Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Quale amore? Quale felicità?
di Domenico Pimpinella – luglio 2007


 Quale amore? Quale felicità? …così dovrebbe essere pure per la società. Individui pluricellulari che mettono al servizio di un progetto comune le proprie qualità fino a che queste si fondono in un nuovo organismo capace di portare alla ribalta possibilità che nessuno di loro preso singolarmente può attuare.

        Domenico Pimpinella - marzo 2007

Un appello accorato a tutti gli uomini affinché abbraccino la causa del rinnovamento, dell’autocostruzione di individui di terzo ordine che un domani si possano ritrovare tutti identificati con una società di cui andare orgogliosi.

Questo saggio è un testo in fieri, l’autore offre ai lettori l’occasione di partecipare alla sua composizione e quindi al suo sviluppo. Per proporre correzioni, miglioramenti o altro, scrivere a suggerimenti@riflessioni.it verranno presi in considerazione solo scritti sostenuti da valide spiegazioni.

- INDICE

Introduzione

Capitolo 1) Il nostro destino
1 - Quale destino?
2 - Unico scopo: sopravvivere?
3 - Scegliere tra egoismo e altruismo?
4 - Un nuovo elemento: l’inconscio collettivo
5 - Un’occhiata ad oriente

 

Capitolo 2) Come migliorarci
1 - Un’altra interpretazione possibile
2 - Esseri autopoietici di terzo ordine
3 - Arapesh e Mundugumor: lo spettro delle individualità possibili
4 - Avere chiaro lo sviluppo su cui puntare
5 - Coinvolgere l’intera umanità

 

Capitolo 3) Cosa si oppone al miglioramento
1 - Dall’egoismo all’amore
2 - Prima trappola: la finitezza
3 - Cosa ci trattiene in questa trappola
4 - Seconda trappola: l’immutabilità
5 - Formalizzazione delle trappole: religione e scienza

 

Capitolo 4) Ipotesi per una corretta individualità
1 - L’individualità animale
2 - L’individualità umana
3 - Psicosintesi
4 - Scontro di conoscenze
5 - Come far ritorno all’individualità ideale
6 - La difficoltà di accettare l’idea che la religione sia una risposta errata della razionalità all’esigenza di autentica socialità, che è la sola “spiritualità” possibile
7 - L’arte
8 - Oltre l’arte

 

Capitolo 5) Ipotesi sulla conoscenza
1 - Verso una piena consapevolezza
2 - Dai procarioti agli eucarioti
3 - Dagli esseri monocellulari all’individuo pluricellulare
4 - Dall’arco riflesso alla conoscenza emotiva
5 - Entra in gioco la razionalità
6 - Mente emotiva e mente razionale
7 - Logica, Tempo e Libero Arbitrio

 

Capitolo 6) Cosa possiamo fare individualmente e politicamente
1 - Riepilogo
2 - Realizzare individui sempre più autentici
3 - Concentrarsi inizialmente su un solo obiettivo
4 - Operare per variare il rapporto soggettività-socialità
5 - Iniziare dalla “comunità” più piccola e più collaudata emotivamente: la coppia
6 - Svincolarsi dalla tendenza mondiale ad aumentare indiscriminatamente potere
7 - Passare all’azione!
8 - Cosa possiamo fare politicamente
9 - Conclusioni

 

Bibliografia

 

(C) Domenico Pimpinella 2007, divieto di riproduzione anche parziale su qualsiasi supporto comprese pagine web senza l'esplicito consenso dell'autore.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...