Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Non credenteReligioni?
Il mondo di NonCredo

di Paolo Bancale   indice articoli

 

Quello che l'Oriente può dare

Ottobre 2014

 

Religioni” è un termine antico quanto ambiguo:  va dal potere dei sacerdoti egizi a quello dei papi, dal culto dei morti al dio di turno, passando per l’interpretazione di umani stati d’animo e angosce interiori. Il romanziere inglese Julian Barnes nel suo libro “Nulla di cui aver paura” usa la frase di sentore dostoevskijana  o nietzschesciana  “Non credo in Dio, ma mi manca!” che ben interpreta  Il conflitto tra le religioni, fredde istituzioni con la loro ratio di potere sulle masse, e l’individuo nella sua solitudine esistenziale. E’ un conflitto che già esprimeva Pascal dicendo “Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce”. E non dimentichiamo Montaigne e Leopardi.

Le religioni saranno sempre ottuse aggregazioni di masse dominate da mantra ossessivamente riciclati dai loro preti, fintantoché non si riproporranno invece come religiosità con tutto il Mistero che la sottointende, patrimonio personalissimo di ciascun individuo, con presa libera e autonoma sulla coscienza e sull’ interiorità di ognuno E’ qui che la superiorità dell’Oriente è schiacciante, nonché congeniale ai turbamenti, dubbi e negazioni dell’Occidente che, con la sua radice fondante nel pensiero speculativo, logica escludente e “progresso” della  tecnica nel produrre fini, continua a motivare “non-felicità” e ansia  ignorando la risorsa “spirituale” rappresentata dalla osservazione del proprio panorama interiore e dal valore dell’esperienza in prima persona.

Il mondo occidentale è da tempo su una deriva nichilista, vista come Turgeniev nel suo  “Padri e figli”: “Un nichilista è un uomo che non si inchina davanti a nessuna autorità, che non accetta nessun principio come fede, di qualunque rispetto questo principio sia circondato”.  Lo stesso grande Kant  parlando di dio (Ragion pura) gli mette in bocca  “Io esisto dall’eternità, al di fuori di me non esiste nulla che non venga dalla mia volontà, ma donde sono sorto io, allora?”,  e quindi Nietzsche con “dio è morto!” e “nichilismo vuol dire che i valori  supremi si svalutano”, a cominciare dal presunto dio. E’ il crepuscolo degli assoluti intellettivi.

BuddhaQuesto è il pensiero dell’Occidente con i suoi concetti forieri di infelicità. E qui entra in gioco l’Oriente con il  suo messaggio di sostanziale ribaltamento di prospettiva, rivolgendo la ricerca non al di fuori di noi ma dentro noi stessi: l’esistenza è intrisa di dukkha, la sofferenza esistenziale che ci angoscia e di cui l’agnostico  Buddha  indicò l’antidoto, invitando ad affrontarla non nelle sue presunte cause oggettive o nelle religioni, ma partendo da noi stessi, da colui che soffre. E il dolore rappresenta l’innegabile, indubitabile e onnipresente Assoluto nella realtà dell’Uomo. Le religioni con i loro dèi, riti, miti e dogmi sono solo una arcaica pretestuosa e inefficiente banalità.

 

Paolo Bancale
Dalla rivista "NonCredo"

 


Oltre 300 articoli come questo, ma inediti, in 600 pagine all’anno, a casa tua, con l’abbonamento a NonCredo, per meno di un caffè al mese:
Pdf € 17,00 e cartaceo € 32,90.

 

Religioni? Il mondo di NonCredo NonCredo rappresenta l'unica pubblicazione culturale italiana totalmente dedicata alla informazione e documentazione dei NonCredenti, cioè di quei cittadini che, nel primato della laicità dello Stato, per qualsivoglia motivo NON SI RICONOSCONO IN ALCUNA RELIGIONE, ma soltanto nel rispetto delle leggi, di un'etica condivisa e nella solidarietà, optando in termini culturali per la cultura del dubbio contro ogni dogmatismo, per una consapevole autonomia della coscienza e per la più totale libertà della conoscenza e del pensiero.

 

 

Altri articoli di questa rubrica

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...