Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali


Vecchio 06-12-2007, 00.06.45   #1
Pinco Pallino
Ospite
 
Data registrazione: 24-08-2007
Messaggi: 15
Violentata da 7 preti

http://www.corriere.it/esteri/07_dic...ba99c53b.shtml

Rita milla ha avuto anche un figlio da uno dei sacerdoti
Usa, violentata da sette preti
Una donna di 46 anni vince la causa contro l'arcidiocesi di Los Angeles: sarà "risarcita" con 500 mila dollari


Rita Milla (Ap)
WASHINGTON - Rita Milla, 46 anni, è diventata l'ennesimo tragico caso di uno scandalo che non accenna a placarsi negli Stati Uniti. La donna, che oggi ha 46 anni, ha vinto una clamorosa (e lunga) causa di risarcimento per aver subito violenze sessuali da sette preti a partire dall'età di 16 anni; l'arcidiocesi di Los Angeles, retta dal cardinale Roger Mahony, dovrà pagarle mezzo milione di dollari.

UNA FIGLIA - Non solo: la donna ha una figlia da uno di questi sacerdoti, mentre un altro aveva cercato di farla abortire dandole il denaro per recarsi nelle Filippine dove mettere in atto l'interruzione della gravidanza. La notizia della vittoria giudiziaria di Rita Milla è rimbalzata su tutti i media americani. Per la diocesi di Los Angeles si tratta tuttavia solo dell'ultimo capitolo di una lunga serie di eventi negativi relativi allo scandalo degli abusi sessuali: di recente la Chiesa della metropoli californiana aveva sborsato ingenti risarcimenti per numerosi casi di violenze e molestie sessuali.


05 dicembre 2007
Pinco Pallino is offline  
Vecchio 06-12-2007, 12.16.36   #2
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Violentata da 7 preti

Un buongiorno da una donna!

Quante donne sono state violentate e sono rimaste per anni nel silenzio assoluto.
Quante si sono suicidate..quante si sono dirette i vie orribili?

Penso che sono secoli che questi crimini esistono..

Qual'è la tua domanda?volevi informarci di quello che è accaduto oltre oceano?

Tante donne e uomini dovrebbero uscire da questo tunnel!
Quanti uomini violentati da uomini anche essi violentati..??

Quanta violenza nella violenza?perchè la violenza carnale?

clelia
klee is offline  
Vecchio 06-12-2007, 23.15.02   #3
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Violentata da 7 preti

Avevo intenzione di aprire anch'io una discussione sull'argomento.

Solo la punta dell'iceberg viene a galla, solo la punta.

Berlusconi ha fondato la "casa delle libertà" che equivaleva a ...... togliere la libertà a tutti gli altri. Libertà era solo per se stesso e per i suoi amici.

I preti fanno lo stesso: sesso solo per procreare, sesso è sporco, sesso è peccaminoso....ecc.ecc. Ma dicono che è sporco per gli altri ma non per loro e meno sporco è con i bambini.

I cristiani riusciranno un giorno a svegliarsi da questo insano torpore e aprire gli occhi?!

Non lo so, non ho più bambini da difendere ma non posso fare a meno di rabbrividire davanti ad una tonaca.
In un altro post sull'argomento qualcuno ha detto che non tutti i preti sono pedofili e stupratori. Sarà certamente così ma....... che ne sappiamo noi?!

Quanti bambini non diranno mai, neppure da adulti, quel che hanno subito!
Quante donne resteranno in silenzio per tema di passare dalla parte del torto ed essere accusate di calunnia?
Questi atti non vengono certo consumati alla luce del sole e davanti a testimoni! avvengono in luoghi che si ritengono sacri.

Dovrebbero cominciare tutti a non fidarsi più di questa gente, e forse un giorno le cose potrebbero cambiare.

Dovrebbero far sposare questi preti una volta per tutte e chi si sospetta minimamente di pedofilia messo ad assistere i pensionati in case di cura.

Parlano bene, qualche volta, e razzolano male quasi sempre.

Possibile che questa gente abbia la faccia tosta di continuare a dire di essere cristiano? Il guaio è che la tonaca li protegge molto bene dalla giustizia umana, e di quella divina se ne fregano altamente.
Mary is offline  
Vecchio 07-12-2007, 12.36.21   #4
miano
Ospite
 
Data registrazione: 04-12-2007
Messaggi: 23
Riferimento: Violentata da 7 preti

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Avevo intenzione di aprire anch'io una discussione sull'argomento.

Solo la punta dell'iceberg viene a galla, solo la punta.

Berlusconi ha fondato la "casa delle libertà" che equivaleva a ...... togliere la libertà a tutti gli altri. Libertà era solo per se stesso e per i suoi amici.

I preti fanno lo stesso: sesso solo per procreare, sesso è sporco, sesso è peccaminoso....ecc.ecc. Ma dicono che è sporco per gli altri ma non per loro e meno sporco è con i bambini.

I cristiani riusciranno un giorno a svegliarsi da questo insano torpore e aprire gli occhi?!

Non lo so, non ho più bambini da difendere ma non posso fare a meno di rabbrividire davanti ad una tonaca.
In un altro post sull'argomento qualcuno ha detto che non tutti i preti sono pedofili e stupratori. Sarà certamente così ma....... che ne sappiamo noi?!

Quanti bambini non diranno mai, neppure da adulti, quel che hanno subito!
Quante donne resteranno in silenzio per tema di passare dalla parte del torto ed essere accusate di calunnia?
Questi atti non vengono certo consumati alla luce del sole e davanti a testimoni! avvengono in luoghi che si ritengono sacri.

Dovrebbero cominciare tutti a non fidarsi più di questa gente, e forse un giorno le cose potrebbero cambiare.

Dovrebbero far sposare questi preti una volta per tutte e chi si sospetta minimamente di pedofilia messo ad assistere i pensionati in case di cura.

Parlano bene, qualche volta, e razzolano male quasi sempre.

Possibile che questa gente abbia la faccia tosta di continuare a dire di essere cristiano? Il guaio è che la tonaca li protegge molto bene dalla giustizia umana, e di quella divina se ne fregano altamente.

Ciao, sono d'accordo. La violenza commessa sulle donne, tutti i giorni...è UNA VERGOGNA! Pare che oltre a tanti preti "violenti" ci siano anche tanti partner "violenti" però. Il fenomeno è a 180 gradi in tutta la nostra società. Si chiama "legge del più forte". D'altronde di cosa ci meravigliamo? Se fossero più forti le donne, tante si comporterebbero allo stesso modo. Infatti guardate cosa fanno tante donne agli animali. Sono più forti e perciò li squoiano per farsi la pelliccia e se non è violenza questa!!! Finchè questo mondo sarà regolato dalla "legge del più forte", in ogni campo, anche o soprattutto dove il "più forte economicamente" vince quasi sempre e non sull'Amore....dove vogliamo andare? Siamo o non siamo i figli di una cultura che ha massacrato tutto e tutti? Ogni cosa che abbiamo incontrato sul nostro cammino è stata spazzata via! Di cosa ci meravigliamo?
Siete mai andati a vedere cosa facciamo agli animali nei macelli? Ai vitelli? Agli agnelli? Sono dei cuccioli ragazzi miei. CUCCIOLI!! E nei laboratori per fare i cosmetici? Non possiamo accettare la legge del più forte solo quando ci fa comodo e cioè quando i più forti siamo noi.
Ciao
miano is offline  
Vecchio 07-12-2007, 18.06.20   #5
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Violentata da 7 preti

Citazione:
Originalmente inviato da miano
Ciao, sono d'accordo. La violenza commessa sulle donne, tutti i giorni...è UNA VERGOGNA! Pare che oltre a tanti preti "violenti" ci siano anche tanti partner "violenti" però. Il fenomeno è a 180 gradi in tutta la nostra società. Si chiama "legge del più forte". D'altronde di cosa ci meravigliamo? Se fossero più forti le donne, tante si comporterebbero allo stesso modo. Infatti guardate cosa fanno tante donne agli animali. Sono più forti e perciò li squoiano per farsi la pelliccia e se non è violenza questa!!! Finchè questo mondo sarà regolato dalla "legge del più forte", in ogni campo, anche o soprattutto dove il "più forte economicamente" vince quasi sempre e non sull'Amore....dove vogliamo andare? Siamo o non siamo i figli di una cultura che ha massacrato tutto e tutti? Ogni cosa che abbiamo incontrato sul nostro cammino è stata spazzata via! Di cosa ci meravigliamo?
Siete mai andati a vedere cosa facciamo agli animali nei macelli? Ai vitelli? Agli agnelli? Sono dei cuccioli ragazzi miei. CUCCIOLI!! E nei laboratori per fare i cosmetici? Non possiamo accettare la legge del più forte solo quando ci fa comodo e cioè quando i più forti siamo noi.
Ciao

Scusami, ma non ho visto o sentito parlare mai di una donna che scuoia una foca viva per farsi una pelliccia.

Le donne violente ci sono, non lo metto in dubbio. C'è una violenza psicologica, c'è violenza che si esprime in tanti modi. E quando le donne ci si mettono possono essere terribili.
Però non travisiamo la realtà.

La donna per sua stessa natura è per la vita. Non sono contro gli uomini ma contro una società che da millenni mette l'uomo con un bastone su un piedistallo e lo incensa, lo esalta, lo premia.
I preti sono uomini come tutti gli altri, ma peggiori degli altri perchè DOVREBBERO essere i prescelti, coloro che si ergono contro il male, coloro che conducono verso la luce.
In verità la cosi detta "vocazione" credo sia una presa per i fondelli dell'io che vuole sentirsi superiore agli altri e protetto nelle sue malefatte.

Quale pedofilo o stupratore ha da sempre immense possibilità di essere protetto più dell'abito talare?!
Un uomo comune rischia di essere linciato a prescindere, un prete troverà sempre le fedelissime pronte a dare addosso alla vittima e salvaguardare il rappresentante di Cristo sulla terra.
Il vaticano poi se ne esce con la scusa di voler protegge il BUON NOME della chiesa tutta.
Qualcuno sta scherzando con la pelle degli innocenti.

Qui la legge del più forte non è così determinante, ma la legge dei raccomandati, dei super protetti ad avere la meglio.

La violenza sulle donne in genere è il primo passo per la violenza verso tutta la natura e principalmente verso se stessi. Chi fa violenza fisica o psichica verso una donna sta distruggendo la propria dignità di essere umano.

La religione dovrebbe essere un'oasi, un rifugio, una guida che conduce l'uomo verso l'evoluzione. In verità le religioni (così come le conosciamo da millenni) imprigionano l'uomo,(principalmente la donna) lo umiliano, lo tormentano, lo usano, lo sfruttano, la violentano nell'anima e nel corpo ne fanno bambocci nelle mani di chi ha il potere.

Perchè Dio permetta questo non lo so. Perchè non interviene non lo so.

Forse ci ha messo davanti l'oscurità per essere sconfitta.

Non dimentichiamo mai che troppe volte il male peggiore lo si riceve da chi dovrebbe proteggerci ed amarci.

La famiglia è il luogo più pericoloso in assoluto, poi credo venga quello in cui ci sono coloro che parlano in nome di Dio.

In un parco al buio e isolato usi ogni attenzione, in una sacrestia e in casa tua ti senti al sicuro e non ti aspetti di trovarci i peggiori nemici. Cronaca attuale insegna.

Liberamiamoci da preconcetti ormai superati e guardiamo il mondo per quello che è.
Mary is offline  
Vecchio 07-12-2007, 18.40.05   #6
Picchio40
Ospite
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 19
Unhappy Riferimento: Violentata da 7 preti

Citazione:
Originalmente inviato da miano
Siete mai andati a vedere cosa facciamo agli animali nei macelli? Ai vitelli? Agli agnelli? Sono dei cuccioli ragazzi miei. CUCCIOLI!! E nei laboratori per fare i cosmetici? Non possiamo accettare la legge del più forte solo quando ci fa comodo e cioè quando i più forti siamo noi.
Ciao

BRAVA,! fai bene a ricordare queste cose. Ci dobbiamo ricordare che c'è UNO più forte di noi che ci può fare quello che noi con il nostro egoismo e la nostra cattiveria facciamo agli animali. Stiamo attenti però, anche loro sono Sue creature.
Picchio40 is offline  
Vecchio 07-12-2007, 18.44.46   #7
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Violentata da 7 preti

Citazione:
Parlano bene, qualche volta, e razzolano male quasi sempre.

Non esageriamo le cose ora, che ci sia un problema è evidente, che sia largamente diffuso non mi sembra.

Sarebbe interessante la soluzione che proponi, cioè di permettere il matrimonio ai preti, ma è un passo molto grande per un'istituzione come la Chiesa che da una parte vuole combattere la secolarizzazione e dall'altra parte vorrebbe rinnovare la sua immagine, è difficile trovare un equilibrio tra questi due aspetti, soprattutto se c'è uno scarso approccio critico ai problemi.
S.B. is offline  
Vecchio 07-12-2007, 19.45.31   #8
miano
Ospite
 
Data registrazione: 04-12-2007
Messaggi: 23
Riferimento: Violentata da 7 preti

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Scusami, ma non ho visto o sentito parlare mai di una donna che scuoia una foca viva per farsi una pelliccia.

Ma scusa, ho visto centinaia di donne con la pelliccia.
Non le scuoiano loro direttamente ma cosa c'entra??? Le comprano no? E lo sanno che comprando una pelliccia di ermellino ne vengono uccisi centinaia. E la volpe? E le foche? Eppure non gliene frega assolutamente una bella cippa di niente. Si sentono pure importanti con degli animali morti addosso.
Lo sappiamo tutti come vengono trattati gli animali negli allevamenti o nei macelli eppure non ce ne frega niente. A pasqua sai quante donne ho visto comperare l'agnello al supermercato? Sai cos'è un agnello? E' un CUCCIOLO! Lo comprano e lo divorano senza farsi il minimo scrupolo e poi tutti quelli invenduti vengono buttati via!!
Che sensibilità ragazzi! Mai visto una sensibilità così!
Le donne non sono ne più sensibili ne meno sensibili...sono come gli uomini!!
Quando possono far valere la loro forza o superiorità lo fanno tranquillamente come fanno tutti....e come trattano anch'esse gli animali ne è una prova incontrovertibile!
E' un mondo basato sulla legge del più forte e non sull'Amore il vero problema...che è un problema di tutti!
miano is offline  
Vecchio 09-12-2007, 22.55.42   #9
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Violentata da 7 preti

Citazione:
Originalmente inviato da miano
Ma scusa, ho visto centinaia di donne con la pelliccia.
Non le scuoiano loro direttamente ma cosa c'entra??? Le comprano no? E lo sanno che comprando una pelliccia di ermellino ne vengono uccisi centinaia. E la volpe? E le foche? Eppure non gliene frega assolutamente una bella cippa di niente. Si sentono pure importanti con degli animali morti addosso.
Lo sappiamo tutti come vengono trattati gli animali negli allevamenti o nei macelli eppure non ce ne frega niente. A pasqua sai quante donne ho visto comperare l'agnello al supermercato? Sai cos'è un agnello? E' un CUCCIOLO! Lo comprano e lo divorano senza farsi il minimo scrupolo e poi tutti quelli invenduti vengono buttati via!!
Che sensibilità ragazzi! Mai visto una sensibilità così!
Le donne non sono ne più sensibili ne meno sensibili...sono come gli uomini!!
Quando possono far valere la loro forza o superiorità lo fanno tranquillamente come fanno tutti....e come trattano anch'esse gli animali ne è una prova incontrovertibile!
E' un mondo basato sulla legge del più forte e non sull'Amore il vero problema...che è un problema di tutti!


condivido, non posso fare altro che condividere.

Per questo io sto alla larga da tutto quello che può anche lontanamente sembrare una pelliccia.
Compro la carne anche se cerco di ridimensionarla sempre di più.

Ma su una cosa insisto ed è che le donne, forse a causa della loro inferiore forza fisica o dei doni che madre natura le ha dato per allevare i figli, non stuprano, non uccidono quanto gli uomini (ma sono uccise dagli uomini) non appiccano incendi, non amano la guerra.

Da millenni subiscono atrocità e non sembra ci sia verso di fermare la stupidità degli uomini. Uomini in generale, inteso come maschio incapace di divenire forte nell'animo. Maschio fragile nel cuore e nella mente che compensa con la violenza, l'aggressività, la presunzione di essere superiore alla donna, la stupidità di ritenersi superiore a tutto.
Mary is offline  
Vecchio 11-12-2007, 20.50.49   #10
ilcantodelgrillo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2005
Messaggi: 54
Riferimento: Violentata da 7 preti

[quote=Mary]Avevo intenzione di aprire anch'io una discussione sull'argomento.

.

I cristiani riusciranno un giorno a svegliarsi da questo insano torpore e aprire gli occhi?!


Dovrebbero cominciare tutti a non fidarsi più di questa gente, e forse un giorno le cose potrebbero cambiare.

Dovrebbero far sposare questi preti una volta per tutte e chi si sospetta minimamente di pedofilia messo ad assistere i pensionati in case di cura.

Ciao Mary,
come al solito la Tua saggezza conforta e lascia sperare.

Bisogna intedere chi è cristiano.
Io credo che il clero non c'entri nulla con il cristianesimo se non nella misura in cui quando muore un poveraccio sul lavoro immediatamente ci trovi il comunista che sfila e che "fa sua" la disgrazia.
Ciò detto.
Io sono convinto che Tu sei Cristiana ciò che scrivi è eloquente.

Ho letto che dopo la mote di Cristo, imperversarono lotte sanguinose e crudeli tra le c.d. sette cristiane e a quanto pare la più sanguinosa avrebbe vnto.

Il potere della Chiesa è potere tout court.

Per secoli , in maniera tracica fino al 1700,povere anime sono state terribilmente torturate e vilipese dal potere della Chiesa : potere ignorante ed arrogante che non coglieva e non lasciava cogliere.
le lotte interne per il potere , nella chiesa, sono state tra le più ignominiose.

Fra tutti, meglio, forse, Martin Lutero.

Dio, non ha bisogno di mediatori o di mezzani. Dio non vuole sensali ed io non voglio sensali. Il mio rapporto con Lui è quotidiano e diretto.
Quindi i preti per me ci sono in quanto esiste spazio nella terra.

Per quanto concerne lo sposalizio di questi "elementi" io direi:
I preti hanno aderito ad una disciplina che è quella che è e prevede il celibato.
Ora il problema non è che se delinquono bisogna farli sposare. Se così è dove starebbe il loro merito a mnatenersi in grazia di Dio nonostante le rinunce?
Il prete prima dell'investitura aveva una certa scelta quella sacra perchè credente e quella alla "don Abbondio". A quanto pare la scelta generale va per la seconda ipotesi.

Non faccio di tutta l'erba un fascio, per carità, anche fra i preti ci sarà il probo, ma la storia passata e quella recente non confortano in tal senso.

Secondo me la domanda alla quale dovremmo rispondere, avute presenti tutte le vicende di cui parliamo è questa:

CHI E' L'ANTICRISTO?
ilcantodelgrillo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it