Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Riflessioni sul Gioco dell'Eroe

di Gianluca Magi   indice articoli

 

Gioco dell'Eroe.
Integratore di Immaginazione magica

Maggio 2013

Gioco dell'Eroe

FOGLIO ILLUSTRATIVO DA LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL'USO

Questo prodotto contiene esclusivi principi attivi naturali; è usato come integratore specifico per il risveglio degli uomini dell’Ottavo giorno: quelli che creandosi, continuano la Creazione. Il primo livello di dosaggio – prodotto dalle Edizioni Il Punto d’Incontro – può essere acquistato senza ricetta. Gli ulteriori sette livelli di dosaggio potranno essere usufruiti esclusivamente con la supervisione dell’ideatore e saranno distribuiti durante i Circoli Magici del Gioco dell’Eroe al fine di essere certi di un uso corretto e non indurre l’insorgenza di eventuali effetti indesiderati.

 

 

DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
Gioco dell’Eroe 99,8% soluzione topica

 

CLASSE DEL MEDICINALE
Stimolante dell’osservazione, dell’intento e dell’attenzione, che creano il mondo che ti circonda.
Integratore dei processi sinaptico-immaginativi per lo sviluppo della Realtà aumentata (Augmented Reality).
Coadiuvante dell’espansione della coscienza che ingloba e supera (Overmind) lo stato ordinario della mente: non più confinata nella scatola cranica, la mente diventa un’aura invisibile, collettiva, cosmica come le stelle che hanno generato la vita.

 

COMPOSIZIONE

Il principio attivo naturale di Gioco dell’Eroe è l’Immaginazione magica (o intuizione creatrice) che trasmette un sapere codificato nella struttura della mente umana. Tale principio attiva positivi intervalli di lucidità dall’agitazione del mondo. Intervalli di consapevolezza intensa che, con la quotidiana giocosa assunzione del prodotto, si ampliano come cerchi concentrici sulla superficie di uno stagno sino ad abbracciare l’intero arco della giornata. Ciò opera una mutazione mentale nel cambio della vita del soggetto che comincerà a vivere la propria vita come un romanzo sacro con i suoi vari livelli nascosti che parlano al corpo sottile.

 

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

Una confezione di Gioco dell’Eroe contiene un semplice manuale d’istruzioni e una dose pluriuso di principio attivo sonoro-linguistico.

La dose è costituita da sequenze sonoro-linguistiche che inducono uno stato di Riflessione profonda in grado di accendere l’arte magica di vedere e mettere la logica dell’invisibile al servizio del visibile.

 

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Gioco dell’Eroe è indicato per il trattamento del risveglio e della riappropriazione dei poteri sublimi che una certa storia del pensiero ha confiscato dalle mani dell’uomo, depredandolo, impoverendolo, ingannandolo, avvolgendolo a un triste sudario in vita, negandogli di essere una creatura magica, poiché programmato a servire il suo Ego e non il suo Spirito.

Gioco dell’Eroe può essere utilizzato per introdurre volontariamente le forze invisibili nella dimensione del tempo e dello spazio della vita del soggetto al fine di far nascere una dimensione più alta o diversa, in modo da passare da una realtà che si subisce a una realtà che si costruisce e gestisce. Suddette forze trasmettono, senza la minima necessità di sforzo, indicazioni e strumenti per relazionare il soggetto in modo efficace con se stesso e gli altri, per valicare schemi e abitudini limitanti, e ottenere le chiavi per aprire le porte al successo, inteso come la capacità di far accadere le cose di cui realmente ha bisogno.

 

CONTROINDICAZIONI E PRECAUZIONI PER L’USO

La somministrazione dei componenti di Gioco dell’Eroe è controindicata ai servi della realtà visibile, agli intorpiditi dai luoghi comuni, a chi sopravvive raso terra (in una parvenza di vita), ai beffati dalle immagini degli schermi televisivi risputate nella loro mente inerme, ai soggetti che si limitano a lamentarsi e ad accusare sempre gli altri di ciò che accade, ai forzati dell’ideologia corrente e dominante simili ai teologi che dicevano a Galileo: «Ci rifiutiamo di guardare nel vostro telescopio, poiché noi sappiamo già com’è ordinato il mondo. Se il vostro telescopio ci mostrasse qualcosa di diverso, sarebbe uno strumento del diavolo!». Da evitare, sempre e in ogni caso, l’utilizzo del principio attivo di Gioco dell’Eroe nei soggetti che considerano la realtà un mondo sprovvisto d’Immaginazione, che riducono l’universo fisico alla sua espressione più scialba e arida, secondo il grande mito occidentale che vuole che tutta la natura, esterna alla epidermide umana, sia un meccanismo stupido e insensibile.

 

INTERAZIONI

Gioco dell’Eroe spegne la tele-ragione e accende l’Arte magica di Vedere. Pertanto interagisce pro-positivamente in generale con la vita ordinaria in tutti i suoi molteplici aspetti, rendendo il soggetto presente, lucido e attento: l’artefice del proprio destino.

 

AVVERTENZE

Gioco dell’Eroe è un modo diverso e giocondo di essere vivi, per chi ha un certo grado di curiosità, per chi salvaguarda la propria capacità di meraviglia o di apertura verso le possibilità di sviluppo mentale o sensoriale o di arricchimento dei processi creativi, per chi sente che l’uomo è a un punto di svolta per elevarsi al di sopra della condizione psichica comune e abituale.

 

MODALITÀ DI SOMMINISTRAZIONE

Utilizzare una dose di Gioco dell’Eroe inserendola in un momento della giornata nel quale potersi concedere una mezz’ora per ritirarsi dal caos e dello stress della vita quotidiana. Quella mezz’ora diventerà un centro della trasformazione, un segreto giardino sacro, il luogo dell’incubazione creativa in cui le mura del tempo si dissolvono rivelando un miracolo. Ulteriori informazioni al riguardo sono contenute nel manuale d’istruzioni all’interno della confezione.

 

Adulti – Utilizzare la stessa dose all’occorrenza o massimo 1-2 volte al giorno.
Per quanto non esistano particolari restrizioni all’uso di Gioco dell’Eroe è bene non superare il dosaggio consigliato.

 

Bambini – Il metabolismo immaginativo dell’infante produce e regola spontaneamente il principio attivo di Gioco dell’Eroe. Il genere, il bambino in età prescolare, non essendo divenuto ancora preda di una terra piatta, noiosa e sconfortante, si trova nello stato di grazia dello stupor mundi. Studi scientifici hanno dimostrato che l’infante è un piccolo sciamano e lo sciamano è un grande infante.
Si esclude pertanto la necessità di somministrazioni del farmaco ai bambini.

 

Donne in stato di gravidanza – Non esistono controindicazioni particolari nell’utilizzo di Gioco dell’Eroe in stato di gravidanza. L’arricchimento immaginativo della gestante interessa positivamente la gravidanza e lo sviluppo embrio/fetale. Ricerche scientifiche hanno evidenziato che l’utilizzo di Gioco dell’Eroe durante il periodo di gestazione favorisce lo sviluppo neuronale del bambino.

Attenersi ai dosaggi sopraindicati.

 

SOVRADOSAGGIO
L’utilizzo eccessivo della stessa dose di principio attivo può indurre l’insorgenza del desiderio di rimanere in compagnia delle coinvolgenti immagini del mondo extra-ordinario al quale si accede durante il Gioco dell’Eroe. Si ricorda che la funzione del farmaco non è l’ennesima fuga dalla realtà, non è il continuare a ignorare/sprecare la propria forza/energia, bensì è aumentare la percezione della realtà ordinaria, ritrovare lo straordinario nell’ordinario, percepire soffi di realtà maggiori, riscoprirsi straordinari anche in un modo che talvolta mette a disagio o imbarazza, trasformare gli ostacoli in nuove possibilità evolutive della personale e giocosa epopea eroica.
In caso di sovradosaggio si consiglia l’astensione totale dall’utilizzo di Gioco dell’Eroe per un periodo minimo di 7 giorni.

 

EFFETTI INDESIDERATI
Sono stati talvolta riscontrati effetti indesiderati nell’utilizzo di Gioco dell’Eroe anche quando la somministrazione avviene nei tempi e nei modi indicati; i sintomi evidenziano iniziale incredulità di fronte alla sorprendente magia che si manifesta e all’aumento di slancio creativo di una vita arricchita e gioiosa.
Se si riconoscono gli effetti descritti è bene sapere che l’incredulità iniziale si converte in serena accettazione nell’arco di breve tempo.

 

SCADENZA E CONSERVAZIONE
Attenzione: i principi attivi contenuti in questo farmaco non hanno scadenza, bensì incrementano la loro intensità con il trascorrere del tempo e con il periodico utilizzo in rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo.

 

REVISIONE DEL FOGLIO ILLUSTRATIVO
Maggio 2013

 

   Gianluca Magi

 

Vis nulla :: Visio tota ::  Spiritus indicat
(Nessuno sforzo, ma chiara visione di ciò voglio ottenere secondo le indicazioni dello spirito)

 

 

Gianluca Magi tiene Workshop del “Gioco dell’Eroe” in varie città italiane. Elenco aggiornato dei corsi e seminari su www.giocodelleroe.it



Altri articoli di Gianluca Magi su: Il Gioco dell'Eroe

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...