Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 22-10-2006, 21.08.58   #1
Fausto Intilla
Ospite abituale
 
L'avatar di Fausto Intilla
 
Data registrazione: 19-09-2006
Messaggi: 94
NSA e controllo psichico

Riporterò ora qui di seguito degli stralci di un articolo apparso sulla rivista Nexus (ed.italiana) nell'agosto del '96, in cui, stando alle opinioni degli autori, verrebbero svelate le attività segrete della US National Security Agency:

„La NSA di Ft. Meade nel Maryland ha potuto disporre, sin dai primi anni sessanta, dei più avanzati computer a livello mondiale, ed ha sviluppato ed applicato le sue tecnologie in segretezza rispetto a società private, ambienti accademici ed opinione pubblica.
(...) La missione di spionaggio dei segnali della NSA si è evoluta in direzione di un programma di decodificazione delle onde EMF (Frequenze elettromagnetiche) nell'ambiente per l'intercettazione di computer senza l'uso di cavi e l'individuazione di persone tramite le cariche elettriche dei loro corpi. Lo spionaggio dei segnali si basa sulla nozione che nell'ambiente qualsiasi cosa dotata di carica elettrica possiede intorno a sé un flusso magnetico che emette onde EMF; la NSA e il Dipartimento della Difesa hanno sviluppato delle esclusive attrezzature digitali avanzate che possono analizzare a distanza tutti gli oggetti dotati di attività elettrica, siano essi organici o costruiti dall'uomo.
(...) La rete di sorveglianza elettronica della NSA, (...) ha la capacità di condurre operazioni di controllo psicologico occulto per fare in modo che ad un soggetto venga diagnosticata una malattia mentale. (...) questa rete si basa su dei congegni a composizione cellulare che possono controllare l'intero spettro EMF.
(...) Il campo bioelettrico di un soggetto può essere individuato a distanza in modo che tale soggetto sia controllato ovunque si trovi. Tramite le speciali apparecchiature EMF i crittologi della NSA possono leggere a distanza i potenziali evocati dalle EEG; questi potenziali possono essere decodificati in pensieri e stati mentali di una persona; tale soggetto viene quindi controllato a distanza. Gli agenti NSA possono sintonizzarsi su chiunque all'interno degli USA (...).
Lo spionaggio dei segnali della NSA usa la stimolazione EMF del cervello per il Controllo Neurale a Distanza (RNM) e per la Connessione Elettronica del Cervello (EBL).
(...) La NSA dispone di attrezzature elettroniche esclusive che analizzano a distanza l'attività elettrica negli esseri umani; la loro mappatura del cervello generata dal computer può controllare in continuazione tutte le attività elettriche del cervello. La NSA registra e decodifica mappe del cervello individuali (relative a centinaia di migliaia di persone) per scopi di sicurezza nazionale; la stimolazione EMF del cervello è anch'essa segretamente adoperata dai militari per collegamenti cervello-computer (ad esempio nei caccia militari da combattimento).
(...) Per scopi di sorveglianza elettronica l'attività elettrica dei centri del linguaggio del cervello può essere tradotta in pensieri verbali del soggetto: l'RNM può inviare alla corteccia uditiva del cervello dei segnali in codice, permettendo così comunicazioni audio dirette col cervello (scavalcando le orecchie).
Gli agenti NSA possono farne uso in segreto per debilitare i soggetti, stimolando in essi allucinazioni uditive tipiche della schizofrenia paranoide.
(...) Senza alcun contatto con il soggetto, il Controllo Neurale a Distanza (RNM) può tracciare l'attività elettrica della corteccia visiva del cervello di un soggetto e mostrare immagini del cervello del soggetto su un monitor video; gli agenti NSA vedono ciò che gli occhi del soggetto sotto controllo stanno vedendo e possono vedere anche la memoria visiva. L'RNM può inviare immagini direttamente alla corteccia visiva,“scavalcando“ occhi e nervo ottico; in tal modo gli agenti NSA possono collocare furtivamente immagini nel cervello del soggetto sotto controllo, mentre esso si trova in stato di sonno REM, per scopi di programmazione cerebrale.
(...) Discorsi, suono a 3D e audio subliminali possono essere inviati alla corteccia uditiva del cervello del soggetto e immagini possono essere inviate alla corteccia visiva: l'RNM può alterare le percezioni, gli stati d'animo ed il controllo motorio di un soggetto.
(...) Lo spionaggio dei segnali della NSA possiede la capacità esclusiva di controllare a distanza e in modo non invasivo le informazioni contenute nel cervello umano, decodificando digitalmente i potenziali provocati dalle emissioni elettromagnetiche del cervello nella gamma da 30 a 50 Hz, 5 milliwatt. L'attività neuronale del cervello crea un modulo elettrico mutevole che possiede un flusso magnetico mutevole e tale flusso emette un'onda elettromagnetica (EMF) costante di 30-50Hz, 5 milliwatt.
Nell'emissione elettromagnetica del cervello sono contenuti dei picchi e degli schemi chiamati: “potenziali evocati“.
(...) Ogni pensiero, reazione, comando motorio, evento uditivo e immagine visiva del cervello ha un corrispondente potenziale evocato o serie di potenziali evocati. Le emissioni EMF del cervello possono essere decodificate in pensieri attuali, immagini e suoni nel cervello del soggetto. Lo spionaggio dei segnali della NSA adopera la Stimolazione del Cervello via EMF come sistema di comunicazione per trasmettere informazioni (come anche messaggi al sistema nervoso) agli agenti dei servizi ed anche per trasmettere ai cervelli degli elementi impegnati in operazioni segrete (ad un livello non percepibile).
(...) La stimolazione EMF del cervello funziona inviando un segnale elettromagnetico ad impulsi codificato in modo complesso per far scattare i potenziali evocati (eventi) nel cervello, formando così immagini visive e sonore nei circuiti neurali del cervello; la stimolazione EMF del cervello può inoltre alterare gli stati mentali di una persona ed influire sul controllo motorio.
(...) Il Collegamento Cerebrale a due vie viene eseguito controllando a distanza informazioni audiovisive neurali e nel mentre trasmettendo immagini vaghe alla corteccia visiva:le immagini appaiono nel cervello come schermi fluttuanti a due dimensioni“.

Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico)www.oloscience.com
Fausto Intilla is offline  
Vecchio 23-10-2006, 08.27.59   #2
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: NSA e controllo psichico

Citazione:
Originalmente inviato da Fausto Intilla
Riporterò ora qui di seguito degli stralci di un articolo apparso sulla rivista Nexus (ed.italiana) nell'agosto del '96, in cui, stando alle opinioni degli autori, verrebbero svelate le attività segrete della US National Security Agency:

„La NSA di Ft. Meade nel Maryland ha potuto disporre, sin dai primi anni sessanta, dei più avanzati computer a livello mondiale, ed ha sviluppato ed applicato le sue tecnologie in segretezza rispetto a società private, ambienti accademici ed opinione pubblica.
(...) La missione di spionaggio dei segnali della NSA si è evoluta in direzione di un programma di decodificazione delle onde EMF (Frequenze elettromagnetiche) nell'ambiente per l'intercettazione di computer senza l'uso di cavi e l'individuazione di persone tramite le cariche elettriche dei loro corpi. Lo spionaggio dei segnali si basa sulla nozione che nell'ambiente qualsiasi cosa dotata di carica elettrica possiede intorno a sé un flusso magnetico che emette onde EMF; la NSA e il Dipartimento della Difesa hanno sviluppato delle esclusive attrezzature digitali avanzate che possono analizzare a distanza tutti gli oggetti dotati di attività elettrica, siano essi organici o costruiti dall'uomo.
(...) La rete di sorveglianza elettronica della NSA, (...) ha la capacità di condurre operazioni di controllo psicologico occulto per fare in modo che ad un soggetto venga diagnosticata una malattia mentale. (...) questa rete si basa su dei congegni a composizione cellulare che possono controllare l'intero spettro EMF.
(...) Il campo bioelettrico di un soggetto può essere individuato a distanza in modo che tale soggetto sia controllato ovunque si trovi. Tramite le speciali apparecchiature EMF i crittologi della NSA possono leggere a distanza i potenziali evocati dalle EEG; questi potenziali possono essere decodificati in pensieri e stati mentali di una persona; tale soggetto viene quindi controllato a distanza. Gli agenti NSA possono sintonizzarsi su chiunque all'interno degli USA (...).
Lo spionaggio dei segnali della NSA usa la stimolazione EMF del cervello per il Controllo Neurale a Distanza (RNM) e per la Connessione Elettronica del Cervello (EBL).
(...) La NSA dispone di attrezzature elettroniche esclusive che analizzano a distanza l'attività elettrica negli esseri umani; la loro mappatura del cervello generata dal computer può controllare in continuazione tutte le attività elettriche del cervello. La NSA registra e decodifica mappe del cervello individuali (relative a centinaia di migliaia di persone) per scopi di sicurezza nazionale; la stimolazione EMF del cervello è anch'essa segretamente adoperata dai militari per collegamenti cervello-computer (ad esempio nei caccia militari da combattimento).
(...) Per scopi di sorveglianza elettronica l'attività elettrica dei centri del linguaggio del cervello può essere tradotta in pensieri verbali del soggetto: l'RNM può inviare alla corteccia uditiva del cervello dei segnali in codice, permettendo così comunicazioni audio dirette col cervello (scavalcando le orecchie).
Gli agenti NSA possono farne uso in segreto per debilitare i soggetti, stimolando in essi allucinazioni uditive tipiche della schizofrenia paranoide.
(...) Senza alcun contatto con il soggetto, il Controllo Neurale a Distanza (RNM) può tracciare l'attività elettrica della corteccia visiva del cervello di un soggetto e mostrare immagini del cervello del soggetto su un monitor video; gli agenti NSA vedono ciò che gli occhi del soggetto sotto controllo stanno vedendo e possono vedere anche la memoria visiva. L'RNM può inviare immagini direttamente alla corteccia visiva,“scavalcando“ occhi e nervo ottico; in tal modo gli agenti NSA possono collocare furtivamente immagini nel cervello del soggetto sotto controllo, mentre esso si trova in stato di sonno REM, per scopi di programmazione cerebrale.
(...) Discorsi, suono a 3D e audio subliminali possono essere inviati alla corteccia uditiva del cervello del soggetto e immagini possono essere inviate alla corteccia visiva: l'RNM può alterare le percezioni, gli stati d'animo ed il controllo motorio di un soggetto.
(...) Lo spionaggio dei segnali della NSA possiede la capacità esclusiva di controllare a distanza e in modo non invasivo le informazioni contenute nel cervello umano, decodificando digitalmente i potenziali provocati dalle emissioni elettromagnetiche del cervello nella gamma da 30 a 50 Hz, 5 milliwatt. L'attività neuronale del cervello crea un modulo elettrico mutevole che possiede un flusso magnetico mutevole e tale flusso emette un'onda elettromagnetica (EMF) costante di 30-50Hz, 5 milliwatt.
Nell'emissione elettromagnetica del cervello sono contenuti dei picchi e degli schemi chiamati: “potenziali evocati“.
(...) Ogni pensiero, reazione, comando motorio, evento uditivo e immagine visiva del cervello ha un corrispondente potenziale evocato o serie di potenziali evocati. Le emissioni EMF del cervello possono essere decodificate in pensieri attuali, immagini e suoni nel cervello del soggetto. Lo spionaggio dei segnali della NSA adopera la Stimolazione del Cervello via EMF come sistema di comunicazione per trasmettere informazioni (come anche messaggi al sistema nervoso) agli agenti dei servizi ed anche per trasmettere ai cervelli degli elementi impegnati in operazioni segrete (ad un livello non percepibile).
(...) La stimolazione EMF del cervello funziona inviando un segnale elettromagnetico ad impulsi codificato in modo complesso per far scattare i potenziali evocati (eventi) nel cervello, formando così immagini visive e sonore nei circuiti neurali del cervello; la stimolazione EMF del cervello può inoltre alterare gli stati mentali di una persona ed influire sul controllo motorio.
(...) Il Collegamento Cerebrale a due vie viene eseguito controllando a distanza informazioni audiovisive neurali e nel mentre trasmettendo immagini vaghe alla corteccia visiva:le immagini appaiono nel cervello come schermi fluttuanti a due dimensioni“.

Fausto Intilla (Inventore-divulgatore scientifico)www.oloscience.com



Bho... mi sembra di cogliere qualche attinenza con un normale elettrodomestico che abbiamo già in casa...
Bhe, seriamente, è una visione un tantino angosciante ... già ci sono tanti stimoli negativi nella vita di normali persone...aggiungercene altri sotto forma di percezioni inesatte...
Però... potrebbe essere la macchina della serenità...se ben adoperata...
come al solito... tutto si riconduce all'uomo... alle sue scelte...
cielosereno52 is offline  
Vecchio 24-10-2006, 11.49.30   #3
DarkTy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 149
Riferimento: NSA e controllo psichico

Trovo molto interessante questa spiegazione e ti faccio i complimenti per l'esposizione chiara e comprensibile.

Mi vengono dei quesiti di carattere tecnico che vorrei approfondire:
1) il monitoraggio dei dati , avviene per codifica , quindi vi saranno diversi formati di strutture di dati , e penso che l'immagine restituita sia in relazione alla qualità della piena codifica dei dati in ingresso, con questo voglio dire che l'immagine visiva recuperata dall'individuo o è in formato dato-valore, oppure in immagine grafica in cui i punti grafici che compongono l'intera immagine sono elaborati secondo la codifica di questi dati recuperati e sucessivamente trattati. Con questo voglio dire con la codifica a che punto sono ? Vedono grafici , immagini in bianco e nero , gradiazione di grigio o a colori ? La risoluzione ottimale della grafica Riprodotta ed elaborata dall'immagine in ingresso a che punto qualitativo è?

2) Con questo sistema di intercettazione dei prodotti mentali , è lecito agire in lettura e pure in scrittura verso il prossimo?

3) Con questo sistema di intercettazione dei prodotti mentali , è possibile utilizzarlo per immagini per video games o altri inpieghi ?
Cioè si possono già sostituire gli editor di disegno e integrare questa tecnologia per utilizzo "domestico" in modo da scaricare immagini formato .bmp (o altro ) dalla propria ispirazione mentale , risparmiando così il tempo sul disegno 2D o 3D?

4) Cosa succederebbe (se non lo è già) se questa tecnologia di intercettazione dei dati per mezzo della lettura-scrittura a onde eletomagneiche fosse accompagnata da una tecnologia NMR (Risonanza Magnetica Nucleare) ?

5) Sfruttando il senso del tatto (oppure della vista) dell'individuo-soggetto che funge da lettore di dati dell'ambiente e collelgato alla comunicazione dei dati , si puo' prevedere una tecnologia di tipo scanner nel senso che i dati restituiti dal soggetto a contatto (toccandolo in tutti i suoi vertici e in tutti i 360°) con una forma solida vengano rielaborati e integrati in un modellatore 3D per recuperarne un modello 3D (mesh) ?

6) Quali sono gli effetti collaterali di un individuo esposto a onde eletromagnetiche o nmr . Se tutto è vibrazione , una mano dentro a un forno a microonde puo' bruciare... un sovraccarico emotivo in una locazione bioletrica cosa puo' produrre?

7) Quali altri esempi o esperimenti sono stati effettuati ?

8) Si trova logica o connesione teorica di questa "tecnologia" al caso del tipo a quello di Jhon Titor con queste apparecchiature?


9) Importante: Quale tecnica di schermatura l'uomo puo' utilizzare per auto isolarsi da questa connessione a induzione o interrogazione "involontaria" ?

10) Come sapere di più (se mi è consentito) su cio' che si dispone riguardo alle strumentazioni e applicazioni utilizzate per la stimolazione EMF?

11) Nessuno sulla terra puo' conoscere a fondo e pienamente il pensiero dell'uomo , da questo deduco che la loro tecnologia non è perfetta , ed è fallibile nei risultati e che si utilizzino codici di conversione ottimali ma non esattamente perfetti, e che abbia parecchie falle e un grande valore di rapporto di minoranza (minority report) , detto questo mi chiedo , quanti errori di stimolazione sono stati commessi e quali sono state le cause e chi ci ha rimesso?

12) per ora non mi viene in mente piu' nulla...

Ciao!

p.s. ho sbirciato il link del tuo sito , ma vorrei segnalarti un errata corrige se me lo consenti , secondo me si trova proprio nel titolo di un libro nel sito cioè "dio = mc^2" . penso che questa equazione non sia esatta , la formula della relatività (mc^2) non è completa... per cui l'equazione non puo' essere Vera.

p.s. 2
Nsa = US agenzia nazionale della sicurezza , ma in italia ci sono cose simili?
DarkTy is offline  
Vecchio 24-10-2006, 16.38.13   #4
Fausto Intilla
Ospite abituale
 
L'avatar di Fausto Intilla
 
Data registrazione: 19-09-2006
Messaggi: 94
Riferimento: NSA e controllo psichico

????????????????????????
[p.s. ho sbirciato il link del tuo sito , ma vorrei segnalarti un errata corrige se me lo consenti , secondo me si trova proprio nel titolo di un libro nel sito cioè "dio = mc^2" . penso che questa equazione non sia esatta , la formula della relatività (mc^2) non è completa... per cui l'equazione non puo' essere Vera.]
?????????????????????????????? ??????????

se Dio = E ed E=mc^2 ; ne consegue che Dio=mc^2

se avessi scritto Dio = hf (dove h è la costante di Plank e f la frequenza delle vibrazioni) ,l'equazione sarebbe stata ugualmente giusta.

Ho voluto invece mettere mc^2 al posto di hf , poichè la formula dello zio Albert è ormai globalmente riconosciuta da tempo ...ma evidentemente la cosa non è così evidente proprio per tutti.

Un carissimo saluto.
Ciao!

Fausto

PS:
Tutte le domande che hai esposto nel tuo contributo (risposta) sono
del tutto chiare,pertinenti e assai interessanti.
Purtroppo,essendo attivo su più di 40 forum,non ho il
tempo di riflettere ed esporre quindi le mie considerazioni/conoscenze
su tutti i quesiti inerenti agli argomenti da me inseriti nei vari forum,
che i vari utenti mi pongono.Spero che tu mi capisca.
In questo caso ad esempio mi ci vorrebbe mezza giornata per poter
dare delle risposte più che esaurienti alle domande da te elencate.
(...e in genere non amo dare delle mezze risposte).

Ultima modifica di Fausto Intilla : 24-10-2006 alle ore 17.50.35.
Fausto Intilla is offline  
Vecchio 24-10-2006, 20.56.57   #5
DarkTy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 149
Riferimento: NSA e controllo psichico

Ciao, si ti capisco il tempo è tiranno per tutti...

l'unica cosa che volevo dire ora è solo che ho detto che E=mc^2 non è una formula completa , perchè ricordo che da piccolo a scuola (o non ricordo chissa' dove) mi era stato insegnato che lo stesso Albert o forse un altro fisico dicevano che la formula completa dell'Energia ha un attributo in piu' per essere molto piu' precisa , pero' non ricordo che aspetto riguardi questo attributo... e che la formula mc^2 è quella piu' "obsoleta" e di piu' facile-pratico calcolo che si "avvicina" al risultato ma che non la euquaglia nel sottile , puo' essere anche che io mi sbagli , ma ricordo così , e se cosi' fosse anche una sola piccola variante del valore numerico del risultato basterebbe per rendere l'uguaglianza non esatta.

Grazie per aver risposto , ciao!
DarkTy is offline  
Vecchio 25-10-2006, 00.25.33   #6
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: NSA e controllo psichico

Citazione:
Originalmente inviato da Fausto Intilla
(...) Per scopi di sorveglianza elettronica l'attività elettrica dei centri del linguaggio del cervello può essere tradotta in pensieri verbali del soggetto: l'RNM può inviare alla corteccia uditiva del cervello dei segnali in codice, permettendo così comunicazioni audio dirette col cervello (scavalcando le orecchie).
(...) Senza alcun contatto con il soggetto, il Controllo Neurale a Distanza (RNM) può tracciare l'attività elettrica della corteccia visiva del cervello di un soggetto e mostrare immagini del cervello del soggetto su un monitor video; gli agenti NSA vedono ciò che gli occhi del soggetto sotto controllo stanno vedendo e possono vedere anche la memoria visiva. L'RNM può inviare immagini direttamente alla corteccia visiva,“scavalcando“ occhi e nervo ottico; in tal modo gli agenti NSA possono collocare furtivamente immagini nel cervello del soggetto sotto controllo, mentre esso si trova in stato di sonno REM, per scopi di programmazione cerebrale.

scusa fausto, ma tutto ciò mi pare pura fantascienza. d'altro canto, il 'bisogno di prove' cresce proporzionalmente (o esponenzialmente?) col crescere dell'inverosimiglianza di un tesi; e dato che quello che dici è molto inverosimile (per le conoscenze che abbiamo), allora come minimo necessitiamo di (molte) prove per credere ciò. non mi riferisco al fatto di vedere qualcuno che fa queste cose, ma almeno che ciò che dici sia supportata da teorie neurologiche. ma nessuna teoria neurologica riuscirebbe a rendere sensato ciò che hai scritto.

comunque ho due osservazioni:

1) noi ci facciamo forviare quando usiamo la parola "immagine mentale", perchè l'immagine mentale non è un'immagine nel senso canonico del termine. se io fisso una penna, e chiudo gli occhi, e cerco di 'raffigurarmi' davanti agli occhi la penna che ho appena visto, non la vedo realmente. so descrivere la penna, ma in realtà non sto vedendo niente. questo perchè le immagini mentali non sono immagini, non hanno cioè un contenuto pittorico, bensì hanno un contenuto concettuale.
detto questo credo impossibile riuscire a visualizzare tramite pc un'immagine ricordata del passato.

2) come è ormai universalmente riconosciuto il contenuto dei pensieri (credenze, desideri, etc.), l'aspetto semantico del mentale, è intrinsecamente ermeneutico: proiettare (correttamente) una credenza a tizio, comporta un grande sforzo interpretativo (senza contare il problema dell'olismo semantico).
per questo io credo impossibile la possibilità di visualizzare tramite pc il pensiero verbalizzato.


epicurus
epicurus is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it