Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

TESTI Canzoni - Classici in lingua inglese - Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

My Way - (1969) versione inglese
Comme d'habitude - (1967) versione francese

Di: Paul Anka, Claude Francois, Gilles Thibault, Jacques Revaux

 

 

Testo della canzone (versione inglese)

 

My Way(*)

 

And now, the end is near;
And so I face the final curtain.
My friend, I'll say it clear,
I'll state my case, of which I'm certain.

 

I've lived a life that's full.
I've traveled each and ev'ry highway;
But more, much more than this,
I did it my way.

 

Regrets, I've had a few;
But then again, too few to mention.
I did what I had to do
And saw it through without exemption.

 

I planned each charted course;
Each careful step along the byway,
But more, much more than this,
I did it my way.

 

Yes, there were times, I'm sure you knew
When I bit off more than I could chew
But through it all, when there was doubt
I ate it up and spit it out.
I faced it all and I stood tall
And did it my way

 

I've loved, I've laughed and cried
I've had my fill; my share of  boozing.
And now, as tears subside
I find it all so amusing.

 

To think I did all that;
And may I say - not in a shy way,
No, oh no not me,
I did it my way

 

For what is a man, what has he got?
If not himself, then he has naught
To say the things he truly feels
And not the words of one who kneels
The record shows I took the blows
And did it my way

 

 

Testo della canzone (Traduzione in italiano)

Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 

A Modo Mio

 

E ora la fine è vicina
E quindi vado incontro all’ultimo traguardo
Amico mio, lo dirò chiaramente
Dichiarerò la mia situazione, della quale sono certo

Ho vissuto una vita piena
Ho battuto tutte le vie maestre
Ma più, molto più di questo
L'ho fatto a modo mio

Ho avuto alcuni rimpianti
Tuttavia, troppo pochi per citarli
Ho fatto quello che dovevo fare
Ho provato di tutto senza deroghe

Ho programmato ogni percorso
Ogni passo accurato per vie traverse
Ma più, molto più di questo
L'ho fatto a modo mio

Sì, ci sono state volte, certo l’hai saputo
In cui ho fatto il passo più lungo della gamba
Ma a dispetto di tutto, quando c'era un dubbio
Poi sono tornato sui miei passi (1)
Ho affrontato tutto e sono rimasto saldo
E l'ho fatto a modo mio

Ho amato, ho riso e pianto
Ho avuto le mie soddisfazioni, la mia dose di batoste
Ed ora, mentre le lacrime cessano,
Trovo tutto molto divertente

A pensare che ho fatto tutto ciò
E se posso dirlo - non con timore
No, oh non io
L'ho fatto a modo mio

Poiché cos'è un uomo, che cos'ha?
Se non se stesso, allora non ha niente
Per dire le cose che davvero sente
E non le parole di uno che si inginocchia
I trascorsi testimoniano che ho sopportato duri colpi
E l'ho fatto a modo mio

 

 

NOTE

(*) Paul Anka scrisse il testo di My Way sulle note di Comme d'habitude di Claude François, che a sua volta aveva utilizzato un motivo composto da Jacques Revaux. Confrontando i due testi (quello francese è riportato di seguito) si vede che il testo di Paul Anka non ha nulla a che vedere con il testo originale francese, è tutta un’altra storia, in effetti sono rare le occasioni che una canzone di successo con il testo riadattato rispecchi più o meno fedelmente il testo in lingua originale.

(1) E’ doveroso spiegare che questi versi racchiudono una frase idiomatica è quindi necessario ricorrere alla perifrasi per mantenere il discorso fluido.

To bite off than one can chew, significa fare il passo più lungo della gamba, di conseguenza la conclusione della frase deve rispecchiare questo concetto, perché in italiano il mangiare e sputare, in questo contesto non hanno alcun senso.

 


Testo della canzone (lingua originale francese)

 

Comme d'habitude

 

Je me lève Et je te bouscule
Tu n'te réveilles pas, comme d'habitude
Sur toi Je remonte le drap
J'ai peur que tu aies froid, comme d'habitude

Ma main caresse tes cheveux
Presque malgré moi, comme d'habitude
Mais toi tu me tournes le dos
Comme d'habitude

Alors, je m'habille très vite
Je sors de la chambre, comme d'habitude
Tout seul, je bois mon café
Je suis en retard, comme d'habitude

Sans bruit, je quitte la maison
Tout est gris dehors, comme d'habitude
J'ai froid, je relève mon col
Comme d'habitude

Comme d'habitude, toute la journée
Je vais jouer a faire semblant
Comme d'habitude je vais sourire
Comme d'habitude je vais même rire
Comme d'habitude enfin je vais vivre
Comme d'habitude

Et puis, le jour s'en ira
Moi je reviendrai, comme d'habitude
Toi, tu seras sortie, pas encore rentrée
Comme d'habitude

Tout seul, j'irai me coucher
Dans ce grand lit froid, comme d'habitude
Mes larmes, je les cacherai
Comme d'habitude

Mais comme d'habitude, même la nuit
Je vais jouer a faire semblant
Comme d'habitude, tu rentreras
Comme d'habitude, je t'attendrai
Comme d'habitude, tu me souriras
Comme d'habitude

Comme d'habitude, tu te déshabilleras
Oui comme d'habitude, tu te coucheras
Oui comme d'habitude, on s'embrassera
Comme d'habitude
Comme d'habitude, on fera semblant
Comme d'habitude, on fera l'amour
Oui comme d'habitude, on fera semblant
Comme d'habitude

 

 

Testo della canzone (Traduzione in italiano)
Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 

Come al solito

 

Io mi alzo e ti scuoto
Tu non ti svegli, come al solito
Ti copro col lenzuolo
Ho paura che tu abbia freddo, come al solito

 

Le mie mani ti accarezzano i capelli
Quasi mio malgrado, come al solito
Ma tu mi giri la schiena
Come al solito

 

Allora mi vesto in fretta
Esco dalla stanza, come al solito
Bevo il caffè tutto solo
Sono in ritardo, come al solito

 

Senza far rumore lascio la casa
Di fuori tutto è grigio, come al solito
Ho freddo mi alzo il bavero
Come al solito

 

Come al solito per tutta la giornata
Gioco a far finta
Come al solito sorriderò
Come al solito riderò pure
Come al solito infine vivrò
Come al solito

 

E poi, il giorno se ne andrà

Io ritornerò come al solito

Tu, tu sarai uscita, e non ancora rientrata

Come al solito

 

Tutto solo mi corico
In questo grande letto freddo, come al solito
Nasconderò le lacrime
Come al solito

 

Ma come al solito, anche di notte
Giocherò a far finta
Come al solito, tu rientrerai
Come al solito, ti aspetterò
Come al solito, mi sorriderai
Come al solito

 

Come al solito ti spoglierai
Sì, come al solito ti coricherai
Sì, come al solito ci si bacerà
Come al solito si farà finta
Come al solito si farà l’amore
Sì, come al solito si farà finta
Come al solito

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...