Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

esoterismo

Riflessioni sull'Esoterismo

di Daniele Mansuino   indice articoli

Rituali della Massoneria Inglese: Emulation, Taylor, West End e Universal

Ottobre 2009
Di Lo Straniero Sconosciuto
pagina 2/3 - pagina precedente - pagina successiva

 

3. Caratteristiche generale dei Templi e Logge anglosassoni.

Prima di soffermarsi sui dettagli dei vari rituali lavorati nella Metropolitan Grand Lodge di Londra, è opportuno ricordare la disposizione del Tempio in questa tradizione e le sue differenze rispetto alla Tradizione Continentale.
Lodge room in Alderson House, Warwick. Si può notare chiaramente lo scranno del segretario e del tesoriere a nord, la tavola di tracciamento sullo scranno del junior warden a sud e gli stendardi delle loggeLe logge britanniche sono disposte dal punto di vista geografico come tutte le altre, almeno riguardo gli Ufficiali Principali: il Maestro della Loggia (titolo più corretto dal punto di vista storico in Inghilterra, in quanto il suo Ufficio è antecedente alla creazione del Terzo Grado, come dimostrano gli Old Charges di Anderson dove si parla di apprendisti e compagni e di un unico Maestro della Loggia, che deve essere stato Senior Warden, e prima ancora Junior Warden) siede sul trono di KS a Est, il Senior Warden è di fronte a lui ad Ovest, il Junior Warden siede a Sud.
Riguardo i tre Ufficiali Secondari necessari per i lavori (escluso il copritore esterno o Tyler), la storia è diversa: i diaconi sono indispensabili per quello che viene chiamato floorwork, o lavoro di tappeto, e il loro ruolo nelle Logge varia a seconda del Rituale (Emulation rispetto agli altri “Lavori Antichi” come sarà spiegato più avanti) ma la loro posizione è sempre la stessa.
Il Junior Deacon, messaggero del Senior Warden, siede alla destra di questo Ufficiale, il Senior Deacon, braccio destro del Venerabile Maestro,alla sua immediata destra, di solito nel primo posto  nell'angolo NE della Loggia. Lo scranno del Senior Warden a Ovest ha in effetti tre posti: l'Inner Guard, o copritore interno, siede alla sua sinistra, posizione consona ai dialoghi con il Junior Warden, l'Ufficiale con cui si relaziona di più.
A Nord in un quarto scranno siedono due Ufficiali che hanno poco peso nel Rituale vero e proprio ma che hanno funzioni fondamentali per la vita della Loggia: il Segretario e il Tesoriere, compito del Senior Deacon è anche portare le minute della giornata di lavori da loro al Maestro per essere firmate e riconsegnate al fr. Segretario.
Il Direttore di Cerimonie, che assieme al Segretario “de facto” governano la Loggia (il Maestro della Loggia “regna” dal suo trono come un monarca inglese, ma il governo in effetti è in mano a loro) siede opposto al Senior Deacon, nell'angolo Sud-Est della Loggia. Il suo compito è controllare l'intero Rituale e richiamare qualsiasi errore, sia pure del Maestro della Loggia. Il DC è SEMPRE il Past Master della Loggia più anziano, e deve avere un controllo assoluto sul Rituale, mentre il Maestro di Loggia è votato per un anno o al massimo due ( per tre anni serve un'autorizzazione scritta del Gran Maestro Metropolitano per motivazioni eccezionali) il suo incarico è solitamente non a vita, ma quasi. Egli incarna lo Spirito, il passato e il futuro della Loggia: guida gli altri Ufficiali, istruisce il Venerabile Fratello, e supervisiona la Loggia di Istruzione tramandando tutti gli usi e le azioni della Loggia che non sono scritte o deviano dal Rituale pubblicato.
A Est, assieme al Maestro, siedono i Gran Ufficiali della Loggia, il loro numero è variabile a seconda dell'Importanza della Loggia stessa, si va da un minimo di uno fino a quattro per Logge importanti quali la Burlington numero 94, Loggia dei Moderns dove furono cooptati nel 1823 i Maestri destinati a fondare l'Emulation Lodge of Improvement, assieme alla Perseverance, fino a Logge “speciali” che consistono di soli Gran Ufficiali, come le Logge del Grembiule Rosso, o dei Gran Stewards, dove si iniziano fratelli che in ogni caso sarebbero stati destinati a diventare Gran Ufficiali. Ma di questo si parlerà più tardi.
Sempre a Est, al primo posto a sinistra del Venerabile Maestro, siede l'Immediate Past Master, un Ufficio difficile da rendere in italiano, si può tradurre come l'Immediato Precedente Venerabile, cioè il fratello che nell'anno precedente ha rivestito la squadra di Maestro di Loggia, ha risolto la 47ma proposizione di Euclide e ha installato l'attuale Maestro. Siede vicino al suo successore per buoni motivi: egli, con la sua esperienza, deve aiutare il Maestro nei Lavori, suggerendo (discretamente) qualora dimentichi qualche parola o linea,ed è l'unico che dovrebbe essere autorizzato a leggere il manuale in Loggia, anche se la sua concentrazione non deve essere completamente focalizzata sul libro. L'ultimo Ufficiale a Est è il Cappellano, non è indispensabile ai lavori, in quanto la sua parte può essere interpretata dal Maestro, ma nonostante questo la sua presenza nella preghiera è gradita tantochè è raro vedere Logge senza questo Ufficiale. Ovviamente, anch'egli sedendo a Est deve essere un Past Master.

 

4. Venerabile Maestro, Venerabile Fratello, Maestro Passato, Maestro Installato, Maestro Eletto... qualche chiarificazione.

A questo punto è opportuno soffermarsi un momento su un problema di semantica: nella Massoneria Continentale, l'istituzione del Presidente della Loggia, solitamente chiamato Venerabile, è molto diversa rispetto alla realtà anglosassone: in questi paesi esiste la cerimonia dell'Installazione, che ha luogo a porte chiuse lontano dagli occhi di chiunque non abbia mai diretto una Loggia. In effetti, questo ruolo è in tutto e per tutto un altro grado, distinto da quello di Maestro, e di precedente istituzione, come già ricordato. Lo prova il fatto che al momento dell'Installazione ci si riferisce alla Loggia di secondo grado, o dei Fellowcraft, non dei Master Masons. Il sistema inglese è a tutti gli effetti meritocratico e democratico: ogni iniziato che entra si suppone che debba diventare un giorno Maestro della Loggia in cui è stato entrato, se prende un ruolo attivo negli affari della Loggia, dopo qualche anno, che di solito sono almeno sette.
Past master jewel: ogni Maestro passato sulla sedia ha diritto a indossarlo per il resto della propria vitaUna volta diventato MM, se ha voglia di imparare il rituale gli viene offerto una carica bassa per saggiare la sua dedizione e abilità nell'imparare il rituale: in Emulation, questo incarico è l'Inner Guard. Nei rituali Taylor's, Universal, West End di solito si parte da Junior Deacon, incarico che richiede la memorizzazione di poche parole ma molte azioni. Procedendo, se ha dimostrato efficienza, nella Loggia perfetta sarà promosso Senior Deacon, poi Junior Warden e infine Senior Warden. A quel punto, se la sua carriera è stata impeccabile, il Direttore di Cerimonie potrà proporlo alla Loggia come Maestro, e se votato diverrà Master Elected. Il ME è una condizione, non un ruolo, è l'unico MM a cui sarà permesso di rimanere nella Loggia dei Maestri Passati, in quanto ricopre il ruolo del candidato all'Iniziazione, e poi Passaggio ed Elevazione
Durante l'Installazione, il Maestro di Loggia installerà il suo successore sul Trono di KS, e diventerà quindi l'Immediate Past Master che presenterà il nuovo Venerabile Maestro all'ammissione degli altri fratelli di terzo, secondo e primo grado, e guiderà la sua Onorazione.
La Loggia in effetti è guidata dalla Board of general purposes formata dagli ex Maestri della Loggia, chiamati Past Master, mentre altri Maestri che sono passato sul trono di KS ma non in quella Loggia sono chiamati Installed Masters. In effetti, il Worshipful Master in carica, l'Immediate Past Master e gli altri Past Master sono tutti Maestri Installati, perché la migliore tradizione per l'orrido “ex venerabile” usato in Italia sarebbe proprio “Maestro Installato”. Il termine “past” si riferisce ai Maestri Installati in QUELLA particolare Loggia. Il termine ex venerabile non ha molto senso perchè in effetti il titolo ai cui si deve riferire a un Maestro Installato è sempre “worshipful brother”, cioè “Venerabile fratello” e una volta diventato Venerabile, non si può tornare indietro, avendo la Parola, il Segno e il Toccamento del “grado”. Il Maestro di Loggia in carica è invece il “Worshipful Master”.

pagina 2/3
pagina precedente - pagina successiva

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...