Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 25-04-2004, 15.36.12   #1
annarita
Ospite
 
Data registrazione: 29-04-2003
Messaggi: 3
Romanzi Ambientati Nella Seconda Guerra Mondiale

Amo leggere romanzi ambientati durante la seconda guerra mondiale, in ogni parte del globo. Sapete darmi qualche nuovo spunto?
annarita is offline  
Vecchio 25-04-2004, 22.39.54   #2
phoenyx
Ospite
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 18
hai già letto il libro sulla bambina dal cappotto rosso che compare nel film Schindler's List?
Non so quale sia esattamente il titolo ma credo sia molto simile a quello che ho scritto e mi hanno detto essere molto toccante...
phoenyx is offline  
Vecchio 26-04-2004, 21.19.49   #3
dana
Ospite abituale
 
L'avatar di dana
 
Data registrazione: 18-10-2003
Messaggi: 0
ciao Annarita,
provo a buttare lì qualche titolo: di Primo Levi Se questo è un uomo, La tregua; L'amica italiana (non mi ricordo l'autore, è un libro abbastanza insolito ); Elisa Springer Il silenzio dei vivi;
i libri di E.M.Remarque L'obelisco nero, Niente di nuovo sul fronte occidentale, Tempo di vivere tempo di morire; Lino Monchieri Buongiorno Europa; La lista di Schindler, oltre al film c'è anche il libro.
Non so se intendevi questo tipo di libri, in passato ne avevo letti molti perchè anche a me piacevano, per ora ricordo solo questi.

ciao
dana is offline  
Vecchio 27-04-2004, 09.10.23   #4
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Uno dei più belli che ho letto è La Storia di Elsa Morante, ma non so se intendessi libri che parlano di battaglie militari o di vita quotidiana durante la seconda guerra mondiale.
Naima is offline  
Vecchio 29-06-2004, 10.09.10   #5
Garbuglio
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 24-06-2004
Messaggi: 1
Il castello d'acqua di Mario Lattes

Io vi consiglio un libro che parla della storia di una famiglia torinese dal 1911 ai tempi nostri e racconta l’incapacità di ricordare “Io ho sempre paura. Il passato si aggiunge al presente e al futuro… il tempo è uno straccio bucato…meglio non perdersi”.

In questo libro si respira l'atmosfera internazionale e leggera della belle époque (il romanzo inizia con l'inaugurazione dell'Esposizione Universale) e quella pesante e assurda della prima e della seconda guerra mondiale, con le leggi razziali e la fuga del protagonista Agur, ebreo errante per sfuggire alle persecuzioni.

Non è un libro sulla guerra ma sulla difficoltà di vivere e sulla memoria.

Buona lettura!

Ps non è un libro noioso, anzi è spesso ironico e poetico...
Garbuglio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it