Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 17-06-2003, 23.24.45   #1
Kninos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-04-2003
Messaggi: 117
la realtà

la realtà o ciò che noi chiamiamo "realtà" è esterna all'uomo, fa parte dell'uomo oppure è un'invenzione dell'uomo?

Inoltre: abbiamo elementi per affermare che questa realtà ha un'esistenza propria indipendente dall'esistenza dell'uomo?

Queste domande, che, riconosco, non sono ben formulate, possono essere considerate un desiderio di sapere oppure
sono prive di significato e, in quest'ultimo caso, perchè?
Kninos is offline  
Vecchio 19-06-2003, 13.26.18   #2
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile sarà per la pioggia

per le brutte facce della gente di città
per le bestemmie per un posteggio
per quel casino,quella puzza
e non è Città del Messico
ma semplicemente Trieste
se posso la evito
ma oggi dovevo andar giù
per pagare l'assicurazione
di una vecchia station wagon
che uso per trasportare legna
e pietre o qualche capriolo
investito dalle auto (una strage)
insomma ero lì
che aspettavo il mio turno
e per un attimo di distrazione
o rilassamento o nausea
sono sprofondato
in uno dei miei soliti sogni
che faccio da sveglio
e di colpo ero un kamikaze
imbottito di tritolo
e guardavo tutte quelle persone
con occhi da kamikaze
ed ogni cosa
aveva un sapore diverso
e sentivo chiaramente
coi miei jeans infangati
di avere nelle mani le redini
di tutte quelle signorine perfettine
di un pensionato
con gli occhiali alla bertinotti,lì
e quell'altro calvo e barbuto
e la signora col bambino ed immaginavo
come sarebbero volate in frantumi
tutte quelle vetrate
e quante urla e quanto sangue
ed alla calda pace che avrei sentito
dopo il botto
come un orgasmo vicino al fuoco
in riva al mare
dopo un tramonto d'amore
che stavo lì esausto
a guardare le stelle
e non vedere che paradisi
di pace e silenzio
e movimenti rallentati
e che voglia di premere sul detonatore
davvero,quando l'impiegata mi dice :
"sono 350 euro sig K..."
e ritorno alla realtà
ad una pioggia del niente
per fortuna che poi
come al solito
ho ME da ritrovare
me... nella realtà
già... ma quale ?

(scritto di botto ascoltando
30 minutes in russo delle tAtU)
dawoR(k) is offline  
Vecchio 19-06-2003, 23.16.40   #3
nectario
la metafisica stanca
 
Data registrazione: 19-03-2003
Messaggi: 0
io mi chiedo
quale sia l'esistenza che merito.

potrei stare tra il fango
delle periferie di pechino
oppure oziare su di un letto a baldacchino
francese, sotto un lenzuolo di
seta.

Ma
potrei essere, mi chiedo,
essere ancora quello che sono adesso?
o sarà tutto quello
che sta là fuori
a cambiar se stesso?
nectario is offline  
Vecchio 20-06-2003, 08.23.40   #4
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
Purtroppo secondo me è proprio quelloche c'è al di fuori che ti cambia dentro...saresti probabilmente un estremista islamico se fossi nato in Afghanistan, saresti un coltivatore di riso nelle campagne cinesi, un nobile se fossi nato da nafamiglia novile.
Qualcosa di noi resta, quello si, ma il mondo intorno ci plasma...
Dobbiamo ritenerci fortunati di essere nati qui e ora.
Ciao,
Rain
rain is offline  
Vecchio 20-06-2003, 12.08.27   #5
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile (((La Realtà ->

è che non c'è alcuna realtà
all'infuori di quella
morbida massa vischiosa (forse rosa)
atraverso le cui terminazioni
viaggiano i nostri sogni


(l'amore,l'occulto,la sincerità...)
dawoR(k) is offline  
Vecchio 20-06-2003, 13.55.37   #6
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
La Realtà esiste, esistono le tue piantine che coltivi con tanto amore, esistono i tuoi animali, che ti danno gioia, eiste il cielo che ti acceca gli occhi quando è blu come oggi, esisono le stelle che guardi da quaggiù cercando di toccarle, esite il vento che ti porta l'odore del mare, esistono persone che vorresti toccar con mano...

Tutto questo (e altro ancora) non è solo frutto di mille sinapsi che si incontrano...è realtà, è vita, è energia...
Ciao... Rain
rain is offline  
Vecchio 20-06-2003, 20.14.08   #7
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile Esistono persone che vorrei toccar con mano

e persone che tocco con mano
Mano come Malinconia
... o arte dell'eccesso ?
persone che tocco
e da cui mi faccio toccare
leccalecca che prima o poi leccherò
ma ciò che voglio
è crearmi un'orbita
< un'orbita super-personale >
attraverso queste "malinconie"
con la bocca stupita
offrire in purificazione
tutti quegli "errori"
che sono tali per gli altri / ma non per ME,che
DEVO poter credere
nel trionfo delle pulsioni positive
per abbandonarmi di notte
a quei magici voli interplanetari
dove l'amore è un'idea
e l'odio poco più che una sensazione
di quelle che in genere
nascono già morte.

Quando ti toccherò
l'estrinsecazione esistenziale
esulterà forte in me

Elegantemente Indistinto. :così mi sento:
Pescatore e contadino del Carso
elegantemente selvaggio
(pietre,solo pietre - l'apparenza)
fieramente indistinto
amalgamato in cicliche
interminabili proiezioni
del mio *es*

Quando potrò toccarti
tradurrò in atti
i pensieri che ora mi dominano

Quando - - -
dawoR(k) is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it