Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

TESTI Canzoni - Classici in lingua inglese - Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

Angel Of The Morning - Juice Newton

Di: Chip Taylor

 

 

Testo della canzone (lingua originale)

 

Angel Of The Morning

 

There'll be no strings to bind your hands
Not if my love can't bind your heart
And there's no need to take a stand
For it was I who chose to start
I see no need to take me home
I'm old enough to face the dawn

 

Just call me angel of the morning, angel
Just touch my cheek before you leave me, baby
Just call me angel of the morning, angel
Then slowly turn away

 

Maybe the sun's light will be dim
And it won't matter anyhow
If morning's echo says we've sinned
Well, it was what I wanted now
And if we're victims of the night
I won't be blinded by the light

 

Just call me angel of the morning, (angel)
Just touch my cheek before you leave me, baby
Just call me angel of the morning, angel
Then slowly turn away
I won't beg you to stay with me
Through the tears of the day, of the years
Baby
Just call me angel of the morning, angel
Just touch my cheek before you leave me, baby
Just call me angel of the morning, angel
Just touch my cheek before you leave me, darling
Just call me angel of the morning, angel
Just touch my cheek before you leave me, darling.


Testo della canzone (Traduzione in italiano)

Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 

 

L'Angelo Del Mattino

 

Non ci saranno lacci per legarti le mani
No se il mio amore non è in grado di legarti il cuore
E non c’è alcuna necessità di prendere una pausa
Dato che fui io che scelsi di iniziare
Non vedo nessuna necessità di accompagnarmi a casa
Sono abbastanza grande per fronteggiare l’alba

 

Chiamami solo l’angelo del mattino, angelo
Dammi solo un buffetto sulla guancia prima di lasciarmi, caro
Chiamami solo l’angelo del mattino, angelo
Poi lentamente allontanati

 

Forse la luce del sole sarà fioca
Non importerà comunque
Se l’eco del mattino dice che abbiamo peccato
Ebbene, è stato ciò che ora ho voluto
E se siamo stati vittime della notte
Non sarò accecata dalla luce

 

Chiamami solo l’angelo del mattino, angelo
Dammi solo un buffetto sulla guancia prima di lasciarmi, caro
Chiamami solo l’angelo del mattino, angelo
Poi lentamente allontanati

Non ti pregherò di rimanere con me
Fra le lacrime del giorno, degli anni
Caro
Chiamami solo l’angelo del mattino, angelo
Dammi solo un buffetto sulla guancia prima di lasciarmi, caro
Chiamami solo l’angelo del mattino, angelo
Dammi solo un buffetto sulla guancia prima di lasciarmi, tesoro
Chiamami solo l’angelo del mattino, angelo
Dammi solo un buffetto sulla guancia prima di lasciarmi, tesoro.

 

 

NOTA

Questa canzone pare sia stata giudicata un po' scabrosa quando è uscita negli anni '60, tuttavia ha riscosso un vasto successo, il complesso italiano “I Profeti”  ha inciso la versione italiana “Gli occhi verdi dell’amore”, che ha riscontrato altrettanto successo.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...