Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 01-08-2007, 13.55.50   #1
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
La libertà nell'Amore per crescere insieme..

**********
°°°°°°°°°°
^^^^^



La donna
che conosce
la libertà è
piena di amore

e

la donna
che conosce
l'amore è
sempre
disposta a dare
la libertà


Dare la libertà è unicamente avere fiducia?
La libertà è un espressione dell'Amore?
klee is offline  
Vecchio 02-08-2007, 22.56.47   #2
sentieroluminoso
Ospite abituale
 
L'avatar di sentieroluminoso
 
Data registrazione: 18-04-2007
Messaggi: 60
Riferimento: La libertà nell'Amore per crescere insieme..

Io non sono molto sicura che la libertà si dia, escludendo i casi in cui si è costretti a vivere in un regime di privazione di libertà, l' individuo dovrebbe essere libero, e la libertà non dovrebbe essere "data", ma la si può rendere. Nel caso in cui una persona decida (quindi eserciti la sua libertà di scelta) di devolvere parte della sua vita dedicandola ad un altro essere, ad esempio, l'altro essere può decidere di rendergli, restituirgli, parte dell'investimento fatto sottoforma di fiducia, di assenza di condizionamenti, di rispetto, di amore. Credo proprio che rendere un individuo libero sia un'espressione d'amore, alcune volte, penso ad esempio al rapporto genitoriale, è l'espressione più alta d'amore, lasciare che sia, lasciare che sbagli, lasciare che cresca, lasciare che vada, superare il proprio egoismo per un bene più alto.
sentieroluminoso is offline  
Vecchio 17-08-2007, 22.15.24   #3
Indecisive
Ospite
 
Data registrazione: 11-06-2007
Messaggi: 30
La nostra libertà è una limitazione/costrizione per gli altri?

Questa è una discussione molto interessante.
Di questo argomento discuto sempre con il mio partner.
Io affermo che in una relazione ognuno dovrebbe essere lasciato libero di fare qualcosa anche quando il partner non è d'accordo. Ovviamente dopo averne parlato.
Lui invece sostiene che la mia libertà diventa per lui una costrizione. Se un lui vuole andare a fare una passeggiata e io non voglio/posso venire lo costringo ad andare da solo.

Mi sembra però che in quest'ultimo caso non ci siano alternative se non constringere il partner a fare qualcosa che non vuole o non si sente di fare.

L'amore secondo me dovrebbe essere proprio questo: lasciare libero l'altro anche se quando non ci aggrada. Ovviamente nel rispetto reciproco.

Indecisive
Indecisive is offline  
Vecchio 18-08-2007, 00.06.04   #4
scola79
Ospite
 
Data registrazione: 28-06-2007
Messaggi: 13
Riferimento: La libertà nell'Amore per crescere insieme..

Come si fa a trovare la giusta misura della libertà??...come deve comportarsi una donna x essere libera e non passare x una poco di buono...questa libertà nell' amore è x me donna?? o x appagare te uomo?
Troppi i quesiti...allora meglio essere libere x fini a se stessi almeno si è sicuri di aver fatto un gesto d' amore
scola79 is offline  
Vecchio 12-09-2007, 22.24.09   #5
Dora
Ospite abituale
 
L'avatar di Dora
 
Data registrazione: 17-08-2007
Messaggi: 38
Riferimento: La nostra libertà è una limitazione/costrizione per gli altri?

Credo che si dia libertà sia per fiducia sia perché si vuole avere in cambio altrettanta libertà e conseguentemente fiducia.
Sono convinta che vada sempre concessa la libertà perché concederla è un modo in più di amare,
anche se devo dire che spesso si rischia di pentirsi di averla concessa.
Questo, probabilmente, perché le persone non sanno autolimitarsi e tendono, spesso, ad approfittarsi della disponibilità dell’altro.
Molti sostengono che la libertà vada concessa in modo limitato per tenersi “stretta” l’altra persona, però credo che chi approfitta della libertà concessa comunque sarebbe sfuggito alle maglie della poca libertà e forse lo avrebbe fatto anche più rapidamente.



Citazione:
Originalmente inviato da Indecisive
Lui invece sostiene che la mia libertà diventa per lui una costrizione. Se un lui vuole andare a fare una passeggiata e io non voglio/posso venire lo costringo ad andare da solo.

Mi sembra però che in quest'ultimo caso non ci siano alternative se non constringere il partner a fare qualcosa che non vuole o non si sente di fare.

Indecisive

Secondo me, la libertà di un soggetto trova come unico limite la libertà dell’altro.... Tuttavia credo che la libertà vada intesa solo come permettere all’altro di fare ciò che desidera senza però essere per ciò stesso “costretti” a fare quel qualcosa insieme a lui, perché in tal caso chi non è più libero è colui che ha concesso la libertà inizialmente.
Dora is offline  
Vecchio 13-09-2007, 12.25.02   #6
devil
Ospite
 
L'avatar di devil
 
Data registrazione: 31-01-2007
Messaggi: 20
Riferimento: La libertà nell'Amore per crescere insieme..

Credo che la libertà sia solo un aspetto dell'amore da valutare insieme agli altri fattori che caratterizzano un dato rapporto di coppia. La libertà anche se inquadrata in un rapporto d'amore è pur sempre espressione di rispetto della persona, del partner, dei suoi interessi, delle sue attitudini, delle sue esigenze in certi momenti che non necessariamente siano legate al "fare insieme". Quanto al rapporto libertà/fiducia io credo che non ci sia una connessione, ne conosco tanti che assecondano mogli/fidanzate fingendo di rispettare i limiti imposti alla loro libertà e si prendono ugualmente ciò che vogliono, mentendo e sentendosi frustrati sotto questo aspetto nel loro rapporto di coppia.
ciao a tutti
devil is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it