Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Non credenteReligioni?
Il mondo di NonCredo

di Paolo Bancale   indice articoli

 

Quante e quali sono le religioni attuali?

Marzo 2016

 

Nel mondo, che conta 7 miliardi di abitanti, l’enciclopedia informatica Wikipedia ci dice
che esistono ben 30.547 religioni, dottrine, scuole filosofiche, credenze, sette e culti tribali così distribuiti

  • Cristiana: 2.400.000.000 fedeli, divisa in 5 correnti:
    Cattolica 1.300.000.000;

    Protestante 550.000.000;

    Ortodossa 225.000.000;

    Anglicana 73.000.000;
    Orientali (Nestoriane e Neofista ecc.) 72.000.000.
    Esistono inoltre altre 56 Chiese e 175 Istituzioni cristiane varie

     

  • Maomettana (Islam): 1.500.000.000 fedeli, divisa in 3 correnti principali:

    Sunniti, Sciiti, Kharigiti
    oltre a 65 movimenti e 145 sette varie

     

  • Ebrea: 15.000.000 fedeli, divisa in 3 grandi correnti e 12 tribù religiose

  • Induista: 1.000.000.000 di seguaci, divisa in 2 grandi correnti:
    Visnuismo con 580 milioni, Sivaismo con 220 milioni, e altre 1256 sette con 200 milioni

  • Buddhista: 576.000.000 di seguaci, divisa in 3 grandi Dottrine Filosofiche, con all'interno 1680 sette varie

  • Taoista: 400.000.000 di seguaci divisa in 3 grandi correnti e sette varie

  • Confuciana: 237.000.000 di seguaci divisa in 8 correnti, 840 Scuole di pensiero politico-religioso

  • Scintoista: 100.000.000 di seguaci (soprattutto in Giappone)

  • Culti tribali e animistici: 405.000.000 di seguaci con 26.397 cerimoniali indigeni diversi

  • Atei con nessuna credenza: 1.070.000.000

Alla luce di questo smisurato oceano di credenze religiose, invece di porsi il consueto dilemma se esista o non esista l’aldilà, dio, l’anima che usualmente differenzia il credente dal noncredente, è doveroso chiedere a quanti appartengono a qualcuna di tutte queste religioni, oltretutto tra loro incompatibili, per quale ragione mai ognuna delle 30.547 credenze citate possa permettersi, senza scivolare nel risibile, di dichiarare che quella propria è l’unica vera e che le altre 30.546 sono superstizione. Ogni credente dovrebbe, pena la squalifica intellettuale, essere in grado di rispondere, con soli dati e argomenti scientificamente o esperienzialmente verificabili, alla domanda:

 

“Ma chi sono io per asserire che la mia religione è la sola giusta e le altre 30.456 sono false, il che comporta l’implicita ammissione che gli altri quasi sette miliardi di uomini e donne che credono in altre religioni, ugualmente indimostrabili, sono un branco di creduli, ignoranti o imbecilli ed io invece un genio?” o non sarà, magari, che in sintesi la risposta va ricercata nel noto detto: “Anche lo scarafaggio sembra bello alla sua mamma”?

 

Paolo Bancale
Dalla rivista "NonCredo"

 


Oltre 300 articoli come questo, ma inediti, in 600 pagine all’anno, a casa tua, con l’abbonamento a NonCredo, per meno di un caffè al mese:
Pdf € 17,00 e cartaceo € 32,90.

 

Religioni? Il mondo di NonCredo NonCredo rappresenta l'unica pubblicazione culturale italiana totalmente dedicata alla informazione e documentazione dei NonCredenti, cioè di quei cittadini che, nel primato della laicità dello Stato, per qualsivoglia motivo NON SI RICONOSCONO IN ALCUNA RELIGIONE, ma soltanto nel rispetto delle leggi, di un'etica condivisa e nella solidarietà, optando in termini culturali per la cultura del dubbio contro ogni dogmatismo, per una consapevole autonomia della coscienza e per la più totale libertà della conoscenza e del pensiero.

 

 

Altri articoli di questa rubrica

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...