Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Non credenteReligioni?
Il mondo di NonCredo

di Paolo Bancale   indice articoli

 

Le religioni si parlano?

Un “dialogo” col coltello sotto il tavolo
Aprile 2015

 

Un anno fa,  nel volume 28 di NonCredo,  così scrivevamo al riguardo di quel  sogno utopico che, senza alcuna convinzione, viene periodicamente speso in ambito cristiano occidentale, più un alibi che un investimento, e che va sotto il nome di “dialogo interreligioso”:

 

“Quale “dia-logo” può immaginarsi tra interlocutori, le religioni, che non indietreggiano di un centimetro nelle loro rispettive fumose nonché dogmatiche  “dottrine”, centimetro oltre il quale esse già intravedono la trasgressione dei loro “dogmi” con il pericolo di eresie, apostasie o scismi? Può esserci dialogo tra il distacco e il trascendimento dell’Io del  Buddha e il “Chi non è con me è contro di me” di Gesù? Quando poi questi sedicenti  interlocutori del “dialogo” interreligioso non sono neppure riusciti in due millenni a mettersi d’accordo su banalità come  quale debba essere il giorno di riposo settimanale o  quale carne mangiare o non mangiare? Cleri differenti che “dialogano”  tra loro (in che lingua?) e pregano insieme ognuno a modo suo e ognuno i propri dèi o dio, arrivando anche a picchiarsi come fanno spesso i monaci cattolici e quelli ortodossi  nella chiesa del Sepolcro a Gerusalemme di cui sono entrambi “custodi”? E poi “dialogano” di che cosa? Non di divinità, non di Scritture, non di dogmi, non di aldilà, non di presunte e differenti pseudo-verità, non di culti, non di riti, non di propri santi, non di propri miracoli: dialoghi in cui, per concludere, tutto resta come era prima con qualche delusione e tante differenze  in più”.

 

Alcuni  lettori ci scrissero che in tal modo noi frapponevamo ostacoli sul cammino della pace tra credenze religiose. Ma la convalida del nostro scetticismo basato su un principio di realtà viene ora da Franco La Cecla,  fiduciario vaticano per la realizzazione nella reggia di Venaria  dell’esposizione sul tema “Pregare, un’esperienza umana” cui partecipano tutte le religioni. Ebbene, dopo mesi di tentativi, il La Cecla  si è visto costretto ad inviare a papa Francesco il seguente appello:

 

”Santità, qui alla mostra interreligiosa sulla preghiera si rischia la rissa tra religioni. Dialogo? Io ci ho provato, ma qui si pensa che solo la propria religione sia quella migliore. Si sostiene che la preghiera islamica sia l’unica gradita a Dio, quella ebraica quella vera, quella induista impossibile a chi non fa parte di quella cultura e quella buddhista una saggezza da cui i più sono esclusi. Siamo condannati a pensare che le religioni siano solo fonte di divisione e di violenza? Per favore, Santità, ci aiuti a sperare.”

 

Vi ricordate quando nei libri di geometria, dopo la dimostrazione del teorema, appariva la sigla c.v.d.? Lì,  come qui, la sigla sta a rappresentare, pertinentemente, le iniziali di: “ Come Volevasi Dimostrare”.

 

Natura non facit saltus.

 

Paolo Bancale
Dalla rivista "NonCredo"

 


Oltre 300 articoli come questo, ma inediti, in 600 pagine all’anno, a casa tua, con l’abbonamento a NonCredo, per meno di un caffè al mese:
Pdf € 17,00 e cartaceo € 32,90.

 

Religioni? Il mondo di NonCredo NonCredo rappresenta l'unica pubblicazione culturale italiana totalmente dedicata alla informazione e documentazione dei NonCredenti, cioè di quei cittadini che, nel primato della laicità dello Stato, per qualsivoglia motivo NON SI RICONOSCONO IN ALCUNA RELIGIONE, ma soltanto nel rispetto delle leggi, di un'etica condivisa e nella solidarietà, optando in termini culturali per la cultura del dubbio contro ogni dogmatismo, per una consapevole autonomia della coscienza e per la più totale libertà della conoscenza e del pensiero.

 

 

Altri articoli di questa rubrica

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...