Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 18-02-2006, 17.28.14   #1
Pensierostupendo
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 230
Fantasmi..ombre..mentali

Salve a tutti..questo argomento mi sembra una sintesi di tutti i post esposti in questo forum..
Queste proiezioni oniriche mi sembrano un prodotto mentale dovuto ad uno squilibrio visivo della percezzione dei fatti che ci accadono quotidianamente sia da persone molto vicine a noi che di conoscenti.
Questo accade (secondo me) a causa delle nostre aspettative di realizzazioni dei nostri ideali che non si avverano per diversi motivi..voi che ne pensate?
Pensierostupendo
Pensierostupendo is offline  
Vecchio 18-02-2006, 22.51.49   #2
sarpina
luna e terra
 
L'avatar di sarpina
 
Data registrazione: 22-11-2003
Messaggi: 148
perdonami ma non ho ben afferrato il nocciolo della questione...per onirico intendi il modo in cui a volte le persone del nostro quotidiano ci appaiono diverse nei sogni?a me capita...per mentale intendi il fatto che a volte si plasma come si vuole nel pensiero una persona magari giustificandone dei gesti o minimizzandone altri o estremizzandone altri perchè la si idealizza o perchè la si stigmatizza?spesso si idealizza perchè si hanno delle aspettative...
non so se c'entra e se ho capito...mi sento un po' idiota...
sarpina is offline  
Vecchio 18-02-2006, 23.05.17   #3
Pensierostupendo
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 230
Hai capito benissimo..mi riferivo alle visioni piü o meno distorte che si creano nella mente da svegli..che poi hanno anche dei riflessi in sonno..che a loro volta contribuiscono a rafforzare da svegli i nostri attegiamenti..quotidiani.
Infatti in questo specifico forum che tratta di psicologia vengono tutti a galla..basta leggere i post..
Per quanto poi si cerca di ricondurre tutto alla normalitä giustificando tutto ..anche sotto le vesti moralistiche.
Pensierostupendo
Pensierostupendo is offline  
Vecchio 18-02-2006, 23.13.49   #4
sarpina
luna e terra
 
L'avatar di sarpina
 
Data registrazione: 22-11-2003
Messaggi: 148
Ah, ok ...a volte si modificano addirittura i ricordi ,o si finisce per autoconvincersi che le proprie visioni siano la realtà...e questo mi sa che capita con tutto, non solo con le persone...in fondo ognuno ha uno sguardo sul mondo e sulle persone, e tenderà a crearsi una visione delle cose sempre personale, sempre un po' distorta dalla "realtà vera e universale", che peraltro non può esistere, perchè siamo tutti uomini...c'è chi ci si avvicina, comprende molto in profondo l'essere di una persona, magari, e crea un "fantasma" vicinissimo al "vero"...ma mai uguale identico...
sarpina is offline  
Vecchio 18-02-2006, 23.21.59   #5
Pensierostupendo
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 230
Infatti sarpina..poi dobbiamo anche intenderci su cosa vogliamo definire per realtä universale..io conosco (non bene)
quella naturale..con le sue leggi le sue stagioni..perö mi fa capire molto sulla vera realtä ..poi come dici tu siamo umani quindi imperfetti..tendenti alla perfezzione..nessuno di noi ha la veritä in tasca..perö la natura con i suoi cicli e i suoi ritmi un suggerimento ce lo offre..come diceva quella canzone naif
delle asturie..la linea tracciata...
Pensierostupendo
Pensierostupendo is offline  
Vecchio 19-02-2006, 14.11.56   #6
sarpina
luna e terra
 
L'avatar di sarpina
 
Data registrazione: 22-11-2003
Messaggi: 148
Eh, la realtà "universale"come dicevo, secondo me non esiste, anzi meglio, non è conoscibile...qui si finisce nel filosofico...nel senso che io SONO un certo groviglio di pensieri, sensazioni, sentimenti etc ,e questo è indubbio, ma da qui a dire che io o chi mi conosce sa esattamente quali sono questi pensieri, sensazioni ,sentimenti e come interagiscono tra loro,ce ne corre...perciò credo che di noi ci sia un'immagine mentale in ogni persona che ci conosce, anche se di solito queste immagini non sono agli antipodi tra loro, ma hanno un sostrato comune che costituisce l'insieme degli elementi "base" della "immagine vera" di me, pur senza riuscire mai a descrivere del tutto ME...perciò si parla di immagini...fa molto platonico...per quanto riguarda le immagini oniriche, credo che siano ancora più legate alla psiche,ad impressioni e sensazioni, che magari si collegano inconsapevolmente,"visceralmen te", ad una data persona e che emergono solo nei sogni...anche se ,anche sulle immagini mentali da svegli influisce la psiche nel senso che si proiettano comunque sulla persona sensazioni e sentimenti propri e forse altrettanto inconsapevolmente, almeno in parte...in effetti non è facile definire la consapevolezza o meno delle immagini oniriche tanto quanto mentali...ci rifletterò meglio...
sarpina is offline  
Vecchio 19-02-2006, 14.49.43   #7
borderline65
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-11-2005
Messaggi: 107
le visioni oniriche rappresentanti persone o fatti sono frutto dell'inconscio di quella parte di noi che da svegli resta occulta
la senzazione che abbiamo poi da svegli è il fantasma del sogno, una proiezione distorta non consona alla realta.
Nel sogno tutto puo' accadere ma quando ci svegliamo prendiamo consapevolezza e tutto rimane celato come in una favola. Io penso che nei sogni ci sia una proiezione del nostro inconscio che da svegli non possiamo assaporare.
borderline65
borderline65 is offline  
Vecchio 20-02-2006, 22.17.52   #8
Pensierostupendo
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 230
Questa descrizione mi trasmette..i vari punti di vista che io posso avere di una persona..
Esempio in un giorno in cui sono stanco vedo la persona molto noiosa..un altro giorno in cui ho una cattiva digestione la vedo petulante..mentre quando sono in forma la vedo splendida.
Queste sensazioni come possiamo definirle?
Pensierostupendo
Pensierostupendo is offline  
Vecchio 21-02-2006, 00.37.49   #9
sarpina
luna e terra
 
L'avatar di sarpina
 
Data registrazione: 22-11-2003
Messaggi: 148
...beh, queste sensazioni sono come le lenti attraverso cui guardiamo le persone e il mondo...deformandoli un po' o molto, dipende da quanto la lente influisce sulla visione e da quanto la lente è vicina al "vero"...anche se non credo che nella realtà si estremizzi al punto che una persona ci sembra diversa se abbiamo stati d'animo diversi...semplicemente piccole sensazioni una dopo l'altra si cementano a formare l'immagine della persona...e poi è come se mettessimo la stessa lente ogni volta che riguardiamo quella persona,anche se magari modificandone qualcosa ogni volta, fino alla lente "definitiva"...
sarpina is offline  
Vecchio 21-02-2006, 23.23.28   #10
Pensierostupendo
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 230
Cara Sarpina hai definito con parole semplici un concetto che trascende ogni altra definizione FOCALIZZARE...vedere una persona focalizzando o mettendo a fuoco l'immagine nella giusta proporzione..
Il mio discorso infatti verteva sul fatto che in un giorno la nostra focalizzazione non e' sempre in ordine..quindi abbiamo le visioni deformate..immagina quante persone soggette a questa anomalia prendono decisioni discutibili..esempio due ragazzi che si lasciano..persone che uccidono..e tanti altri esempi che si possono intuire..
Pensierostupendo
Pensierostupendo is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it