Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Non credenteReligioni?
Il mondo di NonCredo

di Paolo Bancale   indice articoli

 

Le storie nella Storia

Giugno 2015

 

L’Italia è terra di cultura? Forse di quella teologica, operistica ed artistica ma non di quelle storicistica, filosofica, tecnologica ed umanistica. Non a caso al riguardo una volta Nicolò Amato disse “Nella storia d’Italia è passato molto dio ma poco Lutero e Kant”. Aggiudicato! soggiungo, pensando che d’altra parte non conosco  un paese storicamente e coattivamente cattolico ove la centralità dell’Essere umano riesca a prevalere sulla fictio metafisica. La monocultura parrocchiale della nostra scuola, ove l’insegnamento della dogmatica cattolica, oltre ad essere arrogantemente obbligatoria,  fa premio  sulla formazione di un pensiero critico e autonomo,  vi  funge  da matrice.  Perciò al riguardo mi inchino alle considerazioni che la nota grecista e giurista dell’antichità classica Eva Cantarella fa nel presentare due interessanti nuovi volumi, la “Proposta per l’insegnamento della storia delle religioni nella scuola italiana” (edizioni Sestante) e “Elogio del politeismo: quello che possiamo imparare dalle religioni antiche” (edizioni il Mulino).

La Cantarella fa doverosamente notare che i nostri riformatori sembrano ignorare che la prima funzione della scuola è quella di abituare le coscienze all’uso critico della ragione, e si chiede come si possa pensare che questo uso critico venga appreso ed esercitato all’interno di una cultura limitata e provinciale quale è quella che, oggi, ignora la moltitudine delle diversità, comprese quelle religiose, ed aggiungo io anche a-religiose e meta-storiche. Vi sono delle culture che sono il nerbo della Cultura, e penso alla storia delle religioni, del pensiero scientifico, di quello umanistico, della musica, del teatro, ma non si studiano e non si insegnano in Italia. C’è sì la storia della filosofia, nei soli licei, mentre la Storia generalista, come materia  nelle nostre scuole,  altro non è che la storia delle campagne militari in cui l’umanità si è da sempre scannata, giustificando quel giudizio di Montanelli: “Il sangue è l’inchiostro con cui si scrive la Storia”. L’umanesimo, al di fuori forse dei connotati letterari, e la centralità dell’Uomo per l’uomo  nel senso caro a Protagora, quello non piace nella generale bulimia italiana di rudimento cattolico.

Ed al riguardo di quella tragedia che sono stati e sono ancor oggi i monoteismi  (o te o me, “chi non è con me è contro di me” dice il pur pacifico Gesù, figurarsi gli altri!) viene additata ed esaltata la funzione delle religioni antiche che possono insegnarci qualcosa con il loro politeismo, che consentiva di accogliere divinità di altre culture in quella propria: inserendole nel proprio pantheon  si contribuiva alla reciproca comprensione tra culture diverse, senza la possibilità di concepire le decapitazioni del Califfato islamico e gli autodafé delle persecuzioni del monoteismo papista cattolico, confermando che dove viene temuta e quindi  perseguitata l’apostasia, quale che essa sia, la libertà di pensiero e di coscienza viene messa tragicamente al bando.

 

Paolo Bancale
Dalla rivista "NonCredo"

 


Oltre 300 articoli come questo, ma inediti, in 600 pagine all’anno, a casa tua, con l’abbonamento a NonCredo, per meno di un caffè al mese:
Pdf € 17,00 e cartaceo € 32,90.

 

Religioni? Il mondo di NonCredo NonCredo rappresenta l'unica pubblicazione culturale italiana totalmente dedicata alla informazione e documentazione dei NonCredenti, cioè di quei cittadini che, nel primato della laicità dello Stato, per qualsivoglia motivo NON SI RICONOSCONO IN ALCUNA RELIGIONE, ma soltanto nel rispetto delle leggi, di un'etica condivisa e nella solidarietà, optando in termini culturali per la cultura del dubbio contro ogni dogmatismo, per una consapevole autonomia della coscienza e per la più totale libertà della conoscenza e del pensiero.

 

 

Altri articoli di questa rubrica

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...