Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 21-12-2007, 13.35.14   #1
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Raffreddamento globale

Fa caldo o fa freddo?

Non si capisce più niente…nell’articolo segnalato si parla di temperature sotto la norma in tutto il mondo. Il tutto con dati alla mano!

Secondo voi è una bufala quella del riscaldamento/raffreddamento del pianeta?
Se si…quali interessi spingono a divulgare tali notizie?
Se no…quanto c’entra l’uomo virus nei cambiamenti climatici?
Se forse...quale importanza dobbiamo dare a ciò che ci viene riferito?

http://www.washingtontimes.com/apps/...NTARY/10575140


maxim is offline  
Vecchio 21-12-2007, 21.04.27   #2
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Raffreddamento globale

Quel che avviene oggi io lo seguivo già da diversi anni, in tempi non ancora sospetti.

Se non credi al clima che incontri ogni giorno quando esci da casa, occorre credere alle piante ormai ogni anno sempre di più impazzite. Cose assurde, incredibili. Le piante non sono più in grado di seguire i ritmi delle stagioni. E non in un solo episodio occasionale, ma divenuto norma.

Il raffreddamento globale non vuol dire che va tutto bene solo perchè non ci stiamo più arrostendo.

Negli ultimi anni le estati sono diventate sempre di più infernali.

Possono dire o non dire quel che vogliono ma io guardo con i miei occhi e rifletto con la mia mente.

Ci vogliono far bere la bufala che il cambiamento che sta avvenendo è frutto di una "normale" evoluzione terrestre. Che non sia colpa dell'uomo.

Se la maggiornaza dell'umanità è divenuta tanto stupida da non rendersi conto della realtà che è sotto gli occhi di tutti allora merita di fare la fine che sta per fare. Il guaio è che nella sua autodistruzione trascinerà ogni altro essere vivente del Pianeta.

Siamo un virus (come si diceva in Matrix) terribile, estremamente malefico per il pianeta. E siamo tutti colpevoli, non solo le multinazionali, i governi, i manovratori delle economie mondiali.

Lo sperpero, lo spreco, la sovrappopolazione sono responsabilità del singolo e non di un capo qualsiasi.

Se io non compro i fichi d'india che vengono dal Sud Africa mentre nelle campagne marciscono sulle piante, sono un cittadino responsabile.
Dal Sud Africa per arrivare sin qui hanno prodotto un inquinamento che...è meglio non parlarne

La sola cosa che non sono riuscita ancora ad accettare è stato il fatto che le religioni che dovrebbero essere i pilastri dell'amore e del rispetto sono le prime ad apportare distruzione, stupidità, ignoranza, e condizionare la gente a condotte sbagliate e distruttive.
Dio non credo sia dalla parte delle religioni, se ama il Suo giardino terrestre.

Ma parliamo degli atei che dovrebbero avere le capacità di migliore discernimento. Ogni giorno ci mostrano i mari inquinati, la distruzione pianificata di animali, pesci e piante. Ogni giorno vediamo le catastrofi che aumentano e pensiamo ancora che..... sia tutto normale.

Quando riuscirà una maggioranza dell'umanità a fermarsi un attimino e arretrare dal precipizio che è poco poco più in là?

Io sono del parere che sono meglio cento allarmi ingiustificati che nessun allarme quando tutto è in gravissimo pericolo.
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it