Home Page Riflessioni.it
DOVE IL WEB RIFLETTE!
14° ANNO

Forum di Riflessioni.it
 
Il forum di Riflessioni.it non è uno spazio pubblico, ma uno spazio privato aperto al pubblico sottoposto a particolari condizioni d’uso descritte nel regolamento e nella netiquette. Questo forum non è una chat definizioni di forum e chat
ATTENZIONE: la pubblicazione dei messaggi non è in tempo reale.
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti
Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum non attivi > Arte
 Arte - Commenti, recensioni, raccolte di... Sezione in modalità solo lettura
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 27-10-2005, 15.19.03   #1
Ospite
 
L'avatar di vogliomorire
 
Data registrazione: 23-10-2005
Messaggi: 4
Post Melissa P. - 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire


Melissa P.
100 colpi di spazzola prima di andare a dormire


Lein
100 colpi di spazzola prima di andare a dormire è un esordio sconvolgente sia per i temi sia per la capacità narrativa e stilistica. L'opera prima di una ragazza diciassettenne che sotto forma di diario racconta le sue precoci esperienze erotiche.
Catania, Sicilia, sedici anni. Un diario, la scoperta di un mondo nuovo e diverso: il proprio corpo di adolescente, un viaggio, una ricerca. Il desiderio di afferrare quel sentimento che è l'amore, imprendibile, inafferrabile. L'illusione di trovarlo in molti letti, in molti corpi. L'ingenuità, la segretezza, il dolore, l'umiliazione. Sedici anni. Per Melissa tutto comincia con la sua prima volta: lì capisce (o si illude di capire) che gli uomini non desiderano gustare l'essenza, non sono in grado di amare prescindendo dal corpo. Per questo lo concede a chiunque lo chieda, per questo si dà speranzosa che qualcuno, guardandola negli occhi, si accorga della sua sete d'amore. Percorre un tunnel oscuro e sporco: dalle orge con gli sconosciuti ai rapporti omosessuali e sadomaso. Dalla relazione con un affascinante insegnante, che lei crede possa salvarla, al suo rapporto intimo e speciale con lo specchio, unico confidente assieme al diario che ogni notte scrive, annotando le sue giornate, trasferendo i suoi dolori e i suoi pensieri.
Come in una favola, ricca di personaggi mostruosi e ambigui, alla fine la protagonista incontrerà ciò che ha sempre cercato invano. 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire è il sorprendente e sconvolgente debutto autobiografico di una giovanissima scrittrice di eccezionale talento: in parte diario, in parte romanzo, questo libro è sia il resoconto erotico e intenso del risveglio sessuale di Melissa quanto il viaggio alla ricerca di se stessa e del proprio posto nel mondo.

L'AUTRICE Melissa P. ha diciassette anni e vive a Catania, dove frequenta il liceo.


tratto da www.melissap.org

----------
----------

Melissa P. trama nell'ombra

venerdì 25 marzo 2005 04:49:27 CET da Manila B.

Giuro che l'idea mi è venuta prima di fare un giro in rete alla ricerca di links.
L'idea di questa notte prevedeva di parlare al volo di Melissa P., la ragazzina che con il suo libro "100 colpi di spazzola" è stato il caso letterario del 2003-2004.
Ho cercato qualcosa da segnalare su di lei, qualcosa che potesse dirci che fine ha fatto. E cosa scopro? Che pare questi giorni non si faccia altro che parlare di lei in giro. Vuoi per il film tratto dal suo blog, in produzione, vuoi perché vedendo le ultime copie in libreria del suo libro qualcuno si chiede cosa faccia ora la signorina erotica.
Ve lo dico io che fa: è fidanzata con il figlio dell'editore Fazi, Thomas, e vive a Roma con lui, un blog in cui narra la sua vita, e risponde a qualunque tipo di intervista, anche se a farla sono i suoi maggiori detrattori.
Nel suo libro, oltra a comunicare l'indignazione per come "nel film è stato stravolto il libro", avvisa anche di aver appena finito il suo secondo romanzo, che sarà edito sempre da Fazi, e che parlerà di sentimenti e non di sesso.


www.booksblog.it/post/melissa-p-nuovo-romanzo

----------

11/04/2005 16:33
Cento colpi di.. forbice

Ne avevo parlato tempo fa su queste pagine ma poi non se n'era fatto nulla.
Da allora però in molti mi hanno invitato a ripensarci, e a riparlarne. Vado al dunque.

Ho messo online Bocciolo di rosa, il romanzo di Melissa Panarello prima che un robusto editing lo facesse diventare il noto Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire.
La storia - in breve - è questa: Melissa Panarello era - come è adesso - una ragazzina del liceo con il pallino della scrittura. Una passione talmente forte che la portava a condividere le cose che scriveva con tutti quelli che gli capitavano davanti: fogli fotocopiati distribuiti qua e la a scuola con un unico avviso. "Fammi sapere che te ne sembra". Uno di questi scritti - Bocciolo di rosa, appunto - è arrivato a me da un amico comune a me e Melissa: si tratta del testo che può considerarsi padre di Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire, ovvero della sua versione pre-editing.
Stiamo parlando - in tutta onestà - di nulla di più che di una serie di racconti di performances sessuali, scritte in maniera indecente e probabilmente quasi tutte inventate di sana pianta: se confrontato con il libro in commercio, si scoprono tantissimi brani perfettamente combacianti.
Ora, ho cercato un po' di informazioni in giro tra amici di Melissa: la versione maggiormente accreditata sostiene che Melissa avrebbe inviato le pagine qui sotto a varie case editrici. La Fazi avrebbe fiutato il fenomeno e - dopo averle praticamente riscritto il libro con un robusto editing - avrebbe pubblicato il testo a noi noto come Cento colpi di spazzola..., "figlio" del testo Bocciolo di rosa che distribuiva ai suoi amici.
Io sono venuto in possesso di questi fogli fotocopiati, e li metto a disposizione: sia chiaro, se è certo che l'autrice del lavoro sia Melissa Panarello ed è altrettanto certo che questo testo sia il famoso Cento colpi di spazzola.. prima dell'editing, non esiste nessuna prova che questo editing non sia stato effettuato dalla stessa Melissa, magari dopo avere affinato la sua scrittura. Questo è quanto, che ognuno si faccia la sua idea.

Potete trovare qui le scansioni di tutte le quaranta pagine.
In alternativa (se siete dotati di una connessione ADSL), potete scaricare il file zip con la scansione dell'intero testo (il file occupa circa 37Mb - se il download del file zip non parte, provate ad accedervi da qui).
Update: sono disponibili (grazie a Viceversa) anche i file in formato pdf, in versione ad alta risoluzione (9Mb) ed in versione a bassa risoluzione (4,6Mb).
Update/2: a causa della incontrollata diffusione che sta avendo questo post ho quasi esaurito il traffico mensile di 10Gb che Altervista mi mette a disposizione. Per evitare disagi, potete scaricare i files anche da qui.

Pubblicato da Francesco Costa


http://www.bloggers.it/progettomayhe...A4B71D04237EB0

----------
----------
__________________
adolescente
vogliomorire is offline  
Vecchio 30-10-2005, 09.42.45   #2
Ospite
 
Data registrazione: 18-11-2004
Messaggi: 7
il libro...

confesso di essere caduta nella tentazione di leggere questo popolarissimo libro.
se ne parla in continuazione, è tornato alla ribalta con la notizia dell'uscita del film, che si preannuncia altrettanto popolare.
ma davvero merita così tanta attenzione?
è un libro così importante?
A mio avviso decisamente NO!
nel presentarlo si è puntato sopratutto sul fatto che l'autrice fosse giovanissima e che si parlasse di sesso.
infatti tutti gli adolescenti che speravano di rispecchiarsi nella letteratura di una coetanea si sono precipitati su quelle pagine e .... wow c'è il sesso, quello spinto, quello perverso.
Melissa P diventa un eroina; colei che non rinuncia alla libertà di raccontare senza censure la sua vita, i suoi drammi,la profonda sensibilità che la caratterizza.

SECONDO ME è veramente troppo.
il libro è osceno, non è sesso ma pura perversione.
non ci trovo alcuna morale, è la classica storia di cenerentola che dopo aver affrontato vari ostacoli trova il suo principe azzurro, solo che in questo caso cenerentola è la "trucidona" del quartiere.
non credo nemmeno che possa rappresentare una generazione, anzi, inorridisco al solo pensiero.
e se si vuole analizzare la forma non mi sembra questo gran capolavoro.
un diario,scritto con le incertezze che caratterizzano ogni diario.
forse sono io che non ci capisco niente ma, per me è stato sopravvalutato.
Tatta is offline  
Vecchio 23-11-2005, 19.06.50   #3
Ospite
 
L'avatar di BVZM
 
Data registrazione: 15-02-2005
Messaggi: 14
Re: il libro...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Tatta
confesso di essere caduta nella tentazione di leggere questo popolarissimo libro.
Oh tranquilla. io ho letto il Codice da Vinci. Sto aspettando che passino gli anni perché vada in prescrizione. magari in questo Berlusconi mi potrebbe dare una mano.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Tatta
è un libro così importante?
A mio avviso decisamente NO!
Rock.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Tatta
per me è stato sopravvalutato.
Rock.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Tatta
il libro è osceno, non è sesso ma pura perversione.
Lento.

Maddài, pura perversione... suvvìa. Sii rock!
BVZM is offline  
Vecchio 24-11-2005, 14.19.26   #4
silenzio-sa
 
L'avatar di nuvola^
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 154
ok, SONO STATA TRASCINATA a vedere il film.
ma non ho letto il libro.

Più che altro stavo provando a capire il *perchè il libro ha avuto tanto successo. Magia dell'IPERPUBBLICITA'? Bisogno collettivo di trasgressione?

Il film comunque è sciapo. Esagerato.
Poi non so.

Non sono ROCK.
Forse un pò jazz...
__________________
...e fà in modo che non mi considerino un dio...sono solo un gabbiano, e mi piace volare...
nuvola^ is offline  
Vecchio 24-11-2005, 14.52.06   #5
Ospite
 
L'avatar di BVZM
 
Data registrazione: 15-02-2005
Messaggi: 14
Citazione:
Messaggio originale inviato da nuvola^

Forse un pò jazz...
Se sei swing e magari anche un po' jump'n'jive t'invito a cena.
BVZM is offline  
Vecchio 24-11-2005, 16.00.23   #6
silenzio-sa
 
L'avatar di nuvola^
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 154
wow
__________________
...e fà in modo che non mi considerino un dio...sono solo un gabbiano, e mi piace volare...
nuvola^ is offline  
Vecchio 25-11-2005, 10.50.10   #7
Ospite
 
Data registrazione: 18-11-2004
Messaggi: 7
non intendevo dire che il libro fosse osceno e perverso x ciò che descrive, ma per ciò che trasmette.
chiunque viva la propria sessualità senza vincoli, in piena libertà, facendo ciò che vuole è rock, purchè lo faccia con passione,con desiderio.
Non voglio essre come chi crede che il sesso sia accettabile solo se c'è l'amore, questo no; ben venga il puro sesso. ma credo invece che non ci possa essere sesso senza la passione o il desiderio.
e poi sai che noia ed essere sempre rock!
Tatta is offline  
Vecchio 25-11-2005, 19.04.47   #8
Ospite
 
Data registrazione: 08-07-2005
Messaggi: 16
Ciao! Mi è capitato tra le mani questo libricino tempo fa per lavoro, mi sono messo a sfogliarlo e l'ho finito..
Devo dire che la pubblicità che gli hanno fatto è assolutamente esagerata, non è un bel libro, assolutamente. Se proprio devo leggere di sesso preferisco La Filosofia del Boudoir di Sade, o la sensualità delle geishe di Kawabata..
fabyosx is offline  
Vecchio 26-11-2005, 01.47.29   #9
silenzio-sa
 
L'avatar di nuvola^
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 154
Un'idea me la sono fatta:il libro ha avuto successo perchè è una pubblicazione DIFFUSA E AUTORIZZATA E PUBBLICIZZATA sul sesso.
Per questo, è stato un fenomeno. E il film di riflesso.
Perchè di nuovo, in realtà, non c'è molto.
__________________
...e fà in modo che non mi considerino un dio...sono solo un gabbiano, e mi piace volare...
nuvola^ is offline  
Vecchio 26-11-2005, 15.33.47   #10
Ospite abituale
 
L'avatar di winged_red_tear
 
Data registrazione: 21-04-2005
Messaggi: 135
Non ho letto il libro ne visto il film.

Io che amo tutto ciò che è perverso e immorale credo che a questo giro ci sarà ben poco di interessante...

C'è un po' di analisi psichica del personaggio nel film o nel libro? Se non c'è mi risparmio sia visione che lettura e vado a trovare una delle tante che si comportano come lei nel mio quartiere....

__________________
"Tutte le cose che sono veramente grandi, a prima vista sembrano impossibili"
winged_red_tear is offline  
Arrow Condividi questa discussione:       

 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato

Puoi aggiungere le ultime novità di Riflessioni.it e le ultime discussioni del forum sul tuo sito o sul tuo blog, per informazioni
Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 20.54.33.

vBulletin Copyright ©2000-2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Content Relevant URLs by VBSEO
Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 - Copyright ©2002-2014