Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 21-08-2003, 15.12.17   #1
Auro
Ospite
 
L'avatar di Auro
 
Data registrazione: 21-08-2003
Messaggi: 21
Smile Stevie Ray Vaughan

Il suono che si è spento il 27 Agosto 1990 sulle colline nei pressi di Chicago ha cambiato il rock e i suoi astrusi musicanti per sempre.
Infatti se Jimi Hendrix significò rottura e propulsione verso un innovazione mai così attesa come in quegli anni, Stevie Ray Vaughan ha rappresentato l'affermazione di un suono eclettico e assoluto.
Considerato come l'ideale anello di congiunzione tra chitarristi della tradizione blues nera, sopra tutti Freddy King, e i chitarristi bianchi del rock americano SRV si è guadagnato il ruolo di erede del bambino del Vodoo.
Così grondante di forza il suo stile fatto di shuffle trascinanti e slow blues dalla marcata andatura rurale il Bad Boy Texano ha coperto ogni spazio ancora percorribile a cavallo di una STRATO demarcando i confini di un'arte come quella del Rock pronta ad accogliere troppo abitualmente divi USA e getta!

Consiglio vivamente l'ascolto di Little Wing, famigerato brano di Hendrix reinterpretato da Vaughan nell'album THE SKY IS CRYNG
Auro is offline  
Vecchio 22-08-2003, 02.32.09   #2
Dimitri
Ospite
 
L'avatar di Dimitri
 
Data registrazione: 28-04-2003
Messaggi: 23
Thumbs up WE LOVE SRV

Ciao Auro!!! benvenuto nel forum!
ho visto dalla tua scheda che sei d Robecco sul Naviglio... Io sono di Magenta. PIAcERE. siamo vicini

Stevie Ray Vaughan è un grande... il degno erede del "bambino voodoo" Jimi Hendrix. Sono d'accordo con te!!!
Io l'ho scoperto non molto tempo fa e devo ammettere ke il suo tocco è unico e riconoscibile tra mille! è molto fisico... si potrebbe dire ke lui suonasse di forza... ma ke CLASSE!!!!
Lui la Strato non solo la suona.... la violenta, la maltratta, ci parla... sembra addirittura entrare in un rapporto di amore/odio con la stessa. è un po' come la sua donna....


Non so se hai mai provato a vedere la sua storica chitarra... ebbene porta tutti i segni di una relazione fatta di sesso, violenza, droga, amore, ripudio, PRIDE & JOY.....
Sinceramente non conosco l'album ke hai citato ma ora penso proprio cerkerò di procurarmelo.
...Io adoro troppo la sua versione di 3rd stone from the sun (d J.Hendrix). Non so se hai presente??

Orbene, penso sia giusto porgere tutti gli onori ad un chitarrrista ke ha cambiato il corso della musica.


"He doesn't play guitar.... He plays MUSIC..."
Dimitri is offline  
Vecchio 22-08-2003, 04.18.20   #3
Auro
Ospite
 
L'avatar di Auro
 
Data registrazione: 21-08-2003
Messaggi: 21
Ciao Dimitri e grazie per avermi risposto!
Credo proprio che le tue parole completino le poche righe che ho scritto ieri. Vedo anch'io infatti nell'espressione live di Vaughan una fisicità molto marcata ma soprattutto un mood quasi palpabile.
Per quanto riguarda la mitica Strato di Vaughan posso dirti che si tratta di qualcosa di fenomenale! Infatti reputo incredibile come quel vecchio legno possa farmi ribaltare le interiora
Mi fa molto piacere aver potuto trovare qualcuno che apprezzi quest'artista a cui forse non è ancora stata riconosciuta la reale importanza e spero di poterti incontrare di nuovo.
Ciao
Auro
Auro is offline  
Vecchio 22-08-2003, 14.38.11   #4
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Come (ex) chitarrista blues non posso che essere d'accordo con voi, Stevie non suonava la chitarra, la chitarra era Stevie.
Un brano che apprezzo molto e credo esprima l'anima vera di Stevie Ray Vaughan e consiglio di ascoltare: "Lenny" dall'album "Texas Flood".
webmaster is offline  
Vecchio 23-08-2003, 04.30.14   #5
Auro
Ospite
 
L'avatar di Auro
 
Data registrazione: 21-08-2003
Messaggi: 21
Ciao webmaster credo proprio che lenny sia un pezzo stupendo e se ascoltato per lo più sull'album live "SRV Live At Carnagie Hall" risulti vibrante. Riaguardo a quell' "ex" davanti a chitarrista Blues credo stoni un po'...
...rimarrai sempre un blues man non lo si può evitare!
Non sono mai stato in grado di considerare il Blues come un genere musicale, l'ho sempre visto come uno stato d'animo, una sensazione a volte una dote, difficile da spiegare! A volte riesco a cogliere venature Blues in fraseggi che di Blues all'apparenza non hanno nulla a cui spartire con la nostra amata musica del Diavolo. Chissà magari riuscirai a capirmi e in tal caso buon ascolto.
....ah un consiglio, torna in fretta a suonare!!!

Ciao a tutti
Auro
Auro is offline  
Vecchio 23-08-2003, 12.06.00   #6
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Citazione:
Messaggio originale inviato da Auro
Riaguardo a quell' "ex" davanti a chitarrista Blues credo stoni un po'...
...rimarrai sempre un blues man non lo si può evitare!
Non sono mai stato in grado di considerare il Blues come un genere musicale, l'ho sempre visto come uno stato d'animo, una sensazione a volte una dote, difficile da spiegare! A volte riesco a cogliere venature Blues in fraseggi che di Blues all'apparenza non hanno nulla a cui spartire con la nostra amata musica del Diavolo.

Hai perfettamente ragione, il testo seguente credo possa dare un'idea del Blues come stato d'animo, spero sia utile per chi non ha mai approfondito questo argomento.

Trascrivo solo la traduzione:

Good Morning Blues

Buongiorno, blues, come va?
Io, beh, non c'è male, blues, e voi?

Ero a letto ieri notte e mi rigiravo di qua e di là,
non mi fraintendete però, mica stavo male, anzi, ero tutto contento.

Stamattina quando mi sono alzato i blues mi passeggiavano intorno al letto, e mentre facevo colazione, pensate un pò, ce li avevo tutti nel pane.

O Signore, ti prego abbi pietà di me, stamattina ho lasciato i blues in casa mia e la mia anima è piena d'infelicità, la mia anima, dico.
webmaster is offline  
Vecchio 24-08-2003, 16.00.12   #7
Auro
Ospite
 
L'avatar di Auro
 
Data registrazione: 21-08-2003
Messaggi: 21
Proprio così!

Grazie Webmaster per la traduzione di quel testo, era proprio ciò che intendevo.
Ciao a tutti
Auro
Auro is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it