Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 18-12-2005, 15.33.17   #1
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
natale

Ognuno di noi ha un particolare ricordo legato al natale. il vostro qualè?
iudichetta is offline  
Vecchio 18-12-2005, 19.32.34   #2
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Re: natale

Citazione:
Messaggio originale inviato da iudichetta
Ognuno di noi ha un particolare ricordo legato al natale. il vostro qualè?

Due: Mio padre religiosissimo e padre diuna famigia numerosa faceva sempre alberi e presepi enormi, erauna festa per tutta la famiglia, per tutti gli inquilini del palazetto di tre piani in cui abitavamo e quindiun anno che per difficoltà economiche non potè farlo costruì un albero con i pezzi del meccano (un gioco che aveva regalato ai miei fratelli anni prima) e lo addobbò con fili di luci allequali attaccò di tuttu, tappi di dentifrici e quantaltro non costava una lira pur di festeggiarlo.

Il primo anno dopo la sua morte nessuno di noi voleva festeggiare
e mia cugina da Roma ci fece arrivare un pacco con un regalino per ognuno di noi e ci spinse a vivere lo stesso la festa......ho conservato quel minispecchio daborsa per trent'anni con grande gratitudine.
paperapersa is offline  
Vecchio 18-12-2005, 19.33.19   #3
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Ricordo che quando iniziava la canzone di natale che mia madre inseriva nello stereo allora "mangiadischi" per farci capire che era arrivato "Gesu' bambino" io non volevo alzarmi! partivo dal presupposto che non mi avrebbe dato nulla perche ritenevo d'essere troppo piccola e che lui non mi avrebbe mai vista e neppure avrebbe capito cosa volessi o meno.....e poi credevo dopo lungo esame di coscenza di non meritare nulla, o meglio di non essere mai all'altezza per poter "avere", questa sensazione è statata la colonna sonora di tutta la mia vita! sempre seconda terza, quarta....sempre credendo che nessuno facesse nulla per me,visto che fin d'allora non mi ritenevo degna dell'attenzione di nessuno!!!neppure di "Gesu' bambino"....

In ogni caso li ricordo come dei bei momenti...grazie di averli evocati!


Ultima modifica di Kim : 18-12-2005 alle ore 19.36.00.
Kim is offline  
Vecchio 18-12-2005, 19.47.27   #4
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
ricordo

Quello che purtroppo ho o si è perso la "famiglia allargata"
fallible is offline  
Vecchio 19-12-2005, 11.06.31   #5
nuvola^
silenzio-sa
 
L'avatar di nuvola^
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 146
E' l'unico giorno in cui la mia famiglia sta davvero tutta insieme. L'unico in cui mia madre e mio padre fanno qualcosa insieme.
Ricordo lo scarto dei regali collettivo, non tanto per i regali, quanto per gli applausi e la bellezza del fare piccole sorprese. E forse non ho nemmeno bisogno di ricordarlo: lo vivo tutti gli anni così, splendidamente allo stesso modo
nuvola^ is offline  
Vecchio 19-12-2005, 19.42.58   #6
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
I ricordi più belli risalgono alla mia infazia, allora sì!che si sentiva l'aria di natalle. Invece oggi si basa sul commeccio.
iudichetta is offline  
Vecchio 20-12-2005, 09.39.02   #7
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
Il Natale non mi è mai piaciuto più di tanto...forse proprio perchè come dici tu, iudichetta, è diventata una festa consumistica...
Il primo ricordo che mi hai evocato è negativo...proprio ieri sera ci pensavo: fino a due anni fa lavoravo come cassiera in un grande supermercato...in questo periodo di feste si lavorava il tripo...ci pagavano sempre quattro soldi ed eravamo aperti anche la domenica...un incubo!!!
Quest'anno invece è diverso: torino, la città in cui vivo da meno di un anno, è bellissima durante queste feste...e poi c'è la mia famiglia a casa...c'è il piccolo alberello con sotto pochi ma utili regali...e la mia gatta che cerca di scartarli prima del tempo!!!


J
Joolee is offline  
Vecchio 21-12-2005, 10.46.37   #8
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Re: ricordo

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Quello che purtroppo ho o si è perso la "famiglia allargata"
Stessa cosa: grandi pranzi fino al tardo pomeriggio con almeno venti o trenta persone, gli sbacciucchiamenti infiniti ed inevitabili, le grandi tombolate, le piacevoli zuffe per mangiarsi gli ultimi dolciumi rimasti, il calore del focolare (diceva Ungaretti: "il caldo buono"), il piacere di stare a tavola con persone che si vedevano solo poche volte all'anno... che tempi... li rimpiango molto...
nexus6 is offline  
Vecchio 21-12-2005, 14.16.16   #9
florinda
Ospite
 
Data registrazione: 20-12-2005
Messaggi: 5
natale...compleanno!
si ricorda il compleanno di un uomo chiamato Gesù.
è sicuramente una bella cosa ricordare la nascita di un uomo che parlava di amore,fratellanza,pace.
ogni pastore e contadino,ogni bambino,ognuno portava alla capannella ciò che poteva per dimostrare con quel dono un gesto d'amore.poi le cose sono mutate..ed ora c'è la gara al regalo più bello e costoso...quando basterebbe un abbraccio.
molti uomini nella storia avrebbero il diritto ad un loro "natale"...Ghandi,madre Teresa,M.L.king...........tutt i coloro che danno amore senza chiedere nulla in cambio ne avrebbero diritto.e sarebbe bellissimo poter festeggiare un natale al giorno!
il mio augurio per questo natale è che ognuno riceva e doni tanti caldi abbracci.Buon Natale!
florinda is offline  
Vecchio 23-12-2005, 00.28.24   #10
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
ricordo uno specchio vecchissimo che, ricoperto sui lati da sassolini e muschio, fungeva da laghetto nel presepe.
Le mie bambole partecipavano tutte al Natale: le mettevo in fila sul divano per far sì che non perdessero una virgola di tutti i festeggiamenti, e avevano anche loro un piattino di plastica davanti con qualche briciola.
Il mio cane mangiava sempre gli addobbi dell'albero, e il puntale puntualmente si sfracellava sul pavimento.
Arrivò, un Natale, un pacco per me da un parente di quarantesimo grado: erano una trentina di libri classici per ragazzi: da Piccole donne ai Ragazzi della via Pal eccetera.. alcuni li rovinai a furia di rileggerli.
Nei pranzi di Natale, mio fratello si divertiva a fare un sacco di scherzi all'insaputa di tutti: dalla mia visuale bassa mi facevo un sacco di risate e bevevo il vino di nascosto, poi mi addormentavo sotto al tavolo )
cannella is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it