Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

L'amore
di Dario Lucantoni - 30 settembre 2003

 

Un gelido vento dal nord
Spazza l'aria
e piega le querce,
Padrone assoluto del tempo
dello spazio più freddo
della terra più dura.
L'uomo
Che per sorte o paura
non ama,
è
Un gelido vento del nord.
Egli vive raccolto
Solitario e coperto
Lontano e distante;
non può dare
e non può ricevere.
Io
Uomo d'amore
Non so cosa sia
Un gelido vento del nord,
io amo
vivo sul prato
d'un caldo terreno,
insieme agli uccelli
tra rivoli d'acqua,
cascate e ruscelli.
Io so
Perché i monti
ricchi di pace
mi donano gioia,
perché li
il caldo del sole
è puro,
è limpido.


Io amo
E per questo mio amare
Vedo il mondo come non è,
ogni cosa più bella,
ogni sera più dolce.
Io amo te
Un caldo vento del sud,
la tua brezza
riscalda il mio cuore,
la tua luce
illumina il mondo.
Io amo te
Ed è questo il motivo
Della pace tra i monti,
è per te che vivo felice,
è a te
che rendo grazie di tutto.
Sai sciogliere il ghiaccio
E pulire i mari,
Sai parlare al mio cuore
Come una rondine,
come l'amore.
E tu,
Un caldo vento del sud
Sempre con me,
perché l'aria
sia sempre più blu,
Ed il sole
Inchinato a te
Sappia renderti omaggio
Per quello che sei.
L'amore,
ora tutti sapranno cos'è
perché tutti conosceranno te,
Un caldo vento del sud.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...