Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 13-09-2002, 10.39.39   #1
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
Question Amore...

Qualche mese fa mi e' capitato di leggere un'articolo su Newton che parlava di alcuni ricercatori che avavano dimostrato scientificamente a cosa era dovuto quel sentimento cosi' forte che e' l'amore.
Poche settimane fa mi sono innamorato e pensavo... e' possibile si tratti solo di un'avvenimento o fenomeno o reazione chimica all'interno del corpo? Sarebbe un'immagine triste ma d'altronde se e' stato dimostrato... Non so.
Be' sicuramente a me non cambierebbe nulla xo' viene da pensarci.
Salutoni

Ultima modifica di Luca : 13-09-2002 alle ore 10.41.51.
Luca is offline  
Vecchio 14-09-2002, 13.25.24   #2
Ygramul
Anima Antica
 
L'avatar di Ygramul
 
Data registrazione: 22-07-2002
Messaggi: 423
Carissimo Luca

Non ha tutta quella importanza la dimostrazione scientifica di cui parli (e che io conosco, peraltro da vario tempo). L'uomo ha una pretesa strana: cercare di spiegare tutto attraverso i processi logico-deduttivi o logico-induttivi, dimenticando che la porzione dell'encefalo deputata a quei tipi di processi mentali è minima rispetto a tutto il resto. Si cerca di rinchiudere in una scatoletta di un metro cubo uno spazio virtualmente infinito. Non è possibile. Qualcosa si può spiegare, ma tante cose non sono rinchiudibili facilmente e bisogna avere l'umiltà di dire: "questo non lo capisco". L'uomo è costituito da molti livelli differenti che per funzionare hanno necessità di coesistere, anche se apparentemente sono "contradditori", la contradditorietà sta solo nel fatto che ogni livello ha regole che possono non coincidere con gli altri livelli (conosci qualcosa della teoria dei sistemi complessi?).
Un livello, quello più basilare, è quello molecolare, poi c'è quello chimico e quello biochimico che coesistono con quello fisico-elettrico Ma questi sistemi basilari raggiungono dei livelli di complessità che danno origine a sistemi più complessi che trascendono la sommatoria dei singoli sistemi semplici, e così via andando avanti nella gerarchia della complessità.
Se parti da queste premesse, se ragioni in termini di teoria sistemica, puoi anche capire che quelle teorie di fatto arrivano a delle conclusioni deficienti, perchè tentano di spiegare processi inerenti sistemi a complessità elevata con ricerche che osservano processi di sistemi di basso livello (anche se per la nostra mente anche quelli sono complicati...).
Scusa il trattato, ma tutto questo per dire di non farti impressionare dai paroloni pseudoscientifici. Di fatto tutta la gamma dei sentimenti umani più elevati non sono spiegabili in termini biochimici, ormonali, sensoriali puri perchè sono inerenti a sistemi molto complessi e raffinati che pur usando questi meccanismi, li trascendono ampiamente, e chissà di quanti livelli!!!!
CONCLUSIONE: goditi il tuo innamoramento, è comunque una cosa meravigliosa e unica per te, essere biologico complesso ma anche essere di sentimenti, coscienza e.... permettimi di dire una parola forte.... ANIMA
Ygramul is offline  
Vecchio 15-09-2002, 00.38.48   #3
nuvola^
silenzio-sa
 
L'avatar di nuvola^
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 146
bah...

concordo in pieno....

l'amore è una cosa meravigliosa

....trascende qualsiasi squallido tentativo di razionalità...

definirlo, o stabilirne le cause significherebbe rinchiuderlo...e come si può sperare di contenere, e costringere un universo entro uno spazio così infinitamente piccolo???
nuvola^ is offline  
Vecchio 01-10-2002, 14.35.51   #4
Kya
Ospite abituale
 
L'avatar di Kya
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 63
L'amore è una cosa meravigliosa,
l'amore ti fa sentire felice,
l'amore ti fa essere migliore,
l'amore ti fa volare sulle nuvole con le sue ali,
l'amore splende come un sole nel tuo cuore,
l'amore rende vicini anche se si è lontani,
l'amore è un albero forte e vigoroso resistente alle intemperie del freddo, pronto a far sbocciare i suoi fiori in primavera.
che bello è l'amore...
Kya is offline  
Vecchio 02-10-2002, 10.26.18   #5
Frodo
Ospite
 
L'avatar di Frodo
 
Data registrazione: 30-09-2002
Messaggi: 25
Una domanda che mi assilla...secondo voi l'innamoramento e l'amore sono la stessa cosa?
O come credo sono cose davvero differenti?
Frodo is offline  
Vecchio 02-10-2002, 19.11.10   #6
Kya
Ospite abituale
 
L'avatar di Kya
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 63
io penso di no, ho imparato a distinguere l'innamoramento dall'amore, l'amore è molto più forte, profondo, immenso dell'innamoramento.

"l'innamoramento anche se piacevole e importante è solo un momento, una parte dell'insieme d'amare.
l'innamoramento è una scintilla, l'amore è una fiamma continuamente alimentata.
l'innamoramento è temporaneo, l'amore è duraturo.
nell'innamoramento l'altro diviene ossessione, senza di esso la vita finisce.
nell'amore l'altro è sempre presente, anche quando non c'è fisicamente.
nell'innamoramento la realta' viene modificata, alterata, esaltata.
nell'amore la realta' diviene parte integrante del rapporto stesso, lo fortifica, lo rende sicuro, solido.
l'innamoramento è dipendenza.
l'amore è autonomia.
nell'innamoramento l'estasi è solo con il partner.
nall'amore la gioia è un fondo costante della vita.
nell'innamoramento ci si illude di crescere.
nell'amore la crescita è l'essenza stessa del rapporto.
nell'innamoramento viene esaltata la parte nevrotica che tutti, piu' o meno, possediamo.
nell'amore essa viene ridotta, combattuta, eliminata.
nell'innamoramento viene negato il senso del limite.
nell'amore esso viene cercato, riconosciuto, accettato.
nell'innamoramento la ragione scompare.
nell'amore essa è sempre sullo sfondo.
l'innamoramento è esclusivo.
l'amore è generoso.
l'innamoramento è possesso.
l'amore è dono.
l'innamoramento è un rapporto simbiotico, di fusione.
l'amore è un rapporto do continue scelte.
l'iinamoramento viene ferito dai dubbi, dalle riflessioni.
l'amore ne viene fortificato.
l'innamoramenyo è fatto essenzialmente di sensazioni.
l'amore oltre a cio' è fato anche di spirito.
l'innamoramento è desiderio.
l'amore è desiderio supportato da volonta', perseveranza.
l'innamoramento è per sua natura superficiale.
l'amore non puo' essere mai superficiale.
l'innamoramento aooartiene alla logica del consumo.
l'amore appartiene alla logica della consapevolezza.
la sofferenza uccide l0innamoramento.
l'amore la comprende.
nell'innamoramento i due si annunllano
.
nell'amore moltiplicano la loro forza.
l'innamoramento è facile, ma ti svuota.
l'amore è piu' difficile, ma ti riempie."

(valerio albisetti)
Kya is offline  
Vecchio 03-10-2002, 08.22.25   #7
Frodo
Ospite
 
L'avatar di Frodo
 
Data registrazione: 30-09-2002
Messaggi: 25
Bellissima...condivido queste differenze. Ma ci saranno anche dei punti in comune tra i due stati....
Frodo is offline  
Vecchio 04-10-2002, 00.35.57   #8
salice
Ospite abituale
 
L'avatar di salice
 
Data registrazione: 31-03-2002
Messaggi: 164
Noi siamo “chimica”, soltanto chimica, nient’altro che chimica.

Tu ami una persona che conosci.
Ti innamori di una immagine di una persona. Di solito il soggetto del tuo innamoramento avvolgi con i tuoi desideri e tuoi bisogni . L’innamoramento può trasformarsi in amore (è molto raro) ma valutando bene si scopre che l’immagine della persona amata era completamente storta durante l’innamoramento.
salice is offline  
Vecchio 04-10-2002, 18.12.59   #9
Kya
Ospite abituale
 
L'avatar di Kya
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 63
in base alla mia esperienza nn lo trovo corretto, a parte il fatto delle chimica che proprio non condivido, ma quello è il tuo pensiero e mi sta bene, io penso che si'. talvolta accada che nell'innamoramento distorgiamo l'immagine dell'altro, a che noi stessi ci mostriamo in modo diverso..........
ma questo credo che sia mancanza di sincerita' o insicurezza, paura di non piacere a chi ci sta davanti se lasciamo trapelare i nostri difetti, i nostri lati negativi.
Poi cosa accade, accade che stando insieme ci si conosce sempre piu', si affrontano nuove situazioni, problemi, la vita di tutti igiorni, e pian piano la parte di se' che in princicpio si teneva repressa salta fuori.
io penso invece che si debba cercare doi mostrarsi agli altri, non solo in amore, cosi' come si è, con pregi e difetti, perchè è normale avere difetti, perchè nessuno è perfetto.
Kya is offline  
Vecchio 06-11-2002, 15.41.24   #10
io.viola
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 11-04-2002
Messaggi: 2
tutta colpa della chimica ? Non ci avevo mai pensato! Ma ora ne sono convinta: sicuramente si.
E vi giuro, non cercavo nulla. Anzi ero già impegnata...
io.viola is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it