Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 25-10-2007, 16.35.33   #1
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
...chi vuol esser lieto sia, del diman non ve' certezza!

strani giorni questi,ce' un clima davvero strano in giro..oppure lo sento solo io chissa..
il caso de magistris mha fatto tornare alla mente parecchie cose,una di queste era un intervista che mi ha parecchio colpito di un giornalista che partecipo' alla manifestazione del G8 di genova col suo tragico epilogo.
be' per lui e per moltissimi come lui quel giorno cambio' molte cose,se prima una mattina qualsiasi si alzava,faceva le sue solite cose,in uno stato diciamo di tranquillita e sicurezza e aveva l'impressione di vivere in un paese "democratico e libero",tutto cambio all'improvviso,si ritovo' sequestrato senza motivo dalla polizia,manganellato a sangue e interrogato come fosse un terrorista...lui disse; in quel momento ho avuto la netta sensazione che da un giorno a un altro tutte le certezze che uno puo avere nella vita,quali di vivere in un paese che abbia delle regole per proteggerti e per esercitare i diritti essenziali di convivenza si erano cancellati in un colpo solo!..non mi sembrava di essere in italia ma nel cile di pinochet!

siamo vicini a un livello simile piu di quanto uno possa immaginare?
come stanno le cose secondo voi?
oggi sei sicuro di qualcosa ma quanto e' veramente sicura l'idea che ci siamo costruiti di questa cosa?
acquario69 is offline  
Vecchio 27-10-2007, 23.42.38   #2
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: ...chi vuol esser lieto sia, del diman non ve' certezza!

Siamo in Europa quindi dobbiamo "salvare le apparenze". In verità siamo in mano ai "poteri forti" che ci hanno privato della dignità (il noi sta per il comune cittadino no politico, no clero, no mafia).

No, non siamo in un paese libero, ogni giorno ne è una conferma.

Un rom uccide quattro ragazzi e lo mandano a "scontare" 6 anni di carcere in un residence con vista sul mare.

Un giudice fa una inchiesta sul politico "alto" e viene denunciato, trasferito, sostituito, denigrato, infangato.......

Il clero è intoccabile (vedi preti pedofili e intrallazzatori usurai, stupratori ecc.), i politci sono intoccabili, i ricchi non ne parliamo!

La "giustizia" esiste solo per il povero diavolo, ovvero l'ingiustizia è garantita come parte integrante dell'essere cittadino di serie C.

Per essere tutelato devi essere un mostro che ammazza in modo efferato, un mafioso, o anche una semplice appartenenza ad un gruppo malavitoso, un politico, uno del clero. Tutti gli altri sono alla pari, garantita a tutti una equa ingiustizia.

Siamo in trappola, cosa potrà portare un cambiamento positivo?

Credo che solo la presa di coscienza dei cittadini di serie C che non accettano più passivamente l'oppressione possa cambiare qualcosa.
Mary is offline  
Vecchio 28-10-2007, 06.03.37   #3
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: ...chi vuol esser lieto sia, del diman non ve' certezza!

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Siamo in Europa quindi dobbiamo "salvare le apparenze". In verità siamo in mano ai "poteri forti" che ci hanno privato della dignità (il noi sta per il comune cittadino no politico, no clero, no mafia).

No, non siamo in un paese libero, ogni giorno ne è una conferma.

Un rom uccide quattro ragazzi e lo mandano a "scontare" 6 anni di carcere in un residence con vista sul mare.

Un giudice fa una inchiesta sul politico "alto" e viene denunciato, trasferito, sostituito, denigrato, infangato.......

Il clero è intoccabile (vedi preti pedofili e intrallazzatori usurai, stupratori ecc.), i politci sono intoccabili, i ricchi non ne parliamo!

La "giustizia" esiste solo per il povero diavolo, ovvero l'ingiustizia è garantita come parte integrante dell'essere cittadino di serie C.

Per essere tutelato devi essere un mostro che ammazza in modo efferato, un mafioso, o anche una semplice appartenenza ad un gruppo malavitoso, un politico, uno del clero. Tutti gli altri sono alla pari, garantita a tutti una equa ingiustizia.

Siamo in trappola, cosa potrà portare un cambiamento positivo?

Credo che solo la presa di coscienza dei cittadini di serie C che non accettano più passivamente l'oppressione possa cambiare qualcosa.

grazie mary per la risposta...forse questo argomento che ho provato a mettere qui non era certo dei piu semplici ed e' molto probabile che non sia riuscito a far comprendere bene quello che in quel momento mi andava di porre all'attenzione di tutti per ricevere i pareri piu disparati..non era facile nemmeno per me esprimerlo..ho pure pensato di metterlo sulla sezione di psicologia e in effetti poteva starci anche la.
volevo dire comunque che di certezze ce ne sono sempre meno,forse in nessuna epoca l'umanita ha mai avuto certezze e questo riguarda forse la natura stessa dell'uomo ma avrei posto l'argomento su quello che sta capitando in questi giorni e che tutto ormai e' portato avanti da decenni nel nostro paese,quasi come un cancro che avanza inesorabilmente...a me personalmente mette una gran paura e ho pensato che puo benissimo capitare di alzarci una mattina qualsiasi,con lo "stato di polizia" a farla da padroni,proprio come e' gia capitato tantissime volte in tantissimi paesi,pero' stavolta senza troppi camuffamenti,come se il potere decidesse a un certo punto di svelare tutte le carte,proprio perche non avrebbe piu scelta visto l'evolversi della situazione...e mi domandavo se questa mia paura e' solo fantapolitica o se in fondo e' sempre la realta che va piu in la della fantasia...quante persone si sono ritrovati a un certo punto a non credere a quello che poi sarebbe successo di li a poco,vedi gli ebrei per esempio...ecco perche penso sarebbe giusto che mai si abbassasse la guardia.
acquario69 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it