Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

L'autoerotismoPregiudizi sul Sesso

di Davide Ragozzini   indice articoli

 

Il tabł del pelo

Aprile 2014

 

Dopo un argomento tanto importante come quello appena affrontato [incesto], vi propongo un tema che al confronto potrebbe essere paragonato a cinque minuti di pausa caffè o sigaretta.

Confesso che sono stato qualche tempo a pensare se inserirlo o meno vista la scarsa importanza che ricopre nella nostra vita di tutti  i giorni, ma successivamente, rileggendo i post, ho deciso di inserirlo un po’ per sdrammatizzare e un po’ per sottolineare alcuni concetti che conducono ancora una volta al bisogno di fare chiarezza e di applicare la regola del NON-GIUDIZIO,  ma non solo, anche in questo aspetto più estetico della fisicità legata molto anche alla sessualità, emerge un’ignoranza paradossale e incredibile.

Vediamo insieme.
Il titolo di questo capitolo era il titolo originale che raccoglieva i miei appunti sul fascino che ancora si fa sentire su molti uomini nostalgici del famoso triangolo di pelo che sembra aver perso il suo ruolo nella maggior parte della filmografia moderna soprattutto occidentale.
L’ho voluto mantenere per poter allargare l’attenzione non solo al pube femminile ma anche alle ascelle.
La depilazione era un rito già molto in voga nell’antichità che oltre ad essere un fattore estetico, ricopriva anche la necessità di avere un corpo più facile da mantenere pulito.
Darwin sostiene anche che tale rito, da un punto di vista antropologico, rafforza la consapevolezza da parte dell’essere umano sulla differenza profonda e sostanziale con il regno animale.
Sia l’igiene che tale consapevolezza, oggi hanno perso molto del loro vero e antico valore ma paradossalmente la depilazione, sopratutto femminile, socialmente è diventata un bisogno psicologico che va molto oltre la sua effettiva e necessaria applicazione.
Tant’è vero che per molti psicologi questo accanimento contro i peli, nasconde un bisogno di prendere le distanze dalla nostra più intima natura che emerge anche in molti altri aspetti non solo nella sessualità ma in molte manifestazioni ed espressioni umane.
I peli vengono associati inconsciamente alla sporcizia e alla malattia e il pube rasato evoca fantasie di adolescenti imberbi.
Gli esperti ci vanno cauti, visto la larga diffusione di tale gusto o moda che dir si voglia ma non si astengono del tutto dal dire che dietro potrebbero esserci delle morbosità sia individuali che sociali.
Un corpo depilato prende i connotati di una statua o di una bambola che vuole comunicare inequivocabilmente il suo bisogno di separarsi da se stesso e dalle sue personalissime caratteristiche sia fisiche che mentali, quasi annientandole, allineandosi così ad uno stereotipo facilmente accettabile dal gruppo.
È partendo da queste considerazioni che ho sentito il bisogno di inserire questo argomento sottolineando che personalmente non sono contro la depilazione in sé, ma in linea con i messaggi di questo libro, sollecito una riflessione profonda anche su un argomento che a prima vista potrebbe essere considerato trascurabile.
I seguenti post, a mio avviso, sono molto utili per soffermarsi a questo livello di importanza perché mettono in relazione l’atto della depilazione non con se stessa ma con i veri e falsi bisogni che si sentono nell’attuarla.
Voglio sottolineare un concetto che dovrebbe essere radicato in ognuno di noi: con la depilazione si toglie dal corpo una sua caratteristica naturale che ricopre due diverse esigenze: la protezione e l’estetica. Al contrario di quanto credono moltissime donne, i peli proteggono la pelle sopratutto in zone delicate come le ascelle e i genitali.
Secondo voi il meraviglioso “meccanismo” del corpo umano potrebbe progettare una caratteristica addirittura dannosa?
Per quanto riguarda l’estetica, i peli sono anche un naturale richiamo sessuale che rimanda all’animalità dove sono custodite le nostre più recondite caratteristiche che spaventano tanto la società.
Una moda sana potrebbe essere l’azione di curare la forma della peluria che attraverso l’attenzione nel curare il particolare regala la possibilità di “sentire” il contatto con il proprio corpo.
In definitiva è l’azione in sé che stabilisce un contatto sano con noi stessi nella ricerca di una cura intesa come “attenzione” che va molto oltre il risultato stesso della depilazione.
L’intera cura della persona, dal cibo, allo sport e all’estetica producono effetti, a livello psicologico, molto più importanti dei loro risultati. In più, una depilazione consapevole offre la possibilità di personalizzare il nostro corpo e la nostra immagine come succede con il taglio dei capelli.
Ma questo è molto diverso dal bandire i peli come fossero una malattia, il che, come vedremo nei post, porta inevitabilmente al giudizio.

 

POST

 

http://gold.libero.it/Stella112/

 

Anonimo
la befana possiamo immaginarla come vogliamo sotto i suoi vestiti, io quando incontro una donna cerco sempre di immaginarla sotto e se è vestita in modo che risalta un pò il sedere non riesco a non voltarmi a guardarla, una cosa però volevo dire per voler esprimere i miei gusti: in un commento qui all'inizio qualcuno ha detto che spesso una bella donna ce la immaginiamo con un bel corpo e il pube rasato. ma perchè? perchè i gusti degli uomini specie dei giovani sono cambiati? a me piace la donna col cespuglietto, che non è rasata, certo ben curata ovviamente.
io quasi quasi non provo più piacere nel vedere un film porno perchè le attrici sono tutte e completamente rasate.
infatti vado alla ricerca dei film di tinto brass che le attrici sono al naturale, per come deve essere una donna, e come di sicuro sono la maggior parte delle donne che ci stanno attorno: la vicina, la collega , la bottegaia, la moglie dell'amico ecc. ditemi qualcosa al riguardo.

 

chefcreator61
esteticamente puoi avere ragione....poi ci sono delle conseguenze.......il modo di dire "sono una persona che non ama avere peli sulla lingua" in questo caso potrebbe non risultare metaforico!!!:-) :-) :-)

 

Anonimo
certo hai ragione ci sono gusti e gusti. a me purtroppo piacciono tanto i peli sulla lingua. ti dico una cosa: io a 12 anni ho visto per la prima volta per caso dal bordo di una mutandina un bel pò di peluria e sono andato in incandescenza. poi da adulto mi è capitato spesso e con lo stesso risultato; se quelle donne l'avrebbero avuta rasata io non avrei visto niente. tutto qua.

 

POST

 

forum.donnamoderna.com/bellezza-bellezza-f313/ascelle-non-depilate-t2160/

 

17/06/2003, 22.21 Marty

ascelle non depilate!
Mi è capitato di vedere in giro delle persone (donne ovviamente) in canottiera o top con le ascelle non depilate... A parte il fatto che io sono un po` maniaca e odio i peli... ma come si fa ad andare in giro con i ciuffi che spuntano da sotto le braccia?!

 

18/06/2003, 10.39 Titta

aaaaaaaahhh!!!!

Finalmente un`altra maniaca come me!!! Non sopporto alcun tipo di peli (come ho detto nel forum sul sesso). Assolutamente non capisco come si possa essere così trascurate. Io ho appuntamento dall`estetista sabato e, con tutto questo caldo, in questi giorni metterò la mezza manica. In più i peli sotto le ascelle aumentano il cattivo odore.

 

18/06/2003, 12.11 Punny
Concordo in pieno, vedere le donne con le ascelle pelose è uno spettacolo raccapricciante...non capisco poi quelle che si depilano altrove eppure si lasciano quell'antiestetica e antigienica foresta sotto le ascelle...è anche una questione di rispetto: che almeno non sfoggino top e canotte ma camicie e t-shirt con manica!

 

18/06/2003, 15.17 Giada

orrore..

concordo con voi è uno spettacolo orribile, io non ce la farei mai

 

24/06/2003, 23.44 Roby

ma come si può???

E` davvero uno spettacolo schifoso,non solo da vedere....chissà che puzza!

 

26/06/2003, 13.21 Gipsy

Stamattina sono andato in banca e ho trovato una nuova signorina allo sportello: stavo appunto notando quanto fosse carina e all'improvviso ha alzato il braccio per consegnare una pratica a un collega...orrore, l'ascella era pelosissima!!! Ma perché certe donne non si depilano????

 

27/06/2003, 19.24 LadyCindarella

bleahh

apparte il fatto ke i peli sotto le ascelle favoriscono la formazione del sudore e dell`odore, fanno skifo da vedere su una donna o ragazzina di qualsiasi età,voglio dire:devono farsi le trecce sotte le ascelle?

 

30/06/2003, 00.40  Katiuscia

orribili

mi fa veramente orrore vedere le donne con l`ascella pelosa. E` disgustoso anche in inverno figuriamoci poi in estate

 

01/07/2003, 11.16 Freddy

Non vi sembra di esagerare un pochino???

Capisco che probabilmente una ascella pelosa non sia il massimo ma non tutte hanno una parrucca sotto le braccia!!! E neanche è giusto l`equazione pelo=puzza, visto che magari la gente si lava!!!
Mi sembra una vera esagerazione quella che avete messo in piedi. Cos`è, volete rendere obbligatoria la depilazione ascellare a tutte le donne sopra i 18 anni??? Ma siate serie, per piacere...

 

01/07/2003, 13.39 Spank

Scherzate?

State parlando di peli non di lebbra!!! Queste reazioni così esagerate mi sembrano sinceramente ridicole e stupide. Se questa è la femminilità mi fa molta tristezza.

 

01/07/2003, 15.29 Bobpitt

brividi!!

Mi vengono letteralmente i brividi!!
Personalmente non tollero questa cosa, la trovo una mancanza di cura personale, quando mi capita di vedere ragazze così in giro mi cadono le braccia!

 

03/07/2003, 17.23 Elementale

Che esagerazione....

Poi magari, la ragazza con i peli sotto le ascelle è una simpaticissima persona, intelligente e colta ma ormai l`avete incasellata.... Va bene che questo forum parla di bellezza ma questa isteria nei confronti dei peli ascellari è proprio ridicola.
E mi intristisce che siete in tante a fare le stesse scenate... Io sono un maschio ma non mi fermo certo a "tirare pomodori" addosso ad una persona perchè ha i peli sotto le ascelle.... Mah....
Ce ne sarebbe da dire ma preferisco limitarmi qui, non vorrei attirarmi le "ire funeste" delle signore tanto delicatine...

 

03/07/2003, 21.38 Roby
Non si tratta d`essere `delicatine` nè perfettine.
Depilare le ascelle è importante tanto quanto lavarsi quotidianamente: i peli (più o meno lunghi) oltre ad essere antiesteteci (e non poco!) sono anche ricettacolo di batteri che possono causare fastidiosi pruriti, micosi e cattivi odori, ecc...

 

04/07/2003, 14.05 Il Gadano

ma cosa stai dicendo!!!,

E se per caso (dico per caso, visto che tu neanche prendi in considerazione la cosa) una donna con le ascelle pelose se le lavasse tutti i giorni? Ti ricordo che i "fastidiosi pruriti, micosi e cattivi odori" vengono anche a chi ha le ascelle rasate MA SPORCHE!!! Elementare ha perfettamente ragione. Ma per favore, non avete niente di meglio di cui preoccuparvi?

 

Qui si aprono una serie di insulti che ovviamente tralascio, poi:

 

15/07/2003, 18.00 Godollo
Forse a tante donne le ascelle pelose non piacciono, però penso che se la natura le ha previste, ci sarà 1 motivo..Tralasciando ovvi discorsi sulla necessità dell`igiene, ritengo che le ascelle naturali possano essere anche un elemento di fascino erotico; da uomo, quando ho scoperto che la mia ragazza non si depilava, l`ho sentita più "donna", rispetto a molte "bambine" (senza intenti polemici, intendiamo..)

 

 

COMMENTINO

Vorrei far notare come gli unici uomini intervenuti siano se non di parere contrario molto tolleranti rispetto all’argomento.
Questo è interessante visto che i motivi che spingono le donne a tale pratica siano essenzialmente due.
Lasciamo stare per un attimo l’igiene, l’altro motivo è la cura del corpo da un punto di vista estetico. La bellezza è una virtù da ricercare e da mantenere ovviamente per piacere a se stessi ma forse e sopratutto è uno degli strumenti che servono per l’attrazione fra i due sessi per trovare un punto d’incontro.
In una società dove il pelo è bandito, molte donne credono che tutti gli uomini aborriscano un’ascella pelosa nella loro partner ma il nostro amico Godollo ci ha svelato invece un insieme di uomini che forse non la pensano così...e allora un applauso alle coraggiose che non si depilano e che così facendo accontentano quell’insieme di uomini che, anche se non le preferiscono, le trovano comunque eccitanti lo stesso.
Tornando all’igiene, in tutti i forum che ho visitato non ho trovato nessuno che facesse notare che la maggior parte degli uomini non si depila, non ancora almeno, e dato per scontato che un uomo è molto più peloso di una donna quindi anche sotto le ascelle, mi chiedo come non possano queste donne non capire che l’igiene non può e non deve essere confusa con l’estetica altrimenti tutti gli uomini che non si depilano dovrebbero puzzare terribilmente e avere costantemente fastidi o “malattie”.
Ci sono moltissimi forum al femminile come questo, che denunciano addirittura come offensiva l’abitudine di certe donne di non depilarsi le ascelle, sopratutto in estate.
Sono donne molto giovani che vedono la cosa come una terribile “trasandatezza” dalla quale loro prendono decisamente le distanze.
Di recente mi è capitato di vedere una vecchia fotografia di Sophia Loren che posava con le braccia alzate: aveva le ascelle al naturale.
La sua bellezza non era minimamente offuscata dal particolare, anzi la sua sensualità era amplificata proprio grazie al coraggio di osare.

 

   Davide Ragozzini

 

Indice  Pregiudizi sul Sesso

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook
I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...