Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 11-08-2004, 17.07.46   #1
vincenzop
Ospite
 
Data registrazione: 11-06-2004
Messaggi: 14
dipendenza dalla pornografia e sue conseguenze

Sono Vincenzo Punzi (fino a poco tempo fa usavo il nick name marco, ma ora ho deciso di uscire allo scoperto) un ex pornodipendente (4 mesi di sobrietà). Per un pornodipendente è un periodo molto lungo. La mia speranza è di rimanere ex per tutta la vita.

Nell'aprile dell'anno scorso ho fondato un gruppo di auto aiuto on line per chi vuole liberarsi dalla dipendenza da pornografia da internet. Attualmente siamo 616 iscritti ed abbiamo ricevuto 3700 lettere. Da tutte queste lettere abbiamo cercato di trarre i dati comuni, per poter cominciare a delineare in modo "reale" la nostra dipendenza, in particolare con riferimento alla dinamica sessuale. L'analisi è stata fatta sulla base dei 510 maschi iscritti al gruppo, dichiaratisi pornodipendenti. I restanti iscritti sono donne, studiosi, mogli o fidanzate di pornodipendenti.

Per quanto riguarda l’influenza sulla dinamica sessuale del pornodipendente maschio, abbiamo individuato 4 conseguenze derivanti dall’uso compulsivo/dipendente della pornografia::

- calo quasi assoluto del desiderio sessuale verso la propria partner, con una forma di fastidio
per il suo corpo;

- semiimpotenza o impotenza totale all'atto con una donna reale;

- condizionamente a guardare le donne reali solo ed esclusivamente come corpi pornografici;

- masturbazione compulsava.

La pornografia da internet può diventare una droga che crea una dipendenza terribile. E’ una tragedia che riguarda milioni di persone nel mondo ed ha assunto ormai la caratteristica di problema sociale. In Italia solo adesso si comincia a parlarne.

La dipendenza dalla pornografia non ha nulla a che vedere con la dipendenza dall’attività sessuale ed in nessun modo è una compensazione ad una carenza di questa attività.

La pornodipendenza è un tentativo di colmare un vuoto interiore. Una ricerca del mondo delle emozioni, che fino a quel momento ci eravamo negate. Un modo di staccarci dalla nostra realtà, troppo dolorosa. Un tentativo di crearci un mondo di emozioni che noi possiamo accettare e controllare completamente.

Il pornodipendente è solo nella sua disperazione, nella sua vergogna, nella sua mancanza di autostima. Si possono confessare tanti tipi di dipendenza: alcool, fumo, gioco d'azzardo, eroina, bulimia, chat, giochi di ruolo, eccesso di rapporti sessuali. Ma non si può confessare ad un estraneo di trascorrere ore ed ore davanti al monitor a guardare foto e filmini pornografici. E quando finalmente riesci ad interrompere con l’eiaculazione quel gioco al massacro, hai il crollo verticale di quella assurda tensione. E ti dici che assolutamente quella è l’ultima volta, che ora hai capito, che da domani cambierà. E domani ricominci, esattamente nello stesso modo.

La cosa più bella è che al gruppo cominciano ad arrivare lettere di "ex- pornodipendenti": un anno, sei mesi, quattro mesi di astinenza completa dalla pornografia. Io sono 4 mesi che mi siedo davanti al monitor solo per lavorare e per seguire il gruppo. Dopo 6 anni di inferno, giorno dopo giorno sto recuperando le mie energie migliori, la mia sessualità reale, la mia gioia di vivere, la mia capacità di assumermi delle responsabilità verso me stesso.

Ora sappiamo che abbiamo la possibilità di salvarci. Sappiamo che tutto dipenderà da noi, dalla nostra volontà e capacità di amare e rispettare noi stessi .

Credo che sarebbe interessante discuterne.
vincenzop is offline  
Vecchio 20-08-2004, 08.09.06   #2
mark rutland
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-01-2004
Messaggi: 343
:)

Ottima iniziativa
mark rutland is offline  
Vecchio 20-08-2004, 15.30.39   #3
Vi@nne
Ospite abituale
 
L'avatar di Vi@nne
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 299
Ciao Vincenzo, ho letto con interesse il tuo trend, non immaginavo che potesse accadere quello che hai descritto!
Vorrei sapere come reagiscono le donne, compagne di un pornodipendente, li possono aiutare?
Ciao
Vi@nne is offline  
Vecchio 21-08-2004, 01.16.16   #4
vincenzop
Ospite
 
Data registrazione: 11-06-2004
Messaggi: 14
le donne dei pornodipendenti

Citazione:
Messaggio originale inviato da Vi@nne
Ciao Vincenzo, ho letto con interesse il tuo trend, non immaginavo che potesse accadere quello che hai descritto!
Vorrei sapere come reagiscono le donne, compagne di un pornodipendente, li possono aiutare?
Ciao

Cara Vi@nne, purtroppo succede, e la malattia si sta allargando sempre di più.
Nel nostro gruppo ci sono parecchie compagne di pornodipendenti. Alcune sono arrabbiate, alcune lo amano e lo stimano e vogliono aiutarlo, altre delle volte si sentono perse.
Altre delle volte si sentono disperate.
Io credo che la cosa migliore sia che tu entri nel gruppo, parli di te, della tua storia e vedrai che ti risponderemo.

A presto.

Vincenzo
http://it.groups.yahoo.com/group/noallapornodipendenza/
vincenzop is offline  
Vecchio 21-08-2004, 08.30.02   #5
Vi@nne
Ospite abituale
 
L'avatar di Vi@nne
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 299
Ho visitato il tuo sito, molto ben fatto e utile, sono contenta di sapere che esistono persone che si mettono in discussione per "guarire" e aiutare gli altri. Per fortuna non conosco nessuno con questa dipendenza, ma se ne sento parlare ho un indirizzo da poter suggerire.
Non immaginavo che la pornografia potesse creare dipendenza!!!
Auguri a tutti voi!
Vi@nne is offline  
Vecchio 20-10-2004, 15.16.54   #6
vincenzop
Ospite
 
Data registrazione: 11-06-2004
Messaggi: 14
dipendenza dalla pornografia

Sono un ex pornodipendenti. Desidero parlare dell’uso compulsivo di pornografia da internet e di chat erotica. Uso che può trasformarsi in assuefazione e quindi in dipendenza. Dipendenza che riguarda ormai milioni di persone nel mondo ed ha assunto ormai la caratteristica di problema sociale. In Italia solo adesso si comincia a parlarne.

La dipendenza dalla pornografia e dalla chat erotica non ha nulla a che vedere con la dipendenza dall’attività sessuale ed in nessun modo è una compensazione ad una carenza di questa attività.

La pornodipendenza è un tentativo di colmare un vuoto interiore. Una ricerca del mondo delle emozioni, che fino a quel momento ci eravamo negate. Un modo di staccarci dalla nostra realtà, troppo dolorosa. Un tentativo di crearci un mondo di emozioni che noi possiamo accettare e controllare completamente.

Il pornodipendente è solo nella sua disperazione, nella sua vergogna, nella sua mancanza di autostima. Si possono confessare tanti tipi di dipendenza: alcool, fumo, gioco d'azzardo, eroina, bulimia, chat, giochi di ruolo, eccesso di rapporti sessuali. Ma non si può confessare ad un estraneo di trascorrere ore ed ore davanti al monitor a guardare foto e filmini pornografici. E quando finalmente riesci ad interrompere con l’eiaculazione quel gioco al massacro, hai il crollo verticale di quella assurda tensione. E ti dici che assolutamente quella è l’ultima volta, che ora hai capito, che da domani cambierà. E domani ricominci, esattamente nello stesso modo.

Nell'aprile dell'anno scorso ho fondato un gruppo di auto aiuto on line per chi vuole liberarsi dalla dipendenza da pornografia da internet. Attualmente siamo 616 iscritti ed abbiamo ricevuto 3700 lettere.
Da tutte le lettere e dagli incontri che abbiamo avuto abbiamo cercato di trarre dei comportamenti comuni, per poter cominciare a delineare in modo "reale" la nostra dipendenza.

La pornodipendenza modifica in modo negativo tutti gli aspetti della vita di un individuo: rapporti di lavoro, capacità di applicazione ed attenzione al proprio lavoro (in special modo per i liberi professionisti), applicazione allo studio, rapporti sociali in genere, in particolare rapporti di amicizia e di amore, progressiva sfiducia in se stessi e tendenza a zero della propria autostima, capacità sessuale.

Per quanto riguarda, in particolare, l’influenza sulla dinamica sessuale del pornodipendente maschio, l'analisi è stata fatta sulla base dei 560 maschi iscritti al gruppo, dichiaratisi pornodipendenti. I restanti iscritti sono donne, studiosi, mogli o fidanzate di pornodipendenti. Il risultato finale è stata l'individuazione di 4 conseguenze derivanti dalla fruizione prolungata, con modalità compulsivo/dipendente della pornografia:

- calo quasi assoluto del desiderio sessuale verso la propria partner, con una forma di fastidio
per il suo corpo;

- semiimpotenza o impotenza totale all'atto con una donna reale;

- condizionamente a guardare le donne reali solo ed esclusivamente come corpi pornografici;

- masturbazione compulsiva.

Ora al gruppo cominciano ad arrivare lettere di "ex-pornodipendenti": un anno, sei mesi, quattro mesi di astinenza completa dalla pornografia. Io sono 4 mesi che mi siedo davanti al monitor solo per lavorare e per seguire il gruppo. Dopo 6 anni di inferno, giorno dopo giorno sto recuperando le mie energie migliori, la mia sessualità reale, la mia gioia di vivere, la mia capacità di assumermi delle responsabilità verso me stesso.

Ora sappiamo che abbiamo la possibilità di salvarci. Sappiamo che tutto dipenderà da noi, dalla nostra volontà e capacità di amare e rispettare noi stessi .
vincenzop is offline  
Vecchio 20-10-2004, 23.05.35   #7
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
beh cosa ce di male ad essere dipendenti dalla poronografia ???


anzi penso che oltre a spendere tanti soldi per i film (forse meno anche di quelli normali )
non vedo proprio controindicazioni ...
bomber is offline  
Vecchio 21-10-2004, 14.51.27   #8
Wax
Telespalla
 
Data registrazione: 30-04-2003
Messaggi: 246
scusa Bomber ma non sono d'accordo...

se la tua risposta è una provocazione per creare un dibattito attorno al problema ok;

altrimenti è palese che qualunque tipo di dipendenza che si protragga nel tempo crea squilibri pericolosi nell'individuo.

La dipendenza da pornografia può tranquillamente far fallire un matrimonio, ad esempio. Non mi sembrano cose da poco.
Wax is offline  
Vecchio 21-10-2004, 23.23.42   #9
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Wax
scusa Bomber ma non sono d'accordo...

se la tua risposta è una provocazione per creare un dibattito attorno al problema ok;

altrimenti è palese che qualunque tipo di dipendenza che si protragga nel tempo crea squilibri pericolosi nell'individuo.

La dipendenza da pornografia può tranquillamente far fallire un matrimonio, ad esempio. Non mi sembrano cose da poco.


era un tipo di provocazione ...
la dipendenza ai porno spesso non porta danni ...
se il matrimonio finisce spesso non e colpa solo della dipendenza ma deriva da cause ben piu diverse ...ovvero da cio che ha creato la dipendenza,
bomber is offline  
Vecchio 09-03-2005, 00.23.18   #10
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Ho visto questa sera alle Iene (Italia 1) l'intervista a Vincenzo Punzi sulla dipendenza alla pornografia e quindi ho pensato di salutarlo qui, sulla discussione da lui aperta diversi mesi fa.
Tanti auguri per il gruppo: http://it.groups.yahoo.com/group/noallapornodipendenza/
con stima


altra discussione aperta nel forum:
dipendenza dalla pornografia e sue conseguenze sulla dinamica sessuale
webmaster is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it