Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 14-11-2002, 10.56.14   #1
FalcoAntonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-08-2002
Messaggi: 128
Papa in Parlamento: ENNESIMO RITO MEDIATICO

Potere politico e potere religioso celebrano oggi ennesimo rito mediatico di mutuo sostegno.

Entrambi in grave crisi di credibilità, presso i "liberi pensatori" soprattutto, ricercano consensi con riti propagandistici, secondo le logiche della società mediatizzata.

Ciascuno di essi cerca si usare l'altro...

Ci domandiamo cosa ne pensa Dio (se c'è... ) e cosa pensano i fedeli degni di questo attributo (in questo caso cattolici).

Ci auguriamo che il Parlamento italiano inviti, quanto prima, i massimi esponenti di tutte le altre fedi religiose.
FalcoAntonio is offline  
Vecchio 14-11-2002, 12.31.36   #2
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Tutto ciò rappresenta la fine dello stato laico(se mai è esistito!).E' una vergogna,è uno scandalo.Non ho parole.Ma a sto punto perchè non mettiamo a capo del parlamento il Papa?Ce lo vedevo bene oggi,lì,bello seduto,tranquillo..con tutti quei deficenti che lo applaudivano... Mi vergno di essere italiano, più di quanto non facessi prima....Mafia e Chiesa. VIVA IL PROGRESSO!!!!
sisrahtac is offline  
Vecchio 14-11-2002, 14.04.09   #3
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
beh ... cat ... sempre passionale su certe cose, vero???

Diciamo che la cosa è abbastanza grave da un punto di vista costituzionale, considerando che lo stato è garante per la libertà religiosa. Con questa celebrazione ha dichiarato invece che lo Stato Italiano è cattolico (e non più a prevalenza)così facendo però rischia di creare facili appigli e discrepanze, ha creato un pò di ambiguità, ma niente di più. Non credo che ci sia una recessione culturale per via di questa cosa. Diciamo che è stato l'ennesimo errore di valutazione ... e ve lo dice una che ha (nel passato remoto) votato fiamma tricolore!
kri is offline  
Vecchio 14-11-2002, 14.16.42   #4
FalcoAntonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 14-08-2002
Messaggi: 128
Il Paese reale è lontanissimo...

nel bene e nel male, sia dalla morale cattolica che dalla Politica (nota la maiuscola)
E' soprattutto un'operazione mediatico-propagandistica che non fa bene, nè ai Fedeli nè alla Politica... (notare le maiuscole...)

Aspetto qualche intervento di qualche Fedele...
Grazie
FalcoAntonio is offline  
Vecchio 15-11-2002, 17.30.35   #5
alessandro
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 176
Purtroppo c'è in giro una forma mentis che tende al binomio religione- identità, o meglio si cerca di attuare il tentativo di salvaguardia dell' identità usando categorie religiose. In una visione un po' più ampia ci siamo accorti che il legame società- uomo religioso di modello islamico sta diventando predominante. Gli spettacoli a cui abbiamo assistito ieri sono la raccolta dei cocci...
alessandro
alessandro is offline  
Vecchio 15-11-2002, 17.35.51   #6
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
io direi che sono una raccolta di voti!
kri is offline  
Vecchio 16-11-2002, 22.28.44   #7
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Non capisco

il perchè di tale intervento.

Sono ancora un pò fedele, anche se meno di qualche tempo fa.
Quando osservo tutto ciò non vedo il papa che rappresenta una religione ma il capo di uno stato a tutti gli effetti (lo stato Vaticano) che si incontra con lo stato Italiano.

L'incontro è però anomalo e forzato, perchè mai è successo che un esponente di altri stati o religioni si sia permesso tanto. Non capisco il senso dell'invito da parte del governo e non capisco come il papa abbia potuto accettare così a cuor leggero.

Possibile che nessuno di loro si renda conto della portata di questa cosa?
Evidentemente ognuno ha il proprio interesse.
Sono stupito del fatto che lo perseguano senza porsi il problema che poi la gente si pone le domande che ora anche noi ci stiamo ponendo.
Stanno trattando al gente come una massa di stupidi.
Attilio is offline  
Vecchio 19-11-2002, 18.37.47   #8
diestop
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 92
Re: Non capisco

Citazione:
Messaggio originale inviato da Attilio

Stanno trattando la gente come una massa di stupidi.

...a me viene il dubbio che la gente è proprio quello che cerca...sempre se abbia valutato la questione con più attenzione che guardare la maglietta in area di rigore che è stata stropicciata da un intervento falloso...temo di no...purtroppo...
diestop is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it