Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 30-05-2008, 11.29.24   #1
arsenio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2004
Messaggi: 1,006
Libri e seduzione

“Galeotta fu quell’inserzione” in London Review of Books” , 16,5, '08

La raffinata rivista letteraria ha destinato una seguitissima rubrica agli annunci biblio-sentimentali per cuori solitari. Vi appaiono citazioni colte ma anche molta autoironia che delineano gl’inserzionisti in quasi personaggi.
Con l’occasione si fa riferimento a un servizio che sarebbe attivo in alcune biblioteche italiane:

“Bisognerà concludere che i gusti letterari sono un criterio preciso per scegliere il partner, tanto che in alcune biblioteche italiane esiste un servizio allegramente chiamato “Il lettore gemello”, ovvero come trovare l’anima gemella tramite letture condivise”. Un confronto targl'”identikit di lettori” potrebbe essere incluso tra
gl’indizi predittivi per un successo di coppia? Per valutare un’affinità da letture condivise ma anche per una complementarità culturale se il caso ci fa incontrare qualcuno con cui sia possibile un interscambio di stimolanti suggerimenti ed esperienze per evadere dai nostri gusti e abitudini a volte circoscritti.

Qual è il rapporto tra libri e seduzione, e quanto e quando è seduttivo il lettore o la lettrice?
S’immagini un incontro speed-dating in cui si rappresentino le personalità non solo attraverso le proprie scelte, i libri amati a prima vista, i romanzi bellissimi se piaciuti, ecc. ma anche dalla nostra storia di lettori secondo le modalità e il senso che diamo alla lettura, ai temi o filoni privilegiati, raccontando pure il nostro rapporto con le librerie, le biblioteche, le bibliotecarie, ecc.

Tra due dialoganti dove si manifesti un affiatato e autentico discorso su certi aspetti della letteratura, dei romanzi, della poesia, senza dubbio dovrebbe instaurarsi un clima d’interesse e di seduzione nelle società dove ciò costituisca un valore.

Ma oggi in tempi di grave declino culturale e del successo di pseudovalori potrebbe addirittura essere più apprezzato e ritenuto più attraente chi possa assecondare uno scambio esclusivo delle vacuità, degli artifici velleitari e del trash conforme ad un trend ormai incontrastabile e che c’entra poco con gl’interessi letterari e poetici sia pure sempre soggettivi e variabili.

Anche una rapida e indagatrice occhiata alla biblioteca personale di qualcuno potrebbe fornire più indicazioni di un prolungata frequentazione.
Nell’innamoramento si dice affascini chi per qualche diversità possa condurci in un altrove a noi sconosciuto, ma è certo la premessa di un non effimero affiatamento di coppia condividere alcuni interessi e preferenze anche nelle letture, come del resto con gli amici che ambiremmo sceglierci.

Purtroppo le ragioni dell’innamoramento a volte sfuggono e seguono percorsi indecifrabili, forse spiegabili solo cercando tra le pieghe delle storie personali, per cui anche una Lettrice in qualche occasione potrebbe perdere la testa e rimanere abbagliata da chi dimostra scarsa confidenza con i libri o una cultura un po’ rozza.

Inoltre per concludere, non è sufficiente per poter valutare una significativa comunanza una superficiale enumerazione di titoli, ma per comprendere meglio le reciproche visioni del mondo, per qualche intuizione sui tratti di personalità, il tipo di immaginario, la curiosità e l’eclettismo, i criteri di scelta, ecc. è necessario parlare a lungo di libri in un’affabulazione dialogica, proponendo personali commenti, confronti, ragioni per cui un libro ha educato il cuore e la mente, ecc. Allora l’incontro può risultare oltremodo coinvolgente e magica l’atmosfera.
arsenio is offline  

 

« arte degenerata | - »


Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it