Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 26-07-2006, 01.09.39   #1
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Seduzioni pericolose ....

Ma che strano ce una cosa che mi lascia perplesso ... vedo molti miei amici ma se devo essere sincero a volte anch'io ... che quando incontriamo donne nuove la seduttivita che ci portano è alta, aumenta quando inizia il corteggiamento ... ma precipita in modo drastico quasi lesionista quando la conquista è stata compiuta ....
insomma mi domando ma sono malati comportamenti di questo genere ???
insomma quando vedo il mio amico Alle che trova una ragazza e nel momento stesso che ha una relazione adeguata e duratura questo trova per forza una scusa e la lascia o mette in moto una modalità che questa sia diciamo quasi costretto a lasciarlo ...
insomma è un comprtamento normale ???
Mah siamo normali ???
bomber is offline  
Vecchio 26-07-2006, 09.37.02   #2
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Credo che sia normalissimo!
Avviene anche da parte femminile...
No io personalmente perchè io e la mia metà abbiamo faticato molto per arrivare dove stiamo e ci teniamo ben strette l'un l'altra!

PErò... questo atteggiamento che tu dici, che va un po' oltre il "mordi e fuggi" ma comunque non è nulla di concretamente duraturo, c'è sempre stato!

Probabilmente perchè si vede quella "nuova conoscenza" come un traguardo... e nulla più!
Sì, ti può piacere tantissimo, ma una volta giunti alla meta non si trova più un senso allora si da inizio alla "marcia indietro" che, come posso osservare quotidianamente tra i miei amici, i ragazzi svolgono con più tatto e meno sfacciataggine delle femminucce!!!

Credo sia normale... può essere un po' meschina la cosa, nei confronti della persona sedotta che magari "ci crede" xò... penso sia un meccanismo automatico, neanche chi lo vive si rende troppo conto che dopo gli passerà l'impeto!

Forse da qui nasce il termine... SEDOTTO E ABBANDONATO!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 26-07-2006, 10.20.45   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
Credo che sia normalissimo!
Avviene anche da parte femminile...
No io personalmente perchè io e la mia metà abbiamo faticato molto per arrivare dove stiamo e ci teniamo ben strette l'un l'altra!

PErò... questo atteggiamento che tu dici, che va un po' oltre il "mordi e fuggi" ma comunque non è nulla di concretamente duraturo, c'è sempre stato!

Probabilmente perchè si vede quella "nuova conoscenza" come un traguardo... e nulla più!
Sì, ti può piacere tantissimo, ma una volta giunti alla meta non si trova più un senso allora si da inizio alla "marcia indietro" che, come posso osservare quotidianamente tra i miei amici, i ragazzi svolgono con più tatto e meno sfacciataggine delle femminucce!!!

Credo sia normale... può essere un po' meschina la cosa, nei confronti della persona sedotta che magari "ci crede" xò... penso sia un meccanismo automatico, neanche chi lo vive si rende troppo conto che dopo gli passerà l'impeto!

Forse da qui nasce il termine... SEDOTTO E ABBANDONATO!


Non so spiegare come mai ma mi pare di non avere mai visto dei drammi fatti dai miei amici ... qualche ragazza arrabbiata si, delusa si ma non ho mai visto una donna sull'orlo del suicidio o disperazione estrema ... insomma tutto nella norma ... anche se forse chi parla ha sentito piu una campana che l'altra ....
bomber is offline  
Vecchio 26-07-2006, 17.04.50   #4
cecco
Ospite
 
Data registrazione: 02-07-2006
Messaggi: 12
Forse da qui nasce il termine... SEDOTTO E ABBANDONATO!


Secondo me non é una così brutta fine essere trattato da "uomooggetto"...
Sicurameznte meglio di niente!!
cecco is offline  
Vecchio 26-07-2006, 18.44.16   #5
Lucy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 212
Allora forse sarebbe meglio che la conquista non sia compiuta mai ...

La donna deve incoraggiare, incoraggiare senza farsi conquistare mai.
In questo case l´uomo continua e continua senze perdere l´interesse. La sua ambizione impedisce che smette.
E il gioco è perfetto per tutti e due, no?

Che ne pensate?
Lucy is offline  
Vecchio 27-07-2006, 08.31.03   #6
cincin
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-05-2006
Messaggi: 185
Re: Seduzioni pericolose ....

Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
Ma che strano ce una cosa che mi lascia perplesso ... vedo molti miei amici ma se devo essere sincero a volte anch'io ... che quando incontriamo donne nuove la seduttivita che ci portano è alta, aumenta quando inizia il corteggiamento ... ma precipita in modo drastico quasi lesionista quando la conquista è stata compiuta ....
insomma mi domando ma sono malati comportamenti di questo genere ???
insomma quando vedo il mio amico Alle che trova una ragazza e nel momento stesso che ha una relazione adeguata e duratura questo trova per forza una scusa e la lascia o mette in moto una modalità che questa sia diciamo quasi costretto a lasciarlo ...
insomma è un comprtamento normale ???
Mah siamo normali ???
La felicità che proviamo quando desideriamo una cosa/persona, ci deriva dall'attesa che quel desiderio venga soddisfatto.
E' nell'attesa che tutti i sensi sono al massimo.
Con l'avvenuta conquista, c'è un ritorno alla normalità, e allora bisogna ricreare le condizioni che fanno di nuovo innalzare quelle sensazioni.
Questo spiega perchè il desiderio (tutti, non solo quello sessuale), una volta soddisfatto porta all'insoddisfazione, perchè ora non c'è più nulla da desiderare, la conquista è stata fatta, e allora bisogna ricominciare a desiderare.
La felicità non è nella realizzazione dei desideri, ma nell'attesa che si realizzino.
cincin is offline  
Vecchio 27-07-2006, 09.16.23   #7
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Citazione:
Messaggio originale inviato da Lucy


La donna deve incoraggiare, incoraggiare senza farsi conquistare mai.
In questo case l´uomo continua e continua senze perdere l´interesse. La sua ambizione impedisce che smette.
E il gioco è perfetto per tutti e due, no?

Che ne pensate?

Incoraggiare senza farsi conquistare mai? Beh, allora non conosci bene alcuni meccanismi del ragionamento maschile: un uomo, se non vede "risultati a breve termine" si stufa presto.
Perché si stufa presto dirai tu?
Semplice: perché l'uomo interpreta l'atteggiamento femminile di chi "fa la preziosa" come una mancanza di interesse, e non come un incoraggiamento.
Ecco perché tante potenziali storie non iniziano neanche.....gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere, dicono.....
catoblepa is offline  
Vecchio 27-07-2006, 13.42.57   #8
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Ehm... infatti Lucy ha detto "incoraggiare" no "fare la preziosa"...
Ehm... in altre parole forse quell'"incoraggiare" significa.... tendere la corda... dargliera e tirare la corda...e ritenderla...
Lo so che la corda a lungo andare si spezza xò...
Il gioco è molto lungo se ci si sa fare!

La felicità non è nella realizzazione dei desideri, ma nell'attesa che si realizzino.

Su questo non sono troppo d'accordo... Durante la mia attesa ero... entusiasta... emozionata.... al mio raggiungimento sono stata felice... e lo sono da più di due anni ormai...
Questo può valere nelle "piccole conquiste" ma no su tutto!

Esempio sciocco, voglio le Onitsuka da collezione... faccio di tutto per averle, le ordino in un negozio a via Chiaia, attendo attendo... con impaienza... se nn arrivano, io mi stufo!!!
(Altro che felicità nell'attesa)
Arrivano, sono felice xkè ho avuto l'oggetto del mio desiderio che lo terrò... e ne sarò contenta ogni volta ke... in questo caso... le calzerò!!!

Anche qui il negoziante avrebbe potuto tirare la corda... eh eh eh



Cecco... è vero, quando non ci si illude troppo è carino essere trattato da "uomo/donna oggetto!"
ma non devono esserci aspettative, da nessuna delle parti!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 27-07-2006, 14.21.24   #9
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
ti ho praticamente già risposto nell'altra discussione. Sono belle le prime volte; il cuore che batte forte, le manio che ti sudano, la pelle d'oca...queste cose purtroppo svaniscono con il tempo in una relazione stabile (lasciando spazio ovviamente a tante altre cose stupende) e siamo sempre portati a ricercarle...ecco perchè spesso si tradisce...credo...
Joolee is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it