Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Alle foglie del mio giardino
di Pio Favia

 

Sento che lentamente mi consumo,
che cresce l’angoscia per la meta che mi attende.
Non è di me che vorrei sapere,
è il poi della natura, ciò che mi tormenta.

Scruto intorno,
impotente al cadere delle foglie .
Inconsapevolmente esse,
proteggevano dal gelo il mio giardino .

E’ caduta un bel giorno la fiducia,
in un altro mi ha lasciato l’amicizia,
un soffio di vento mi ha portato via il rispetto,
ma poi, ho perso l’orgoglio. Sulla mia pelle però.

A quando la stima?…
Stringo l’amore che mi rimane, con tutte le mie forze,
lo proteggo e difendo dal Dio buono, quello che semina sofferenze e che man mano, lo so, cercherà di portarmelo via.

E allora scrivo,
scrivo, scrivo per le mie foglie,
nell’ amara illusione che con ciò,
possa io ancora goderne la protettiva esistenza.


Pio Favia

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...