Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 02-01-2007, 22.29.42   #11
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Stato di Diritto

Mi tolgo il cappello e mi inchino a VanLag che ha postato una eccezionale analisi del mondo attuale, nonchè dei motivi che lo hanno originato.

Ho letto da qualche parte che rileggere Pirsig ogni tanto è come ripulire la cucina: le incrostazioni del banale e del quotidiano sono spazzate via, le superfici e le forme della nostra visione del mondo tornano nette e splendenti, gli strumenti cognitivi tornano a brillare.

Ma chi lo scrisse ancora non conosceva VanLag!

Concordo anche con Auora quando scrive: [PHP]Sta al potere mediatico, aprire la strada all’intelligenza e dischiudere un nuovo “secolo dei lumi” per tutta l’umanità.[/PHP]

Aspetto con ansia altri interventi altrettanto "illuminanti"

Ciao
Patri15 is offline  
Vecchio 03-01-2007, 18.14.49   #12
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: Stato di Diritto

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
Concordo anche con Auora quando scrive: [PHP]Sta al potere mediatico, aprire la strada all’intelligenza e dischiudere un nuovo “secolo dei lumi” per tutta l’umanità.[/PHP]

mi spiace ma io non l'ho detto ne' sono daccordo, perche' il potere mediatico e' manovrato dalle leve del potere che non ha mai voluto e non vuole diffondere la conoscenza.Aspettare da "mamma TV" e "papà giornale" il nuovo secolo dei lumi e' come aspettare che Babbo natale ci porti i doni veramente.
Ciao
aurora is offline  
Vecchio 03-01-2007, 19.03.41   #13
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Stato di Diritto

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
mi spiace ma io non l'ho detto ne' sono daccordo, perche' il potere mediatico e' manovrato dalle leve del potere che non ha mai voluto e non vuole diffondere la conoscenza.Aspettare da "mamma TV" e "papà giornale" il nuovo secolo dei lumi e' come aspettare che Babbo natale ci porti i doni veramente.
Ciao

Scusa: ho quotato una parte sola del tuo discorso, evidentemente facendogli perdere il significato che tu volevi dare.

Ma utopisticamente, essendo il potere dei mass-media piuttosto elevato, avrebbe la facoltà di illuminare un po' le coscienze.

Purtroppo, come tu dici e come sappiamo tutti, NON SUCCEDE.

Ciao.
Patri15 is offline  
Vecchio 09-01-2007, 23.58.02   #14
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Stato senza Diritto

[quote=aurora]
Citazione:
Originalmente inviato da antonio greco
Caro Van Lag,

puoi immaginare che condivido quanto hai scritto, pienamente.

vi apprezzo perche' siete degli idealisti, che credono ancora a prodi ed ai comunisti, alla difesa delle categorie sociali, ed al primato della legge.
Io penso che l'attuale societa' si divida in due categorie sociali, chi fa la legge (i politici) e gli altri. Chi fa le leggi, le fa per i loro interessi, (compresi i v\amati comunisti per.es. avevano proposto le liste vip,inguardabili dalla guardia di finanza o simili se non con particolari autorizzazioni...o l'indulto che non fa neanche entrare in galera chi e' accusato di reati finanziari contro lo Stato) e gli altri, tartassati perche' i soldi che vengono loro presi si traducono in uno sperpero di soldi pubblici.Guardate per es. i vari appalti, anche un semplice rifacimento di palestra scolastica (che deve essere pagata dalla provincia)
Meditate gente, meditate....



Non c'è più alcun politico che possa avere la mia attenzione e la mia approvazione.
Non che ci sperassi molto ma è stato un disastro totale ed assoluto.

Questo è peggio dell'altro "ruba ai poveri per donare ai ricchi" ancora più pesantemente.
Non che mi aspettassi i miracoli, ma almeno che non fosse peggiore del primo!

Gioiscano pure apertamente i sostenitori di Berlusconi, ne hanno tutte le ragioni.

Tornando alle leggi, voterei seduta stante il candidato che dicesse: vado in parlamento per abolire il 90% delle leggi. E metterne pochissime chiare, semplici, comprensibili anche da un bambino di scuola media.
Poche leggi che saranno fatte applicare con scrupolo e attenzione.

In altre nazioni ne hanno forse meno di un terzo rispetto alle nostre e governano molto meglio di noi.

Vero che l'italiano tenda ad aggirare la legge, ma per forza maggiore. Avete mai sentito parlare di sciopero bianco? quando si lavora applicando alla lettera leggi e regolamenti.
La gente cerca di sopravvivere anche alla legge.
Le leggi astruse sono fatte ad arte per non essere applicate da chi le
capisce e subite da chi non le capisce.

Avremo mai leggi che garantiscano la giustizia? e i più deboli? e il lavoro? e l'egualianza? la giustizia sociale?
Diventeremo mai un popolo civile?
Riusciremo ad accorciare il divario fra ricchi e poveri?
Se la giustizia e leggi eque fossero applicate non ci sarebbero disuguaglianze così catastrofiche e delinquenza in fioritura.
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it