Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Che cos'è il Quantitative Easing?Trading online - Indice articoli


Chi è Leonardo del Vecchio, l'uomo che per i suoi 80 anni ha regalato ai dipendenti azioni per 9 milioni di euro.

Di Francesco Fucà - Maggio 2015

 

 

Leonardo del Vecchio, fondatore e presidente di Luxottica tra le più grandi aziende al mondo di occhiali di lusso, per i suoi 80 anni ha deciso di regalare 140mila azioni, dal valore complessivo di circa 9 milioni di euro, agli 8mila dipendenti italiani del gruppo.

Non è la prima volta che il colosso degli occhiali premia la “dedizione” dei propri lavoratori. Già nel 2011 per la celebrazione dei 50 anni di Luxottica furono assegnate azioni gratuite per un valore complessivo di 7 milioni di euro.

In questa occasione però, a differenza del passato, è proprio Del Vecchio in prima persona, e non la società che controlla, a regalare i titoli ai dipendenti del gruppo. Sarà infatti la Delfin, la holding di proprietà della famiglia Del Vecchio a cui fa capo Luxottica, a coprire integralmente i costi.

“Un ringraziamento dal cuore ai dipendenti del gruppo, i veri artefici del successo della nostra azienda. Con questo piccolo pensiero voglio testimoniare l’importanza che ha per me ogni singolo lavoratore che sento vicino come in una grande famiglia”, ha dichiarato in una nota il Presidente del Vecchio.

Gli inizi sono stati tutt’altro che facili. Del Vecchio nasce a Milano orfano di padre e trascorre la sua infanzia fra le mura del collegio Martinitt, un orfanotrofio all’avanguardia per l’epoca, in cui i piccoli ospiti imparavano un mestiere pratico. Anche Leonardo segue questa trafila diventando incisore. Una volta uscito dall’orfanotrofio decide di perfezionarsi seguendo i corsi tecnici all’Accademia di Brera.

Ottiene così un lavoro alla Johnson che lascia, dopo avere imparato tutti i segreti del mestiere, per mettersi in proprio e aprire una piccola bottega a Belluno. Nel giro di soli tre anni la bottega diventa Luxottica s.a.s. produttrice di semilavorati per altri produttori che poi assemblano gli occhiali finiti, con 14 dipendenti l’azienda si costruisce la fama di essere una della fornitrici migliori in circolazione in Italia.

Nel 1967 Del Vecchio decide di fare il grande passo, non limitarsi più alla produzione di componenti per conto terzi, ma produrre la propria linea di occhiali con il marchio Luxottica.  Grazie ad una politica commerciale aggressiva e dinamica amplia il suo business sempre di più.

Luxottica oggi è una delle più grandi aziende al mondo, producendo montature per marchi quali Ray-Ban, Vogue, Prada e Chanel, quotata in borsa a New York dal 1990 e a Milano dal 2003, dove è entrata a far parte dei titoli a maggiore capitalizzazione.

I risultati delle sue strategie sono sotto gli occhi di tutti, Leonardo Del Vecchio è riuscito a creare un impero mondiale che fattura sette miliardi annui e che ha più di 70 mila dipendenti nei suoi otto stabilimenti 6 in Italia e 2 in Cina.

Oggi Leonardo Del Vecchio si gode i risultati di una vita passata a lavorare sedici ore al giorno in quel primo stabilimento a Belluno, dove tutt’oggi torna una volta al mese. Nonostante al momento sia impegnato con partecipazioni azionarie in grandi gruppi, come Unicredit e Generali Assicurazioni, Del Vecchio non dimentica mai da dove è venuto e, in un periodo di crisi come questo, può vantarsi di non aver mai licenziato neanche un dipendente.

 

Francesco Fucà

 

 

Indice articoli sul Trading online

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...