Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

TESTI Canzoni - Classici in lingua francese - Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

Mon Homme - Mireille Mathieu

Di: MauriceYvain, A. Willemetz, Jacques Charles

 

Testo della canzone (lingua originale)

 

Mon Homme

 

Sur cette terr', ma seul' joie, mon seul bonheur
C'est mon homme.
J'ai donné tout c'que j'ai, mon amour et tout mon cœur
À mon homme
Et même la nuit,
Quand je rêve, c'est de lui,
De mon homme.
Ce n'est pas qu'il est beau, qu'il est riche ni costaud
Mais je l'aime, c'est idiot,
I'm'fout des coups
I'm'prend mes sous,
Je suis à bout
Mais malgré tout
Que voulez-vous
Je l'ai tell'ment dans la peau
Qu'j'en d'viens marteau, (1)
Dès qu'il s'approch' c'est fini
Je suis à lui
Quand ses yeux sur moi se posent
Ça me rend tout' chose
Je l'ai tell'ment dans la peau
Qu'au moindre mot
I'm'f'rait faire n'importe quoi
J'tuerais, ma foi!
J'sens qu'il me rendrait infâme
Mais je n'suis qu'un' femme
Et, j'l'ai tell'ment dans la peau
Pour le quitter c'est fou ce que m'ont offert
D'autres hommes.
Entre nous, voyez-vous ils ne valent pas très cher
Tous les hommes
La femm' à vrai dir'
N'est faite que pour souffrir
Par les hommes.
Dans les bals, j'ai couru, afin d'l'oublier j'ai bu
Rien à faire, j'ai pas pu
Quand i'm'dit : "Viens"
J'suis comme un chien
Y a pas moyen
C'est comme un lien
Qui me retient
Je l'ai tell'ment dans la peau
Qu'j'en suis dingo (2)
Que cell' qui n'a pas aussi
Connu ceci
Ose venir la première
Me j'ter la pierre.
En avoir un dans la peau
C'est l'pir' des maux
Mais c'est connaître l'amour
Sous son vrai jour
Et j'dis qu'il faut qu'on pardonne
Quand un' femme se donne
À l'homm' qu'elle a dans la peau...



Testo della canzone (Traduzione in italiano)
Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 


Il Mio Uomo

 

Su questa terra, la mia sola gioia, la mia sola felicità
E’ il mio uomo
Do tutto ciò che ho, il mio amore e tutto il mio cuore
Al mio uomo
E anche di notte
Quando sogno, sogno di lui
Del mio uomo
Non è che sia bello, che sia ricco né prestante
E’ stupido, ma l’amo
Lui mi picchia
Mi prende i soldi
Sono al limite
Ma malgrado tutto
Cosa volete?
L’ho talmente nella la pelle
Che ci perdo la testa
Non appena s’avvicina, è finita
Sono sua
Quando i suoi occhi si posano su di me
Mi sembra d’aver tutto
E  l’ho talmente nella la pelle
Che al minimo cenno
Lui mi farerebbe fare qualsiasi cosa
Ucciderei, ma certo!
Sento che lui mi ridurrà una persona abbietta
Ma non sono che una donna
E io l’ho talmente nella pelle
E’ folle ciò che altri uomini mi hanno offerto
Per lasciarlo
Detto fra noi, si vede bene che tutti gli uomini non
Possono competere
La donna ad onor del vero
Altro non è fatta che per soffrire
Da parte degli uomini
Mi sono buttata nelle  danze per dimenticare
Niente da fare, non ho potuto
Quando lui mi dice: “Vieni”
Mi sento come un cagnolino
Senza possibilità
E’ come se avessi un laccio
Che mi trattiene
L’ho talmente nella pelle
Che ne sono pazza
Tanto che quella che non ha passato la
La stessa cosa
Sia la prima a venire
A scagliami la pietra
Averne uno nella pelle
E’ il peggiore dei mali
Ma si conosce l’amore
Sotto il suo vero aspetto
E dico che si debba perdonare
Quando una donna si dona
All’uomo che ha nella pelle

 

 

NOTE

1) Devenir marteau = diventare pazzo, uscir di senno

2) Dingo = cane, ma anche, pazzo

 

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...