Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

TESTI Canzoni - Classici in lingua inglese - Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

Johnny B. Goode - Chuck Barry

Di: Chuck Berry - Chess Records, 1957

 

Testo della canzone (lingua originale)

 

Johnny B. Goode

 

Deep down in Louisiana close to New Orleans
Way back up in the woods among the evergreens
There stood an  old cabin made of earth
and wood
Where lived a country boy named Johnny B.
Goode (1)
Who never learned to read or write so well
But he could play a guitar just like
ringing a bell
Go, go, go Johnny. Go, go, go  Johnny
Go, go, go  Johnny. Go, go, go  Johnny
Johnny B. Goode
He used to carry his guitar in a gunny sack
Sat beneath the tree by the railroad track
An engineer could see him sitting  in the shade
Strumming with the rhythm that the drivers made
The People passing by, they would stop and say
Oh my, how that little country boy  could play
His mother told him, someday you will be a man
You will be the leader of a big old band
Many people coming from miles around
To hear you play your music when the sun goes down
And maybe someday your name will be
in lights
Saying: “ Johnny B. Goode Tonight”.


Testo della canzone (Traduzione in italiano)
Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 


Johnny B. Goode

 

Giù nel cuore della Louisiana vicino a New Orleans
Là nei boschi fra i sempreverdi
C’è una capanna di tronchi d’albero fatta di fango e legno
Dove viveva un ragazzo di campagna chiamato Johnny B. Goode
Che non ha mai imparato a leggere o scrivere bene
Ma sapeva suonare la chitarra proprio come si suona un campanello
Dai, dai, dai Johnny. Dai, dai, dai Johnny
Dai, dai, dai Johnny. Dai, dai, dai Johnny
Johnny B. Goode
Portava la sua chitarra in un sacco di iuta
Sedeva sotto un albero vicino alla ferrovia
Un macchinista poteva vederlo seduto all’ombra
Che strimpellava al ritmo fatto dai  conducenti
Le persone che passavano, si fermavano e dicevano
Caspita, come suona quel ragazzino di campagna
Sua madre gli disse, un giorno sarai  un uomo
Sarai il capo di una rinomata band
Molte persone arriveranno da chilometri di distanza
Per sentirti suonare la tua musica quando il sole cala
E forse un giorno il tuo nome apparirà sui cartelli luminosi
Che annunciano: “ Johnny B. Goode stasera”.

 

 

NOTE

1) Johnny B. Goode è un gioco di parole perché può essere anche inteso: Johnny be good (la pronuncia è la stessa) che significa: Johnny sii in gamba, fatti valere.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...