Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

TESTI Canzoni - Classici in lingua inglese - Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

Miss Otis Regrets

Di: Cole Porter

Dall'album: Ella Fitzgerald Sings The Cole Porter Songbook/Verve Records, 1956

 

(Testo della canzone lingua originale)

 

Miss Otis Regrets

 

Miss Otis regrets she's unable to lunch today Madam
Miss Otis regrets she's unable to lunch today
She is sorry to be delayed
But last evening down in Lover's Lane she strayed Madam
Miss Otis regrets she's unable to lunch today
When she woke up and found that her dream of love was gone Madam
She ran to the man who had led her so far astray
And from under her velvet gown
She drew a gun and shot her love down Madam
Miss Otis regrets, she's unable to lunch today
When the mob came and got her and dragged her from the jail Madam
They strung her upon the old willow across the way
And the moment before she died
She lifted up her lovely head and cried:
“Madam, Miss Otis regrets she's unable to lunch today”
“Miss Otis regrets she's unable to lunch today”.



Testo della canzone (Traduzione in italiano)
Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 


La Signorina Otis Si Dispiace


La Signorina Otis si dispiace di non poter pranzare oggi Signora
La Signorina Otis si dispiace di non poter pranzare oggi
E’ dispiaciuta di dover differire
Ma l’altra sera lungo il Viale degli Innamorati si smarrì Signora
La Signorina Otis si dispiace di non poter pranzare oggi

 

Quando si è alzata e scoprì che il suo sogno d’amore se ne era andato Signora
Lei corse dall’uomo che l’aveva abbandonata in modo così meschino
E dalla sua gonna di velluto
Estrasse una pistola ed stroncò il suo amore Signora
La Signorina Otis si dispiace di non poter pranzare oggi

 

Quando la folla venne a prenderla e la trascinò fuori dalla prigione
Signora
L’appese sopra un vecchio salice al di là della strada
Nel momento prima di morire
Lei sollevò il grazioso capo e gridò:
“Signora, la Signorina Otis si dispiace di non poter pranzare oggi”

“La Signorina Otis si dispiace di non poter pranzare oggi”.

 

 

NOTA

Questo brano oltre ad essere un pezzo jazz di primordine, ha anche una gustosa ilarità nel testo e quindi Cole Porter primeggia sia come compositore che come paroliere e l’interpretazione della Fitzgerald non è dammeno.

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...