Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 06-05-2003, 16.23.35   #1
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
Tantra

Lo scopo del tantra è quello di raggiungere l'illuminazione interio-
re o estasi, attraverso la potenza dell'energia sessuale. Le condi-
zioni di partenza sono la consapevolezza del proprio corpo,
l'assenza di inibizioni sessuali, e vivere il sesso come una cosa
naturale e non un ossessione.
Attraverso dei rituali prima solitari, per sensibilizzare il proprio corpo, è possibile controllare, canalizzare, indirizzare la nostra energia a qualsiasi aspetto della nostra vita, migliorandola.
Dopo di chè si passa ai rituali di coppia. La cosa fondamentale è
resistere alla tentazione di raggiungere l'orgasmo, utilizzando tale
piacere per raggiungere stati di coscienza superiori.
Secondo me tra tutte le pratiche spirituali il tantra è il più vicino
a noi, essendo il sesso la scala più bassa dell'energia a nostra
disposizione. E' facile credere che sia una cosa non a tutti acces-
sibile, in quanto la mente è sempre da un'altra parte alla ricerca
di cose inestenti. Invece visto che il sesso è da tutti praticato
magari con risultati poco soddisfacenti, sembra assurdo non provare a mettere un pò più di consapevolezza nell' atto.
osho is offline  
Vecchio 06-05-2003, 21.25.41   #2
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
I tantrici affermano che esiste una sola forza primordiale che anima tutte le forme di vita, il Divino e il mondo è la sua manifestazione. La sperimentazione di tale divinità in ogni aspetto della vita è liberazione, il resto è solo condizionamento.
Gli adepti del tantra affermano, inoltre, che gran parte dei nostri problemi non sono causati dal fatto che non conosciamo Dio, al contrario, sostengono che si soffre perchè non si conosce il mondo.
se pensate bene, una volta che si è conosciuto il mondo materiale... è possibile agire sulle forze sottili che governano la nostra esistenza, ma non solo, è possibile superare la sofferenza.

Come prima cosa è necessaio accettare la perfetta compatibilità tra corpo e spirito, infatti sappiamo che il Tantra si occupa non solo delle necessità dello spirito, ma... anche di quelle del corpo.

L'uomo decide la natura e le dimensioni delle pratiche che intraprende.

Il Tantra è una scelta di vita.
notte
deirdre is offline  
Vecchio 15-05-2003, 18.13.55   #3
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
per osho

Io non capisco perchè voi oshani dovete sempre apporre il sesso al tantra. Ma!

Il tantra è la ricerca della conoscenza che spazia nei campi più svariati, tanto che potrebbe essere una vera università di studi.

Salve
firenze is offline  
Vecchio 15-05-2003, 18.29.06   #4
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: per osho

Citazione:
Messaggio originale inviato da firenze
Io non capisco perchè voi oshani dovete sempre apporre il sesso al tantra. Ma!

Il tantra è la ricerca della conoscenza che spazia nei campi più svariati, tanto che potrebbe essere una vera università di studi.

Salve
Pienamente in accordo...il dilemma nasce dal fatto che in occidente, il tantra lo si leghi alla visione di Sting che tromba con trudy per 6 ore di fila.... questo è il tantra per il mondo occidentale... peccato non si riesca a comprendere che dentro quel termine vi è molto di più del solo aspetto sessuale...come ho detto nel mio intervento sopra.... è una scelta di vita che porta alla conoscenza nell'unione di corpo e spirito.
deirdre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it