Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 12-04-2006, 14.56.09   #1
elims
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 50
Lightbulb qual è la strada del vero successo??

Le persone raramente raggiungono il successo a meno che non si divertano nel fare quel che stanno facendo...
elims is offline  
Vecchio 12-04-2006, 21.19.04   #2
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
credo che gli elementi che portano al successo siano sostanzialmente: avere obbiettivi chiari, costanza e creatività.

Il "sacrificio" logicamente è quello implicato dalla costanza nel perseguire, ed effettivamente è vero quello che dici, divertirsi nel fare.

In genere è però motivante il traguardo finale.
cannella is offline  
Vecchio 12-04-2006, 22.50.41   #3
argos
Ospite abituale
 
L'avatar di argos
 
Data registrazione: 30-03-2006
Messaggi: 80
La strada è il vero successo...

la meta non c'è ma è nell'andare a cercarla che si trovano i veri risultati che possono soddisfarci..

Il processo dell'Andare, è gia di per sé un successo!
Bisognerebbe accorgersene...
argos is offline  
Vecchio 13-04-2006, 13.38.16   #4
elims
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 50
Citazione:
Messaggio originale inviato da argos
La strada è il vero successo...

la meta non c'è ma è nell'andare a cercarla che si trovano i veri risultati che possono soddisfarci..

Il processo dell'Andare, è gia di per sé un successo!
Bisognerebbe accorgersene...

ah si si.... è proprio il cammino che si percorre per raggiungere un obiettivo che ti arricchisce!
come ne "l'alchimista"....di Coelho... se avete per caso avuto modo di leggerlo....il cammino del ragazzo in cerca del tesoro è il vero tesoro..... ed è vero che effettivamente poca gente riesce a capire questo ...però, noto che ogniqualvolta io devo collaborare con gente che si diverte come me a afre quel che si sta facendo...il risultato è ottimo!!! ma quando ci si riempie di tensioni...e non si è in armonia,il lavoro rischia di perdere tutto il suo significato!

peccato...
elims is offline  
Vecchio 13-04-2006, 13.40.50   #5
elims
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 50
Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella

In genere è però motivante il traguardo finale.


certo certo.....sono due fattori fondamentali: il traguardo finale e il modo in cui decidi di affronatre il cammino per raggiungerlo!
elims is offline  
Vecchio 13-04-2006, 13.52.08   #6
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: qual è la strada del vero successo??

Citazione:
Messaggio originale inviato da elims
Le persone raramente raggiungono il successo a meno che non si divertano nel fare quel che stanno facendo...
Dividerei il successo in due varianti. La prima il successo che porta ad uno stato di benessere interiore, la seconda il successo in ambito sociale.
Un barbone, ad esempio, può essere la persona più felice del mondo, avendo così conseguito la prima delle due accezioni del termine successo, anche se nessuno gli riconoscerà mai di avere raggiunto qualche cosa nella vita, cioè di avere avuto successo.

La seconda accezione del termine successo definisce la riuscita in ambito sociale, e questa è dettata dai valori della cultura dominante. Nella nostra società il successo è sapere proiettare un’immagine vincente di se stessi, non importa quanto questo sia falso, ma basta che la gente sia accecata da quell’immagine. Una persona così può raccogliere attorno a se molti successi e consensi indipendentemente dal suo stato di soddisfazione interiore.

VanLag is offline  
Vecchio 13-04-2006, 21.22.54   #7
elims
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 50
Re: Re: qual è la strada del vero successo??

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
Dividerei il successo in due varianti. La prima il successo che porta ad uno stato di benessere interiore, la seconda il successo in ambito sociale.
Un barbone, ad esempio, può essere la persona più felice del mondo, avendo così conseguito la prima delle due accezioni del termine successo, anche se nessuno gli riconoscerà mai di avere raggiunto qualche cosa nella vita, cioè di avere avuto successo.

La seconda accezione del termine successo definisce la riuscita in ambito sociale, e questa è dettata dai valori della cultura dominante. Nella nostra società il successo è sapere proiettare un’immagine vincente di se stessi, non importa quanto questo sia falso, ma basta che la gente sia accecata da quell’immagine. Una persona così può raccogliere attorno a se molti successi e consensi indipendentemente dal suo stato di soddisfazione interiore.


si hai ragione, occorre anche specificare....
io penso e sono fermamente convinta che il vero successo sia quello di essere davvero felici nel nostro rapporto con la vita...il successo in ambito sociale non fa sempre la felicità e la serenità....questo era chiaro dentro di me, ma è giusto specificare che il successo che intendo io è solamente il risultato ottenuto dentro noi stessi....

elims is offline  
Vecchio 15-04-2006, 14.32.28   #8
oizirbaf
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 11-01-2005
Messaggi: 168
^_^

Non è la vetta la vera meta di chi gode ogni aspetto del cammin di nostra vita.

La vetta è meta solo per l'alpinista che immola se stesso con abnegazione e tenacia ma dopo ogni vetta è costretto a scendere per cercarne di nuove. La vetta dà dipendenza e tornare a valle, tra ciò che è umano, troppo umano ... è dura.

Se c'è sforzo non c'è divertimento (... < dis-vértere) e viceversa. Il "versus" indica tensione verso la meta, l'importante per centrare il bersaglio senza sforzo è dunque racchiuso in quel semplice prefisso "dis", senza.

Siamo tutti un pò fragili alpinisti - tanto più duri all'esterno quanto più fragili all'interno, per questo a volte ci spezziamo con dolore - se non riusciamo a vivere ogni istante con occhi bambini, in continuo incanto per l'incredibile bellezza che altri non vedono se non è ... esteriore (nella natura o nell'altro).
Quando saremo flessibili come il bamboo allora non ci spezzeranno i venti della vita perchè sapremo fletterci al momento opportuno.

Chi vede bellezza e pace ovunque la porta in sè!

Se parliamo di successo professionale torniamo all'alpinismo: è sesso senza amore; raggiunto l'apice ... si scende in continua ricerca di altre mete ... finchè il grano non sia maturo per la falce.

La pace prima o poi arriverà solo se non la cercate, come un di più inat-teso e non pre-teso: senza far nulla, come l'erba che cresce da sè, senza rumore.

Così parloiz oiz. Amen!


Vi amo!

Ultima modifica di oizirbaf : 15-04-2006 alle ore 14.37.45.
oizirbaf is offline  
Vecchio 15-04-2006, 17.47.09   #9
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella
credo che gli elementi che portano al successo siano sostanzialmente: avere obbiettivi chiari, costanza e creatività.

Il "sacrificio" logicamente è quello implicato dalla costanza nel perseguire, ed effettivamente è vero quello che dici, divertirsi nel fare.

In genere è però motivante il traguardo finale.
#####
Aggiungerei che serve molta Volontà, tenacia, determinazione, sacrificio, menefreghismo se gli altri ti mettono i "paletti d'invidia", forza d'animo e certamente una buona dose di salute e fortuna che non deve assolutamente mancare.
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 15-04-2006, 19.07.50   #10
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Il successo si assapora quando è già successo...
Altro che vie e storie varie..... parole... parole....
Uno is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it