Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 22-06-2005, 18.42.49   #11
Tiberio
Ospite
 
Data registrazione: 20-06-2005
Messaggi: 29
I miei gusti musicali: mah devo dire che sono molto disordinato: ascolto un po' di tutto disordinatamente e sono anche piuttosto naif: nel senso che non conosco la musica, non suono uno strumento e non saprei partecipare alle dotte discussioni che ogni tanto sento ai concerti di musica classica ("i registri timbrici non mi sono piaciuti" e roba del genere eheh). E poi vado a periodi: certi periodi ascolto moltissima musica classica, poi ho il "rigetto" e mi do' al rock o al jazz. Comunque vi elenco alcune cose che mi piacciono. Bach Le variazioni di Goldberg e La passione secondo Matteo; I concerti per pianoforte e orchestra di Mozart; di Schumann il Carnaval e il concerto per pianoforte e orchestra. E Brahms? E i notturni di Chopin? E gli spagnoli (Albeniz Granados)? Basta mi fermo perché se no l'elenco sarebbe lungo !
Tiberio is offline  
Vecchio 22-06-2005, 18.55.50   #12
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Re: Re: Re: Re: la musica classica

Citazione:
Messaggio originale inviato da klara
...si anche quelli di Mahler.. struggenti ma belli..se lo ami tanto sicuramente sai che aveva perso una figlia ed era piuttosto infelice..e si sente!
.. I Carmina? per me uno dei pezzi piu' originali del 1900 che conosco da molto tempo e che mi piace cantare pure!(nel dopoguerra fu un po' missinterpretata la sua figura..ma era un educatore in primis e scrisse tanta musica a scopo didattico usando vari tipi di percussioni..nei carmina sfruttati al massimo..un baccano!)..e tu? non entusiasta eh?

..riguardo all'aneddoto.. quello che abbiamo visto nel film pare non corrisponda alla verita' su povero Salieri...so che il requiem non fu finito da Mozart (perche' morto) ma da un suo allievo..



e buon concerto al luglio! klara

Certo che sono al corrente di ciò che accadde a Mahler. La cosa più strabiliante che mi è capitata (guarda un po' che scherzi gioca il destino....) è stata quando ho scoperto che Gustav Mahler trascorse le vacanze, negli ultimi anni della sua vita, a Dobbiaco, dove i miei suoceri hanno la roulotte. Così, anche quest'anno sarò su (che caso vero? ) quando ci sarà il MITICO canto della terra....
Mr. Bean is offline  
Vecchio 23-06-2005, 09.24.27   #13
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Citazione:
Messaggio originale inviato da Tiberio
I miei gusti musicali: mah devo dire che sono molto disordinato: ascolto un po' di tutto disordinatamente e sono anche piuttosto naif: nel senso che non conosco la musica, non suono uno strumento e non saprei partecipare alle dotte discussioni che ogni tanto sento ai concerti di musica classica ("i registri timbrici non mi sono piaciuti" e roba del genere eheh). E poi vado a periodi: certi periodi ascolto moltissima musica classica, poi ho il "rigetto" e mi do' al rock o al jazz. Comunque vi elenco alcune cose che mi piacciono. Bach Le variazioni di Goldberg e La passione secondo Matteo; I concerti per pianoforte e orchestra di Mozart; di Schumann il Carnaval e il concerto per pianoforte e orchestra. E Brahms? E i notturni di Chopin? E gli spagnoli (Albeniz Granados)? Basta mi fermo perché se no l'elenco sarebbe lungo !

...ma non mi preoccuperei di non poter partecipare alle dotte discussioni...l'importante e' sentirsi appagati per averla sentita ,se ti trasmette qualcosa...e poi il bello della musica e' che non e' mai la stessa..sentendo piu' esecuzioni diverse di un pezzo qualsiasi te ne rendi conto..e' li puoi dire allora, ah si questa o quella mi piace di piu'...anch'io vado a periodi e umori direi... ,klara
klara is offline  
Vecchio 23-06-2005, 09.27.40   #14
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da klara
...ma non mi preoccuperei di non poter partecipare alle dotte discussioni...l'importante e' sentirsi appagati per averla sentita ,se ti trasmette qualcosa...e poi il bello della musica e' che non e' mai la stessa..sentendo piu' esecuzioni diverse di un pezzo qualsiasi te ne rendi conto..e' li puoi dire allora, ah si questa o quella mi piace di piu'...anch'io vado a periodi e umori direi... ,klara
Concordo... per esempio Mahler mi piace nelle esecuzioni di Abbado o Bernstein, mentre Mozart o Beethoven li ascolto meglio diretti da Von Karajan. A volte, anche riascoltare la stessa esecuzione provoca emozioni diverse ogni volta...
Mr. Bean is offline  
Vecchio 23-06-2005, 10.03.32   #15
Tiberio
Ospite
 
Data registrazione: 20-06-2005
Messaggi: 29
Citazione:
...anch'io vado a periodi e umori direi... ,klara [/b]

Per unire il sacro col profano : l'anno scorso, proprio di questi tempi, ho assistito ad un concerto Jazz del grande Herbie Hanckock (si scrive così? Boh qualche k ci andava e ce ne ho messe due per sicurezza ) . Nella prima parte ha suonato esclusivamente Gershwin: bellissima esecuzione e bellissima atmosfera.
Tiberio is offline  
Vecchio 23-06-2005, 20.12.34   #16
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Tiberio
Per unire il sacro col profano : l'anno scorso, proprio di questi tempi, ho assistito ad un concerto Jazz del grande Herbie Hanckock (si scrive così? Boh qualche k ci andava e ce ne ho messe due per sicurezza ) . Nella prima parte ha suonato esclusivamente Gershwin: bellissima esecuzione e bellissima atmosfera.

Anche a me piace la musica jazz, anche se non a livello della classica...
Mr. Bean is offline  
Vecchio 23-06-2005, 20.45.43   #17
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Re: Re: Re: Re: Re: la musica classica

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
Certo che sono al corrente di ciò che accadde a Mahler. La cosa più strabiliante che mi è capitata (guarda un po' che scherzi gioca il destino....) è stata quando ho scoperto che Gustav Mahler trascorse le vacanze, negli ultimi anni della sua vita, a Dobbiaco, dove i miei suoceri hanno la roulotte. Così, anche quest'anno sarò su (che caso vero? ) quando ci sarà il MITICO canto della terra....

...si, strani casi..capitano a tutti ..importanti,non importanti..fortunati e non...e ci lasciano sempre un po' perplessi.. klara
klara is offline  
Vecchio 25-06-2005, 12.55.21   #18
Tiberio
Ospite
 
Data registrazione: 20-06-2005
Messaggi: 29
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mr. Bean
Anche a me piace la musica jazz, anche se non a livello della classica...


Sì Mr Bean, sono d'accordo con te: il jazz è istinto e creatività puri. Nella musica classica l'istinto e la creatività sono mediati dal rigore formale e dalla cultura musicale dei compositori e quindi anch'io ritengo la musica classica di un livello superiore. Anche se poi il jazz ha una cosa unica che forse la musica classica non può darti: l'immediatezza.
Tiberio is offline  
Vecchio 25-06-2005, 12.57.11   #19
Tiberio
Ospite
 
Data registrazione: 20-06-2005
Messaggi: 29
Mi accordo solo ora, Mr.Bean, che tu non facevi una classifica ma esprimevi solo le tue preferenze, comunque sono d'accordo.
Tiberio is offline  
Vecchio 26-06-2005, 03.25.39   #20
Lord Enrico
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2004
Messaggi: 79
Vorrei intervenire a favore dei "jezzisti", magari ho fraintesto pero' voglio specificare che il jazz non è solo istinto non mediato da una cultura musicale.

Ci sono ottimi musicisti jazz che suonano "istintivamente", loro hanno la musica e la passione nel sangue, poco importa se dietro c'è una cultura musicale vastissima o una tecnica virtuosistica. (penso che in fondo sia cosi in tutti i periodi storici della musica e nelle altre arti)
Ma insieme a questi, affianco c'è anche chi combina le due cose! Miscelando l'istinto creativo musicale, con il rigore di una conoscenza e di una tecnica vituosistica!

Cmq rimangono cose del tutto diverse, non si può paragonare la cultura classica con quella del vecchio jazz, fino a quello moderno. Son mondi DEL TUTTO diversi, sensazioni e suoni diversi, UNICI.
Rimane il fatto che molti jezzisti moderni hanno una conoscenza della musica 50 volte superiore a quella dei composotori\esecutori di musica classica.
Ma ripeto sono ambiti del tutto separati, i compositori classici sono in un certo senso i Creatori della musica moderna, tralasciando tutti i popoli antichi e le loro melodie.

Anche il Death metal, col suo timbro martellante ed i suoi semplici schemi ha molto da far aprezzare, anche se uno si ritiene un orecchio "raffinato".


Scusate ma è che ogni sorta di paragone in ambito musicale, o in generale "artistico", mi urta e sento il bisogno di dire la mia, anche se banale, opinione.
Lord Enrico is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it