Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 07-04-2008, 22.01.06   #1
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
expo 2015 a Milano

Avevo salutato con entusiamo la notizia, che mi pareva buona, che Milano è stata scelta per l'esposizione internazionale del 2015.

Le informazioni che ricevo sono però racappriccianti e preoccupanti: in pochi giorni i prezzi delle abitazioni sono decuplicate in alcune aree della città. "Mangia mangia" e "stralusso" pare che siano la parola d'ordine.

Ma perché altre città hanno utilizzato simili opportunità per migliorare la qualità della vita della popolazione e Milano si sta dimostrando per quella che è divenuta negli ultimi anni? Il capoluogo dell'interesse personale e di una regione che pare abbia sacrificato tutto ad un solo valore: i soldi per quelli che riescono ad arraffarli.

Monica 3 is offline  
Vecchio 08-04-2008, 10.02.51   #2
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da Monica 3
Avevo salutato con entusiamo la notizia, che mi pareva buona, che Milano è stata scelta per l'esposizione internazionale del 2015.

Le informazioni che ricevo sono però racappriccianti e preoccupanti: in pochi giorni i prezzi delle abitazioni sono decuplicate in alcune aree della città. "Mangia mangia" e "stralusso" pare che siano la parola d'ordine.

Ma perché altre città hanno utilizzato simili opportunità per migliorare la qualità della vita della popolazione e Milano si sta dimostrando per quella che è divenuta negli ultimi anni? Il capoluogo dell'interesse personale e di una regione che pare abbia sacrificato tutto ad un solo valore: i soldi per quelli che riescono ad arraffarli.

se è come dici, pare che avesse ragione Renzo Piano quando temeva "il rischio della corsa all’oro, dell’affarismo."
ancient is offline  
Vecchio 08-04-2008, 13.48.20   #3
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: expo 2015 a Milano

Qualche speculazione era prevista e prevedibile, ad un certo livello risulta fisiologica. Penso che fosse quasi inevitabile.

L'Expo può ancora, deve, e sarà sfruttata per rilanciare immagine, economia, ricchezza e benessere della zona.

Certo occorre prestare attenzione ai vari fenomeni speculativi, agli appalti, etc. che, come ha detto Piano, sono una ghiotta occasione per i furbetti.
S.B. is offline  
Vecchio 09-04-2008, 09.33.32   #4
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da S.B.
.....

L'Expo può ancora, deve, e sarà sfruttata per rilanciare immagine, economia, ricchezza e benessere della zona.

Certo occorre prestare attenzione ai vari fenomeni speculativi, agli appalti, etc. che, come ha detto Piano, sono una ghiotta occasione per i furbetti.


C'è qualche modo per assicurare la trasparenza dell'organizzazione?

I progetti verranno pubblicati? Ci sarà un ulteriore cementificazione o saranno previste infrastrutture per rendere gli spazi più vivibili e civilizzati?

Ringrazio in anticipo che può fornire fonti di informazione. Mi interessa molto seguire questo progetto che potrebbe essere un occasione per rilanciare iniziative e "re-imbellire" la nostra geografia.

Monica 3 is offline  
Vecchio 11-04-2008, 10.53.58   #5
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da Monica 3
C'è qualche modo per assicurare la trasparenza dell'organizzazione?

I progetti verranno pubblicati? Ci sarà un ulteriore cementificazione o saranno previste infrastrutture per rendere gli spazi più vivibili e civilizzati?

Ringrazio in anticipo che può fornire fonti di informazione. Mi interessa molto seguire questo progetto che potrebbe essere un occasione per rilanciare iniziative e "re-imbellire" la nostra geografia.


Se..... dal buongiorno si vede il mattino!... siamo messi proprio male male.

Classe politica e poteri economici sono diventati "eco-mostri", mutazioni cancerogene. Basta leggere i giornali e guardarsi un tg.

Non credo sarà un "buon affare" per Milano. Posso sperarlo ma non lo credo.

Gli avvoltoi si getteranno ( si sono già gettati o stanno per farlo) sulla preda e la spolperanno fino all'osso, no forse si mangeranno anche le ossa.

La povera gente continuerà a fare sempre di più la fame, la cementificazione sarà ai "massimi storici", questa parola la sento continuamente in tv"! I ricchi saranno sempre più ricchi

Prima di sprofondare nel baratro, cosa ormai sotto gli occhi di tutti, spero la gente cominci a comprendere che non deve cambiare solo l'apparenza della propria vita ma la sostanza.

Che senso ha avere molto ma molto di più di quanto si sia in grado di utilizzare?
se con questo possesso indiscriminato si danneggia palesemente gli altri e l'ambiente?

Tutto sembra inevitabile, questo modo di vivere sembra impossibile da modificare. Ma non è assolutamente vero.

Dobbiamo per forza aspettare che tutto il denaro globalizzato diventi carta straccia per cambiare vita? che non ci sia che cemento e veleno nei nostri piatti?

Expo precedenti sono riusciti a dare una bella impronta al periodo successivo.

Sarebbe da sperare che questo che sta arrivando possa raccogliere vera creatività e bellezza ed un nuovo modello di società vivibile e a misura d'uomo.

Ma le redini sono in mano ai vampiri è ben difficile che lascino residui di sangue nei passeggeri e quando si saranno succhiato tutto il sangue possibile persino quello dei cavalli......

La speranza è l'ultima a morire, però è già andata in coma

Un abbraccio
mary
Mary is offline  
Vecchio 12-04-2008, 15.45.19   #6
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Se..... dal buongiorno si vede il mattino!... siamo messi proprio male male.

Classe politica e poteri economici sono diventati "eco-mostri", mutazioni cancerogene. Basta leggere i giornali e guardarsi un tg.

Non credo sarà un "buon affare" per Milano. Posso sperarlo ma non lo credo.

Gli avvoltoi si getteranno ( si sono già gettati o stanno per farlo) sulla preda e la spolperanno fino all'osso, no forse si mangeranno anche le ossa.

La povera gente continuerà a fare sempre di più la fame, la cementificazione sarà ai "massimi storici", questa parola la sento continuamente in tv"! I ricchi saranno sempre più ricchi

Prima di sprofondare nel baratro, cosa ormai sotto gli occhi di tutti, spero la gente cominci a comprendere che non deve cambiare solo l'apparenza della propria vita ma la sostanza.

Che senso ha avere molto ma molto di più di quanto si sia in grado di utilizzare?
se con questo possesso indiscriminato si danneggia palesemente gli altri e l'ambiente?

Tutto sembra inevitabile, questo modo di vivere sembra impossibile da modificare. Ma non è assolutamente vero.

Dobbiamo per forza aspettare che tutto il denaro globalizzato diventi carta straccia per cambiare vita? che non ci sia che cemento e veleno nei nostri piatti?

Expo precedenti sono riusciti a dare una bella impronta al periodo successivo.

Sarebbe da sperare che questo che sta arrivando possa raccogliere vera creatività e bellezza ed un nuovo modello di società vivibile e a misura d'uomo.

Ma le redini sono in mano ai vampiri è ben difficile che lascino residui di sangue nei passeggeri e quando si saranno succhiato tutto il sangue possibile persino quello dei cavalli......

La speranza è l'ultima a morire, però è già andata in coma

Un abbraccio
mary


Ciao Mary,

sai che cosa mi da speranza? Proprio questo forum. Prima delle elezioni precedenti tutto era in termini di destra e sinistra. Era difficile coinvolgere le persone su argomenti come ambiente, educazione, spesa consapevole, impatto dell'individuo sulla coscienza collettiva. Alcuni giovani hanno cominciato a parlare con noi vecchiotti.

Prima di queste elezioni la gente ha cominciato a parlare di come risolvere i problemi. Si è addiritura cominciato a parlare della nostra storia recente in termini più pacati: Mussolini, P2, Brigate Rosse.

Ho mandato l'informazione su Milano, a: un politico, una giornalista, un amministratore. Chissà se ognuno pensa un po', forse qualcosa di buono salta fuori. Almeno io ci ho provato ed un risultato l'ho già ottenuto, quello di stare meglio con me stessa.
Monica 3 is offline  
Vecchio 13-04-2008, 10.00.05   #7
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da Monica 3
Ciao Mary,

sai che cosa mi da speranza? Proprio questo forum. Prima delle elezioni precedenti tutto era in termini di destra e sinistra. Era difficile coinvolgere le persone su argomenti come ambiente, educazione, spesa consapevole, impatto dell'individuo sulla coscienza collettiva. Alcuni giovani hanno cominciato a parlare con noi vecchiotti.

Prima di queste elezioni la gente ha cominciato a parlare di come risolvere i problemi. Si è addiritura cominciato a parlare della nostra storia recente in termini più pacati: Mussolini, P2, Brigate Rosse.

Ho mandato l'informazione su Milano, a: un politico, una giornalista, un amministratore. Chissà se ognuno pensa un po', forse qualcosa di buono salta fuori. Almeno io ci ho provato ed un risultato l'ho già ottenuto, quello di stare meglio con me stessa.



Guai a non far qualcosa per stare bene con noi stessi!

O, almeno, la ricerca dello stare bene con se stessi. Che oggi non è così facile e scontato.

Ecco il grande incoraggiamento che pongo a tutti quelli che leggono.

Sono andata a rivedermi (lo avevo visto in una di quelle splendide trasmissioni di Piero e Alberto Angela, che Dio li protegga sempre!) la storia di Armenio. Generale barbaro-romano, che in un giorno, venerdì 17, se non erro, portò alla morte migliaia e migliaia di romani fra soldati, donne e bambini. Da allora in poi i Romani si fermarono e non oltrepassarono il Reno. E venne Hitler e la nostra storia.

Morale?! un solo individuo può cambiare la storia, se si trova in un punto strategico e lavori su di esso.

All'expo pioverà tanta gente, chissà che non venga Z a dare una svolta.

Ciascuno di noi nel proprio piccolo dà una svolta alla storia, la scrive, la immagina, la vive giorno per giorno.

E chi lo sà! forse tra di noi o nella "massa" si nasconde un individuo, che ancora non sa di essere il "prescelto", che magari con una piccola idea, scoprendo e utilizzando l'acqua calda, dia una sterzata positiva a questa realtà.

E' come se ciascuno di noi possedesse una formula segreta chiusa in un dimenticato cassetto che, una volta scoperta, trasformi la storia di tutti gli altri. Ovviamente sperando che ben sia utilizzata.

Non è pura utopia, il passato insegna.

Ogni seme è solo quando cade nel terreno ma i suoi frutti diventeranno sempre di più.

Noi singole anime in pena non dobbiamo disperare, forse che Davide aveva qualche speranza per battere Golia?

Basta che una massa critica diventi consapevole, basta che agisca da consapevole e Golia vacilla.

Per questo religioni e istituzioni lottano disperatamente per addormentare coscienze e menti.

Pensate sempre che il più insignificante e sconosciuto degli esseri umani può in qualsiasi momento fare la differenza nel bene come nel male.

Non so proprio se arriverò a vedere Milano con un meraviglioso expo o un orribile expo, troppi anni ancora e ogni giorno è un dono, ogni attimo è un dono. Spero solo che possa essere una occasione per risvegliare le sagge menti assopite.

Intanto, mio figlio che è a Milano dice che l'aria è irrespirabile.

E la gente si ammazza di lavoro per sopravvivere, e intanto alimenta i pochi ricchi che se ne vanno in lussuosissime e spocchiose macchine e tutti insieme respirano veleni e mangiano veleni. E le malattie aumentano. Che razza di vita è mai questa?! Vi è un minimo senso?
Dovremmo tutti tornare a domandarci che ci faccio qui? senza l'inciucio delle religioni.

Ecco cosa presenterei a codesto expo:
Palazzi ecocompatibili, circondati da zone di verde incontaminato, da campi ecologicamente coltivati, e da....giardini pensili ovunque. Così che ogni inquilino possa avere il proprio giardino da coltivare e amare per non dimenticare mai il senso della nostra appartenenza al Pianeta.

Tutto è possibile ad una sola condizione: bisogna volerlo.
Un abbraccio
mary
Mary is offline  
Vecchio 13-04-2008, 18.50.54   #8
Martino Giusti
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-10-2007
Messaggi: 98
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da Mary



Ecco cosa presenterei a codesto expo:
Palazzi ecocompatibili, circondati da zone di verde incontaminato, da campi ecologicamente coltivati, e da....giardini pensili ovunque. Così che ogni inquilino possa avere il proprio giardino da coltivare e amare per non dimenticare mai il senso della nostra appartenenza al Pianeta.

Tutto è possibile ad una sola condizione: bisogna volerlo.
Un abbraccio
mary


Purtroppo Mary, le tue sono utopie
L'ecocompatibilità fa a pugni col profitto. Ci saranno fiumi di denaro e gran parte finirà (come sempre) nelle tasche dei soliti noti per avere ancora più auto ancora piu spocchiose e inquinanti. Vedremo, se ci saremo, quanti altri danni si procurerà Milano col suo essere "motore trainabte dell'economia".
Care cose
Martino Giusti is offline  
Vecchio 13-04-2008, 19.10.05   #9
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da Martino Giusti
Purtroppo Mary, le tue sono utopie
L'ecocompatibilità fa a pugni col profitto. Ci saranno fiumi di denaro e gran parte finirà (come sempre) nelle tasche dei soliti noti per avere ancora più auto ancora piu spocchiose e inquinanti. Vedremo, se ci saremo, quanti altri danni si procurerà Milano col suo essere "motore trainabte dell'economia".
Care cose


Eppure il povero Portogallo sta facendo miracoli: vuole coprire il 60% del suo bisogno di energia con l'energia dell'oceano, del sole e del vento.

Una volta l'acqua era la fonte di energia principale per Milano...
Monica 3 is offline  
Vecchio 14-04-2008, 08.42.48   #10
Martino Giusti
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-10-2007
Messaggi: 98
Riferimento: expo 2015 a Milano

Citazione:
Originalmente inviato da Monica 3
Eppure il povero Portogallo sta facendo miracoli: vuole coprire il 60% del suo bisogno di energia con l'energia dell'oceano, del sole e del vento.

Una volta l'acqua era la fonte di energia principale per Milano...

Appunto, Monica.
Qui siamo in ITALIA, patria di eroi, poeti, santi, ricchi naviganti, lavoranti stanchi e... furbetti di quartiere e caimani che non vorranno mica perdere l'occasione di spolparsi la vacca grassa!
Nell'altro forum che si occupa di energia nucleare i cosiddetti "esperti" affrmano che il solare, l'eolico e quant'altro serviranno a ben poco data l'enorme quantità di energia che si consuma già oggi ed il costo non certo proletario -pensa fra sette anni!-
eppure il "povero Portogallo" (mi pare tu lo abbia definito così ) investe in queste fonti d'energia non inquinanti... Chi avrà ragione?

ciao
Martino Giusti is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it