dio
lo hanno pronunciato come un Peccato.
I suoi sanguinari Sacerdoti lo hanno afferrato per la veste
e macchiato la veste di lino
E le Sue vittime sciamano, dal Suo Inferno scoperchiato,
per trascinare giù il Suo Regno.
Ora i Papi, i Re e i piccoli Dei
sono malati, tristi ed esangui,
nel vedere la Stella Cremisi che scoppia
come Sangue sulla Alba,
Mentre suonano le Trombe, e le Stelle gioiscono
alla Nascita di Babalon.
Babalon è troppo bella
per la vista di occhi mortali.
Ella ha nascosto la sua Leggiadria
nei solitari cieli della Mezzanotte,
ha riavvolto la sua Bellezza nelle vesti del Peccato,
ha impegnato il suo Cuore con un Porco,
e ama, e dà tutto quello che ha preparato
per il Vino Immortale dei Santi.
Ma ora l’Oscurità è lacerata
e le Vesti del Peccato sono andate,
E nuda si leva come una Lama terribile
e una Fiamma, e una splendida Canzone ;
nuda in carne mortale e raggiante
per la nascita di Babalon.
Lei è rinata come una Fanciulla mortale,
dimentica del suo rango elevato ;
Ha aperto le Sue braccia al Dolore e alla Morte,
ha osato affrontare il Destino ;
e la Morte e l’Inferno sono alle Sue spalle,
ma i Suoi occhi risplendono con la Vita ;
il Suo Cuore è alto, la Sua Spada è forte
per affrontare la lotta mortale ;
la Sua Voce è sicura come la Tromba del Giudizio
per schiantare la Casa dell’Errore,
e anche se le pareti sono alte e la pietra è solida,
e la Regola dell’Inferno è durata a lungo,
i Cancelli cadranno, e i Ferri si romperanno,
nella Nascita di Babalon.
La sua Bocca è rossa, i suoi Seni sono belli,
i suoi Fianchi sono pieni di Fuoco,
e la sua Lussuria è forte come un Uomo è forte
nel calore del suo desiderio,
e la sua Puttanaggine è Santa quanto la Virtù è Peccaminosa
sotto il Santo Cielo,
e i suoi Baci trascineranno tutto il Mondo
in una Lussuria Immortale.
E voi riderete, e amerete, e seguirete la sua Danza
quando l’ira di Dio sarà svanita,
e si potrà sognare non più di Inferno e di Odio,
nella Nascita di Babalon.

 

Daniele Mansuino

 

Prima parte

 

Altri articoli sull'Esoterismo

 

Daniele Mansuino offre gratuitamente il suo Ebook:

666 Daniele Mansuino

Scaricalo nel formato PDF > 666

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...