Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 14-09-2002, 19.30.43   #1
Cecil B. Dement
F&D'ers
 
L'avatar di Cecil B. Dement
 
Data registrazione: 14-05-2002
Messaggi: 25
I nove miliardi di nomi di Dio di Arthur C. Clarke

"Questa richiesta è un po' strana", disse il dottor Wagner atteggiandosi in modo che il suo autocontrollo apparisse credibile. "Per quanto ne sappia è la prima volta che un monastero tibetano ordina un computer. Non voglio essere indiscreto, ma non avrei mai pensato che la vostra comunità potesse aver bisogno di una macchina del genere. Posso chiedervi che cosa ne volete fare?"
"Volentieri", rispose il lama aggiustandosi i lembi della sua veste di seta e posando sul tavolo il regolo che aveva usato per calcolare il cambio delle valute. "Il vostro computer Mark V, può eseguire tutte le operazioni matematiche utilizzando fino a 10 decimali. Tuttavia per il nostro lavoro ci interessano le lettere, non le cifre. Vi chiederò di modificare il circuito di output in modo da stampare parole e non colonne di numeri."
"Mi sembra di non afferrare bene..."
"Questo è un progetto al quale stiamo lavorando da tre secoli - da quando il monastero è stato fondato. È qualcosa che in qualche modo può essere distante dal vostro modo di pensare, per questo spero che vorrete ascoltare le mie spiegazioni senza alcun pregiudizio."
"D'accordo"
"È abbastanza semplice. Stiamo compilando la lista che contenga tutti i possibili nomi di Dio".
"Prego?"
"Abbiamo buoni motivi per credere" continuò il lama imperturbabile "che tutti questi nomi possono essere scritti con non più di nove lettere del nostro alfabeto."
"E avete fatto questo per tre secoli?"
"Sì, avevamo calcolato che ci sarebbero stati necessari quindicimila anni per portare a termine il nostro lavoro."
"Oh!" il dottor Wagner apparve confuso "adesso comprendo perché volete noleggiare una delle nostre macchine. Ma qual è esattamente lo scopo del progetto?"

LO VUOI SAPERE VERAMENTE?
Cecil B. Dement is offline  
Vecchio 15-09-2002, 16.06.18   #2
Ygramul
Anima Antica
 
L'avatar di Ygramul
 
Data registrazione: 22-07-2002
Messaggi: 423
Ho letto il racconto per intero

M'è piaciuto molto per l'originalità e lo stile che lo rendeva etereo, come sospeso nel tempo. Sui contenuti solo una piccola nota: nel buddismo non si crede all'esistenza di un dio. Non fosse per quel particolare, il racconto sarebbe veramente perfetto.
Ygramul is offline  
Vecchio 15-09-2002, 18.46.13   #3
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Ben detto!



E' proprio vero... leggendo non ci avevo pensato... niente Dio, niente racconto!!!

Comunque

Ho letto! Cecil, ho letto!
Tanto questo, quanto il precedente… quello dell’Aids, del professore esaltato. Belli entrambi. Questo, a dire il vero, mi è piaciuto di più… meno tecnicismi complicati e richiami scientifici che non comprendo.
Ma porca … (scegli il termine), mi hai tolto dalla penna un racconto molto simile che avevo anche preannunciato, in tuo onore… Vedi il quote che segue; è datato 10 settembre 2002:

Citazione:
“…Un po’ come la composizione del Libro dei Libri (non la Bibbia); un libro che racchiuda in sé tutto il sapere umano e, quindi, la Verità; composto dai frammenti più genuini di tutti i libri esistenti nel Creato… Ora che ci penso, il contrario di quanto fa uno scultore che ottiene la forma per progressive eliminazioni… così ne approfitto per salutare anche il nostro cerimoniere… chissà dove è finito… quasi, quasi ci scrivo un racconto… chissà se a Cecil piacerà? - accidenti, saluti per tutti, oggi… manca ancora qualcuno… all'occorrenza provvederò (baaaaasta! Riprendiamo)…”

Pazienza! Il tuo è più bello e rocambolesco… Rinuncio, mi rimane sempre quello dello scultore, però dovrò rimmaginarlo…

Per rifarmi, ho deciso di dedicartene un altro… però non qui… ripristino la discussione “L’alto Comitato F & D, dà il benvenuto” (Oh! Me lo dici che vuol dire ‘fuck’… se non sono scemo, credo di averlo scoperto… me l’hanno detto)

Ok?
Vai e leggi, poi chissà cosa ne verrà fuori; la palla a te o a qualche altro amico del forum…


Ciao

P.S.: grazie per la mail… ora ho capito… se avrò tempo, provvederò (Topic, ricordi?)
visechi is offline  
Vecchio 15-09-2002, 20.18.32   #4
Cecil B. Dement
F&D'ers
 
L'avatar di Cecil B. Dement
 
Data registrazione: 14-05-2002
Messaggi: 25
Greg Evan, quello de "Il virologo morale" è uno scienziato, che cerca di dare una spiegazione logico-scientifica a tutti gli avvenimenti raccontati nei suoi lavori, per questo può risultare un pò troppo "tecnico", ma per me sempre d'effetto per come sa stupire.

Arthur C. Clarke, è lo scrittore di "2001 odissea nello spazio" e tanti altri lavori di fantascienza più o meno visionaria ma geniali

Ultima modifica di Cecil B. Dement : 15-09-2002 alle ore 20.20.58.
Cecil B. Dement is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it