Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali


Vecchio 11-12-2007, 13.04.54   #31
miano
Ospite
 
Data registrazione: 04-12-2007
Messaggi: 23
Riferimento: (!) ..Cambiare il mondo (l'uomo!) è possibile.. (!)

[quote=gyta] Le armi <sofisticate> non sono solo indice di <pazzia> umana ma anche dell'uomo che cerca (nei secoli) un metodo per alleviare il suo senso di colpa ("lontano dagli occhi, lontano dal cuore") e questo è molto buono, molto!

Ciao Gyta,
L'unica cosa che mi trova un po' in disaccordo con te.
Io credo che esistano persone che "il senso di colpa" non sanno neanche cosa sia....e non sono neanche pochissime. Prova a fare una ricerca sulle sette sataniche e cose del genere (skull & bones...bildemberg (finezza tecnica :-))).
Non è che ti sto dicendo che credo nel diavolo o robe del genere ma ti voglio solo far notare quante persone adorino il "male".
In un sacco di messe nere vengono fatti "sacrifici" di tutti i tipi. Le sette riconosciute, solo in Italia, sono più di 600...e questo, come sai bene, è solo la punta dell'iceberg perchè quando si trattano temi come questo c'è sempre un sommerso gigantesco.
Queste persone amano il potere e amano dominare. Ragionano per gerarchie.
Pensa la KKK! Avevano sensi di colpa quelli lì secondo te? Secondo me no!
Ci sono persone a cui fare la guerra: PIACE! Godono! Si sentono potenti, si sentono come Dio perchè decidono della vita e della morte. Ci sono persone che quando salgono su un aereo da guerra si sentono degli Dei.
Pensa all'idea di salire su di un caccia per andare a bombardare delle persone (spesso anche civili)....come ti sentiresti? Saresti tutta gasata e felice, come quando parti la mattina presto per andare a sciare, o i rimorsi di coscienza ti distruggerebbero? Impedendoti di decollare?
Io li ho visti i piloti americani....ho visto le torture....ho visto che sulle bombe ci scrivono: Questo è per tua sorella...e cose così. Tu riusciresti a farlo? O considereresti tuo Amico chi lo fa?
Non tutti i militari sono così ovviamente!!! Sto solo dicendo che esistono, in tutti i settori della vita, anche persone senza scrupoli...e se hanno in mano il potere...seminano il terrore.
Perciò credo che le armi sempre più sofisticate siano, per queste persone che "adorano il male" (tante sono al potere), un divertimento maggiore...e un premio al proprio smisurato ego.

Questo dovrebbe essere un altro motivo per "radunare" (metaforicamente) le forze del "bene" e prendere in mano la situazione. Secondo me se riuscissimo a togliere gli eserciti glielo metteremmo nel c..o lungo un metro.
Fate la guerra adesso! Con la playstation però!

Per il resto sono sempre felice quando trovo persone come te.

miano is offline  
Vecchio 11-12-2007, 23.13.40   #32
justinian
Avanti è la vita
 
Data registrazione: 06-04-2006
Messaggi: 129
Riferimento: Cambiera li mondo è semplicissimo

Vermante non voleveo rispondere perchè quando una persona si ritiene depositaria della vertià universale e accusa la gente che non pensa come lui di essere dei cinici non credo che ci possa essere molto dialogo.

Cmq voglio provare a riformulare le mie idee.

Miano per curiosità sei venuto in questo forum per cercare di convincere le persone che le FF.AA siano inutili ma l'unica cosa che hai saputo dire a sostegno delle tue idee e "si ma io sono idealista" o " si ma verameti pensi che qualuno possa bombardarci?".

Alle mie domande invece ti sei degnamente guardato di ripondere e con le uniche due che ci hai provato hai cannato alla grande.

Torniamo al discorso dei carabinieri. Io ti ho chiesto se effettivamente tu ritieni la società degli stati diversa da quella delle nazioni. Tu mi hai risposto di si giusto?

Allora così da chi "forma" uno stato? Chi lo guida? Non sono sempre delle persone? Queste persone non hanno anche loro delle proprie idee, interessi da difendere? No? Allora rispondimi perchè ci sono guerre? Perchè è nata l'ONU? Non è nata per caso proprio per evitare che nazioni più forti soprafacessero quelle più deboli?

Tu commetti un grave errore di base (oltre a quello di avere una chiusura mentale non indifferente) è quella che confondi il mezzo con la causa.

Non è che abolendo l'esercito non ci sarebbero più guerre e questo solo per il semplice motivo che gli esercito sono il MEZZO con cui si combattono le guerre. La causa invece sono sempre le stesse: avidità, sopraffazzione, ignoranza, pregiudizio, vendetta ecc... (chi sà perchè mi sembrano gli stessi moventi che conducono ad un omicidio)

Togliendo l'esercito elimineresti solo la possibilità di difenderti in quanto la causa rimmarrà sempre.

Voglio provare a fra un altro esmpio per essere più chiaro:

quello che vorresti fare tu è come togliere gli anticorpi ad una persona credendo che così facendo uno non abbia più la fabbre. L'unico rislutato invece che otteresti è però la morte del paziente. I virus infatti rimarrebbero ( e questi sono la causa) mentre il mezzo ovvero gli anticorpi, che provocano la fabbre e quindi l'innalzamento della temperatura corporea, non ci sarebbero più.

Altro punto che hai cercato di dimostrare e che mostra tutto il tuo semplicistico modo di vedere la faccenda: "veramente pensi che qualcuno ci verrebbe a bombardare?"

No ti rispondo non lo credo per il semplice motivo che non ne avrebbero bisogno.

Tu parli così perchè oggi nessuno ci minaccia proprio perchè abbiamo un esercito. Vedi ad esmpio il libano.

Cmq partendo dal presupposto che non avessimo più le FF.AA una altra nazione per imporci il loro volere non avrebbe neanche più bisogno di bombardarci perchè basterebbe mostrare i muscoli per farci pressione (non sò se alla fine hai letto il libro di stroria che ti avevo consigliato ma cmq questa te lo suggerisco io si chiama politica delle cannoniere e quindi si c'è un nome evidentemente è già stata usata)

Prova a fare un altro esempio: tu sicuramente sai che i confini marittimi dell'italia non sono tutti ancora definiti bene. Adesso prova ad immaginare che una nazione a caso, la libia, voglia più zona marittima.

Se tu hai un esercito tutto si risolverà al max in un compromesso ma se invece non l'hai allora non potrai mai ipedire che questa nazione se lo prenda. Basterebbe infatti che la libia, o chi per esse, facesse sorvolare palermo con dei suoi cacci e poi vedi come tutti cederebbero.

Questo però non lo farebbe solo la libia ma lo farebbe qualsiasi nazione che avesse qualche contrasto di interessi con noi: in poche parole sarebbe la fine della nostra indipendenza.

L'errore tuo è che ragioni pensando che se non ci fosse l'esercito sarebbe tutto la stessa cosa. Invece cambierebbe tutto.

Oggi infatti nessuno ci attacca perchè sa benissimo che ciò provocherebbe non solo una nostra reazione (e quindi devono essere almeno forte come noi) ma anche di tutta la nato (e quindi della più potente allenaza militare del mondo).

In poche parole ciò equivarebbe ad un suicidio.

Invece ipotesi b: l'Italia non ha un esercito e quindi non fa parte della nato. Chiunque allora potrebbe inlfuenzarla perchè saprebbe che l'italia è inerme.

Non so se lo sai ma la russia ha lanciato la più grande esercitazione navale dalla fine della guerra fredda. Inodovina dove si svolgerà questa esercitazione: nel mediterranio.

Adesso facciamo un passo successivo la russia vuole imporre un aumento delle tariffe dei gas o vuole imporre all'italia di accettare solo il suo gas (onestamente non mi sembra ipotesi molto assurda). Ulteriore passo: per convincere l'italia ad accettare manda questa flotta al largo delle nostre coste. Tu adesso veramente cosa pensi che il governo itailano farebbe? Io credo che accetterebbe senza molto discutere perchè saprebbe perfettamente cosa succederebbe se la russia volesse costringerci ad accettare. Risultato: uno stato esetero potrebbe imporre la propria sovranità su di noi senza sparare un colpo.

Torniamo invece all'italia facente parte della nato: setessa situazione. Solo che questa volta la russia non potrebbe madare nessuna nava come strumento di pressione psicologica perchè saprbbe benissimo che ciò provocherebbe una reazone militare nostra e quindi della nato. Quindi l'unica strada sarebbe proprio quella delle trattative anche perchè non avrebbe senzo rischiare una guerra per un motivo del genere.

Quindi la tua idea per eliminare la guerra ne provocherebbe una. Complimenti.

Inoltre quando si fanno questi ragionamenti non si deve pensare solo ad oggi ma anche al domani: 20 anni fa nessuno pensava che l'urss sarebbe scomparso così in breve tempo. Tu veramente pensi che fra 10-20 anni non potrebbe profilarsi una nazione che protrebbe creare problemi? Ci giocheresti l'avvenire dei tui figli?

Torniamo all'esempio della svizzere: è vero che il suo potere econimico la protegge ma cmq lo stesso vale dell'esercito. Come ho cià detto non credo che agli svizzeri piaccia spendere soldi per la difesa così. Stesso dicasi per la svezia.

Adesso le ipotesi sono due: o gli svizzeri e gli svedesi sono degli stupidi o sanno perfettamente che avere un ottimo esercito è importante. Delle due ipotesi una sola è vera e siccome non credo che queste due nazioni siano stupide rimane una sola opzione.

Tu ti reputi un idealista ma non ti sei ancora reso conto che idealismo senza conoscenze non è impossible ma dannoso.

Anche chi votava i nazisti era idealista e veremente pensava che un mondo senza ebrei sarebbe stato un mondo migliore. Questo era dovuto al fatto che non si erano messi a vedere effettivamente se ciò che diceva hitler fosse vero o meno.

Lo stesso hitler, del resto, era un idealista solo che era un idealismo sbagliato in quanto fondamentalmente ignorante e basato su premesse erronee. Così per te. Non ti sei preso la birga di vedere se le tue idee fossero giuste o meno. Tantomeno ti sei presa la briga di vedere veramente cosa sarebbe successo se l'italia non possedesse l'esercito.

TU hai solo affermato che l'esercito è inutile e BASTA. Non hai fatto niente di più. Non hai protato prove che ciò porterebbe ad un mondo migilore ne che questa fosse un idea giusta. Hai solo detto che ciò è giusto è che chi non la pensa come te è solo un cinico mentre voi siete i buoni.

Ripeto anche hitler pensava di essere i buoni e anche lui non si prendeva la briga di vedere se ciò che diceva era vero o no.

Non voglio tornare su tutte le altre domande che ti ho posto nel primo post e che tu hai volutamente ignorato che però per me rimangono.

Cmq saluto donella e aile e li ringrazio. Devo dire che anche i loro post mi sono piaciuti molto soprattutto quelli di donella.

Ciao
justinian is offline  
Vecchio 12-12-2007, 02.18.07   #33
miano
Ospite
 
Data registrazione: 04-12-2007
Messaggi: 23
Riferimento: Cambiera li mondo è semplicissimo

caro justinian,
scusa ma non ho risposto al tuo post perchè avevo capito da subito che siamo su due posizioni completamente opposte. Per rispondere alle tue domande ci vuole un libro prechè non sono d'accordo su niente e sinceramente non ho voglia di scrivertelo.
Tu ragioni ancora alla vecchia maniera. Non ti stai accoragendo di quello che accade nel mondo?
Parli di Svezia e Svizzera ma di Angola e Kenya non parli mai. Parli di altre nazioni come di nemici, io parlo delle altre nazioni come di fratelli. Le guerre hanno solamente e indiscutibilmente sempre ragioni economiche!! Informati fratello...chi ha finanziato la seconda guerra mondiale? Non leggere la storia solo dai libri dei vincitori...approfondisci...us a la logica e l'intelligenza e ti si apriranno scenari nuovi e soprattutto vedrai la "vera" storia.
E poi non voglio avere la verità in tasca perchè queste cose mi sono state dette, non le ho capite da me, e se tu volessi, avrei tantissime informazioni da passarti. Sai cos'è il signoraggio per esempio? Sai quanti soldi ci rubano le banche con il signoraggio? Prova a fare una ricerchina e rimarrai stupito. Sai cos'è il gruppo Bildemberg? Sai delle "operazioni" delle multinazionali farmaceutiche? Sai del morbo di Morgellons? Esci dall'informazione "classica" e troverai un mondo completamente diverso.
Non cadere nella trappola della "strategia del terrore" fatta dalla propaganda del potere. Non dobbiamo avere paura di niente, le guerre sono solo un'invenzione per guadagnare soldi. Gli altri motivi non esistono, te li fanno solo credere.

miano is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it