Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 09-08-2006, 17.20.10   #1
enzima
Ospite
 
Data registrazione: 08-08-2006
Messaggi: 8
Lightbulb Egoismo

Secondo voi una persona tirchia ed egoista lo è anche nei sentimenti verso il proprio partner?

enzima is offline  
Vecchio 09-08-2006, 18.19.03   #2
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: Egoismo

Citazione:
Originalmente inviato da enzima
Secondo voi una persona tirchia ed egoista lo è anche nei sentimenti verso il proprio partner?


Bella domanda... ma credo non ci sia tantissima attinenza tra egoismo materiale ed egoismo sentimentale, gli egoisti di sentimenti di solito sono i superbi o i narcisisti...
Ma di sicuro questo nn è certo!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 09-08-2006, 19.01.09   #3
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Egoismo

Penso di sì...regalare un pò di sentimenti è la cosa più bella..bisogna sapere offrire senza pensare a noi stessi..
il fatto di essere egoisti materialmente frena tanto la libertà dei sentimenti.. la penso così..ciao
klee is offline  
Vecchio 09-08-2006, 21.09.33   #4
enzima
Ospite
 
Data registrazione: 08-08-2006
Messaggi: 8
Riferimento: Egoismo

Citazione:
Originalmente inviato da MocassinoH2O
Bella domanda... ma credo non ci sia tantissima attinenza tra egoismo materiale ed egoismo sentimentale, gli egoisti di sentimenti di solito sono i superbi o i narcisisti...
Ma di sicuro questo nn è certo!

io penso che l'egoismo materiale e quello sentimentale vadano di pari passo!..una persona egoista (e tirchia) non è abituata a "condividere"

quindi penso che in un rapporto di coppia, la persona egoista dia più peso all'Io che al Noi....

Ciao
enzima is offline  
Vecchio 09-08-2006, 23.07.52   #5
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Riferimento: Egoismo

Citazione:
Originalmente inviato da enzima
Secondo voi una persona tirchia ed egoista lo è anche nei sentimenti verso il proprio partner?


...sicuramente si!!!

L'avarizia e l'egoismo dono peculiarità di un animo arido...

Spaceboy is offline  
Vecchio 10-08-2006, 10.07.18   #6
Donatella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-12-2005
Messaggi: 301
Riferimento: Egoismo

Mi riesce difficile pensare a un egoista che sa amare incondizionatamente, senza aspettarsi nulla in cambio.
Donatella is offline  
Vecchio 11-08-2006, 22.52.57   #7
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Egoismo

Il tirchio è colui o colei che tendono a "conservare" accumulare quel che ritengono essere ricchezza. Ovviamente ricchezza materiale. Chi è preso da questa smania non può in alcun modo condividere niente, neppure il sentimento.

La ragione è semplicissima chi è capace di amare, amare veramente, non trova alcun senso nell'accumulare beni materiali. Ovviamente stiamo parlando di coloro che fanno dell'avarizia una qualità. Che non ha niente a che vedere con il risparmio e l'attenzione nella gestione delle cose e dei beni.

Quando vuoi bene a qualcuno il donare diventa qualcosa di estremamente naturale, oserei dire una necessità. E quel dono non chiede certo di essere ricambiato.

Gli avari mi fanno tanta pena, non sono capaci di gioire, di vivere e provare piacere dalle vere ricchezze. Non sono capaci neppure di godere delle loro ricchezze materiali.

cio
mary
Mary is offline  
Vecchio 17-09-2006, 13.01.48   #8
Mony2005
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 17-09-2006
Messaggi: 1
Riferimento: Egoismo

Cara Mary
io sto vivendo proprio un problema di questo tipo: sono stata 1 anno assieme ad un "avaro". Dopo pochi mesi di frequentazione (durante la quale mangiava 5sere su sette a casa mia), mi sono lasciata trasportare dal sentimento ed è venuto a vivere a casa mia.
Avendo già visto un atteggiamento strano in lui in quanto nel periodo precedente la convivenza non mi invitava mai ad uscire di casa e essendo già io un po' in difficoltà per le spese in piu' che mi eranno state messe sulle spalle, ho messo in chiaro che si sarebbero dovute dividere le spese di cibo e bollette (premetto che ho anche un figlio).
Lui ha risposto positivamente dicendo che mi amava e voleva condividere con me anche tutti i problemi e che mi avrebbe aiutato in questo.
All'inizio tutto bene, mi ha anche invitato 5 giorni in vacanza al mare e ha pagato lui, andavamo a fare la spesa, ecc..... Dopo circa un mese ha cominciato a mettere musi lunghi ed ad avere delle vere e proprie crisi ogni volta che si doveva andare a fare la spesa o bisognava acquistare qualcosa per la casa. Siamo andati un giorno al mare e lui ha piantato un'altro muso dicendo che non mangiava perchè non aveva nè fame e nè sete, cosicchè ho dovuto andare da sola al bar per mangiare qualcosa assieme a mio figlio.
Io ancora non capivo e chiedevo spiegazioni che ovviamente non mi venivano date.
Poi il mese dopo non ha piu' tirato fuori un soldo per la spesa e sono cominciati i lamenti....che non ce la faceva ad arrivare alla fine del mese...che spendeva troppo ecc....ecc......
La cosa non mi quadrava, in quanto lavorava circa 14/15 ore al giorno e guadagnava parecchio.
Pure io lavoro e non avendo mutui e nulla da pagare di extra, la cosa mi sembrava alquanto strana.
Poi ho trovato un foglietto nel quale c'era una annotazione dei suoi fondi di investimento (che non sapevo ovviamente che esistessero): ERA UNA CIFRA ASTRONOMICA!
Ovviamente non ho potuto dirgli nulla di cio' che avevo scoperto e ho atteso ancora qualche tempo per vedere come andava avanti la cosa.
Dopo ancora un mese, dopo l'ennesima scenata per comprare un po' di pane, non ce l'ho piu' fatta e l'ho rimandato a casa dai suoi genitori (dove viveva prima).
Lui non ha replicato, è sparito e non ha neppure tentato di avere una discussione con me.
E' venuto solo a prendere la sua roba con una fretta incredibile, giustificandosi che non voleva litigare ulteriormente.
Ha solo detto che io spendevo troppo e che il pane non lo mangiava nessuno e che non voleva fare la spesa perchè la roba veniva buttata via.
Non ha neppure salutato mio figlio.
Ora sono sola in casa.
Io, nonostante tutto l'ho amato, forse lo amo ancora e mi manca.
Credo che il caso rientri in quelli che avete descritto voi e se ho fatto questo passo è stato anche per il bene di mio figlio.
Cosa ne pensate?
Ho sbagliato?


Ora manca da una settimana
Mony2005 is offline  
Vecchio 17-09-2006, 16.04.20   #9
LIGHTPEARLYNE
Ospite
 
L'avatar di LIGHTPEARLYNE
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 5
Unhappy Riferimento: Egoismo

Citazione:
Originalmente inviato da Mony2005
Ho sbagliato?


Ciao Mony,ho letto attentamente la tua storia,non hai sbagliato evidentemente se lui è andato via senza battere ciglia,qualcosa non andava(mi spiace dirtelo),rimango obbiettiva a quanto hai coerentemente raccontato.Pero' ora è dura accettare la realta'.Tu lo ami e forse speravi che sarebbe cambiata la tua storia in meglio dopo la convinvenza,chi è avaro è come un lupetto,perde il pelo ma non il vizio.Ti parlo per esperienza personale,pensa me io ho avuto una storia quando andavo al liceo con un ragazzo molto ricco,e un mio amico 'avaro',mi ha detto:'sfruttalo fin che puoi'...come faccio io con la mia ragazza.
LIGHTPEARLYNE is offline  
Vecchio 18-09-2006, 16.10.33   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Egoismo

Citazione:
Originalmente inviato da Mony2005
Ora sono sola in casa.
Io, nonostante tutto l'ho amato, forse lo amo ancora e mi manca.
Credo che il caso rientri in quelli che avete descritto voi e se ho fatto questo passo è stato anche per il bene di mio figlio.
Cosa ne pensate?
Ho sbagliato?


Ora manca da una settimana

Vai in chiesa e accendi un cero, per grazia ricevuta.

Hai fatto la scelta giusta e ringrazia il Cielo che se ne è andato senza fare tante storie.

Ora dovresti fare un piccolo lavoretto su di te e domandarti come hai fatto ad innamorarti di un tizio malato, seriamente, irrimediabilmente malato.
Penso che si trattasse solo di una sindrome da "buon samaritano". Ti ha fatto pena, perchè se pensavi minimamente di cambiarlo eri del tutto fuori strada.

Di storie di avari che vivono in miseria e muoiono in miseria con il materasso imbottito di banconote o conti in banca favolosi sono piene le cronache.

Sono delle persone che devono fare solo pena e da tenere a debita distanza, non si sa mai.

Il giusto equilibrio non è facile, ma io sono certa che tu ne hai una buona dose, anche perchè c'è tuo figlio. La tua natura di madre ti ha permesso di liberarti di un uomo pericolosissimo anche per tuo figlio. Negargli un gelato! una merendina, un pezzo di pane! meglio andare a chiedere l'elemosina che accompagnarsi ad un individuo simile.

ti abbraccio
ciao
mary
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it