Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

 

Fatti vedere così come sei, o diventa così come ti fai vedere

Fatti vedere  così come sei,
o diventa così come ti fai vedere

Mevlana

 

“Osa pensare! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza!” Kant

E’ vero che la vecchiaia porta saggezza, ma è anche vero che la vecchiaia porta con sé null’altro che una vita trascorsa e una malcelata ansia di poterla ancora trascorrere con tutto il corredo della gioia che fu. Per cui i detti” si stava meglio quando si stava peggio” ecc sono un modo di ricordare i bei tempi in cui si era giovani, non il contorno, la società o il politico che dominava la scena allora. La morte è l’implosione di ogni senso perché segna la “dura vittoria della specie sull’individuo” Marx. Essere morto, come ricorda Sartre, “è essere in preda ai vivi” i quali possono continuare a farmi vivere con la loro memoria, o, con il loro oblio, farmi definitivamente morire. “I vivi credono di piangere i loro morti e invece piangono una loro morte che non è più nel sentimento di quelli che se ne sono andati” Pirandello. Seneca scrisse poco prima di morire: “Moriamo ogni giorno, ogni giorno ci viene tolta una parte della vita e quando ancora stiamo crescendo la vita già diminuisce. Abbiamo perduto l’infanzia, poi la fanciullezza, poi la giovinezza. Tutto il tempo trascorso fino a ieri è perduto; anche la giornata che sta passando la dividiamo con la morte. Non è l’ultima goccia d’acqua che svuota la clessidra ma tutta quella che è scesa prima; allo stesso modo l’ultima ora nella quale cessiamo di vivere non è la sola che provoca la morte, ma è la sola che le dà compimento; vi giungiamo ognuno nel momento dato ma da lungo tempo vi eravamo avviati”. Se è vero che il contrario di morte non è vita ma amore, perché non c’è vita che riesca a sostenersi senza amore, dobbiamo dire che l’amore non si congeda dalla vita con l’età,  ma accompagna tutta la vita e la alimenta. “Se si potesse scontare la morte dormendola a rate!” Lec.

Le parole che andavano di moda nel periodo della guerra fredda erano coinvolgenti come quelle di oggi dove il tornitore di Foggia o il pensionato di Forlì ascoltano frasi che hanno richiesto ore di studio, per cui “occupazione” diventa “esportazione della democrazia”, guerra  cambia in “missione di pace” e interessi economici quali traffico di armi, droga e petrolio si chiamano “ricostruzione del paese” (precedentemente distrutto). E’ frustrante domandarsi cosa fare di fronte alle guerre (sapete come finiscono le guerre? Con una stretta di mano tra generali o politici) o all’infinità di ripetitive informazioni fornite dalla televisione. Forse è più gratificante invece occuparsi delle mille persone che ci conoscono, vivere pienamente la giornata, dedicarsi alla nostra piccola comunità privilegiando il dialogo. (“non aspettatevi troppo dalla fine del mondo” Lec).

Nell’ultimo saggio di M. Vannini troviamo: “il contenuto essenziale della mistica cristiana è, infatti, tanto semplice quanto paradossale: anima e Dio sono la stessa cosa”.

Se per giungere a una verità spesso basta un po’ di logica e un po’ di scienza, per vivere occorre molto di più. La vita in fatti non è una sequenza logica, ma un intreccio inestricabile di forze e passioni, di entusiasmi e sconforti che non si lasciano addomesticare dalle sole regole della ragione, perché questa si costituisce per rimozione dell’irrazionale, di cui la vita anche e forse soprattutto, si nutre.

“Occuparsi di sé non è una semplice preparazione momentanea alla vita; è una forma di vita” Foucault.

 

Marco Biagioli - 2005

Altri spunti di riflessione

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...