Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum in modalit solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualit
Spiritualit - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 24-04-2008, 08.34.59   #1
sorrydi
Ospite abituale
 
L'avatar di sorrydi
 
Data registrazione: 07-03-2008
Messaggi: 44
Matrix e l'uomo nuovo

Nel film Matrix,ad un certo punto Morfeus,dice (sembra che sto citando un passo di chissa' quale bibbia hhaa hha) scegli pillola blu, o pillola rossa!.
Pillola rossa,e ti risveglierai dal tuo sogno mentale,ti risveglierai alla vera realta'.
Pillola blu' continuerai,nella tua solita vita,che credi sia la vita reale,ma in realta' sei assorto in un sogno profondo.

Voglio parlare dell' uomo nuovo,io sono l'uomo nuovo,e anche voi che state leggendo,siete l'uomo nuovo,di questo ne sono certo.

L'uomo nuovo,non col'lui che arrivato alla fine di un percorso,ma colui che ha deciso di vedere chi c dietro la sua maschera,e per farlo vi un solo modo,quello dell'introspezione,che si puo' chiamare anche spiritualita'o meditazione,perche questa ricerca non puo' portare in nessun luogo che vi indichera' la mente,ma vi portera' solo incontro a dio.

Questa introspezione,che in oriente chiamata meditazione(anzi dira' qualcuno qui in occidente che si chiama meditazione,ma ci siamo capiti)
dicevo,questa meditazione, possibile,integrarla in noi frenetici occidentali, possibile essere meditazione,anche,in qualunque contesto sociale vi troviate,io ne sono la prova(scusate lo sfogo,ma la verita' un tempo ero scettico,e incredulo)vivo e lavoro in un contesto normalissimo,ha un figlio di tre anni...qui spendo due parole,per dire quanto mi aiuta nellauto osservazione mio figlio,praticamente ogni sessanta secondi,e tra le altre cose sabato mi sposo.
Ora voglio dire questo,ci sono molto semplicemente due strade da seguire.Una ,puoi andare in un monastero tibetano per quattro o cinque anni,oppure un anno con Yam in india(hhaa hhaa Yam,diciamocelo,a volte sei troppo inflessibile).L'altra ipotesi, che si puo' rimanere tranquillamente a casa ed essere se stessi,includendo qualsiasi cosa faccia parte del nostro contesto,ma avviare una pratica continua,nell'essere consapevoli di cio' che siamo,al fine di essere un uomo nuovo,al fine di essere gli eventi,e non facendosi sopraffare da essi
Vorrei dire molto altro ma per il momento mi andava di dire che l'uomo nuovo c,e non poi cosi' conplicato,perch solo la mente a conplicare le cose.

Questa pappardella puo' sembrare alquanto sempliciotta,ma mi venuta alla coscienza,riflettendo,su parenti ed amici che mi stanno attorno,e che non sanno nulla del loro essere che sta' dietro hai loro pensieri.
sorrydi is offline  
Vecchio 24-04-2008, 09.29.16   #2
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Matrix e l'uomo nuovo

Citazione:
Originalmente inviato da sorrydi
vivo e lavoro in un contesto normalissimo,ha un figlio di tre anni...qui spendo due parole,per dire quanto mi aiuta nell autosservazione mio figlio,praticamente ogni sessanta secondi,e tra le altre cose sabato mi sposo.
Si i figli..grandi allenatori spirituali..come i contesti lavorativi d'altronde..
Che dire Graziano..concordo con te,con questa "normalit ritrovata" e..
attento alla pillola blu,visto che ti sposi
Scherzo chiaramente..tantissimi auguri di vero cuore
Noor is offline  
Vecchio 24-04-2008, 11.14.18   #3
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Matrix e l'uomo nuovo

Salve e buon giorno!
qualche giorno che mi sembra di cogliere una sorta di disaffezione al forum...forse per una ventata di egogit e di prevaricazione che avr dato motivi di riflessione a noi tutti; la sensazione di aver colto chiss quali "traguardi" ci ha reso superbi e quindi quanto mai fallibili, colgo l'occasione del 3d che ha proposto l'amico sorrydi e condividendo quanto scrive riguardo la quotidianit riporto un suo pensiero...Voglio parlare dell' uomo nuovo,io sono l'uomo nuovo,e anche voi che state leggendo,siete l'uomo nuovo,di questo ne sono certo.

L'uomo nuovo,non col'lui che arrivato alla fine di un percorso,ma colui che ha deciso di vedere chi c dietro la sua maschera,e per farlo vi un solo modo,quello dell'introspezione,che si puo' chiamare anche spiritualita'o meditazione,perche questa ricerca non puo' portare in nessun luogo che vi indichera' la mente,ma vi portera' solo incontro a dio.
per cercare di far riflettere su du un punto; rifacendomi a come descrive l'mpermanenza il monaco vietnamita Tich Nah cio che siamo onde dello stesso mare, non sarebbe pi opportuno, prima di eseguire questa introspezione lavorare su questo concetto? sarebbero evitate prese di posizioni e prevaricazioni su "qualcosa" che non per nulla differente da me...dopo si pu iniziare a osservare quanto questo "me" sia frutto di costruzioni che andranno un p alla volta amorevolmente destrutturate. buona giornata a tutti claudio
fallible is offline  
Vecchio 24-04-2008, 14.25.44   #4
sorrydi
Ospite abituale
 
L'avatar di sorrydi
 
Data registrazione: 07-03-2008
Messaggi: 44
Riferimento: Matrix e l'uomo nuovo

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve e buon giorno!
qualche giorno che mi sembra di cogliere una sorta di disaffezione al forum...forse per una ventata di egogit e di prevaricazione che avr dato motivi di riflessione a noi tutti; la sensazione di aver colto chiss quali "traguardi" ci ha reso superbi e quindi quanto mai fallibili, colgo l'occasione del 3d che ha proposto l'amico sorrydi e condividendo quanto scrive riguardo la quotidianit riporto un suo pensiero...Voglio parlare dell' uomo nuovo,io sono l'uomo nuovo,e anche voi che state leggendo,siete l'uomo nuovo,di questo ne sono certo.

L'uomo nuovo,non col'lui che arrivato alla fine di un percorso,ma colui che ha deciso di vedere chi c dietro la sua maschera,e per farlo vi un solo modo,quello dell'introspezione,che si puo' chiamare anche spiritualita'o meditazione,perche questa ricerca non puo' portare in nessun luogo che vi indichera' la mente,ma vi portera' solo incontro a dio.
per cercare di far riflettere su du un punto; rifacendomi a come descrive l'mpermanenza il monaco vietnamita Tich Nah cio che siamo onde dello stesso mare, non sarebbe pi opportuno, prima di eseguire questa introspezione lavorare su questo concetto? sarebbero evitate prese di posizioni e prevaricazioni su "qualcosa" che non per nulla differente da me...dopo si pu iniziare a osservare quanto questo "me" sia frutto di costruzioni che andranno un p alla volta amorevolmente destrutturate. buona giornata a tutti claudio

Penso propri che tu abbia ragione,inconsciamente io so di far parte del tutto e di tutti,ho omesso di scriverlo forse perch lo intendo inplicito,o scontato,ma forse non cosi.
Aggiungo ...durante il cammino sulla corda tesa,si puo' rischiare,(anzi succedera'sicuramente) di barcollare,tra una presa di posizione,e una prevaricazione,e da li si potra' proseguire,solo ripartendo "dal centro".
sorrydi is offline  
Vecchio 24-04-2008, 19.43.17   #5
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Matrix e l'uomo nuovo

Citazione:
Da Fallible:
che siamo onde dello stesso mare, non sarebbe pi opportuno, prima di eseguire questa introspezione lavorare su questo concetto? sarebbero evitate prese di posizioni e prevaricazioni su "qualcosa" che non per nulla differente da me...dopo si pu iniziare a osservare quanto questo "me" sia frutto di costruzioni che andranno un p alla volta amorevolmente destrutturate. buona giornata a tutti

Ciao Claude!
Capita a fagiolo quello che hai scritto... oggi giornata di catarsi anche per me... scoprire quel che si e lasciarsi andare a questa evidenza senza aggrapparsi a sotterfugi mentali richiede veramente tanta di quella comprensione... in questo mare che ci unisce io sono ancora un onda anomala (tipo tzunami ).. poi la vera "fortuna" si verifica quando incroci un "buon conduttore" (capisc'a me! ) e le correnti cambiano!

Buona serata a tutti!
...e auguri agli sposi!
veraluce is offline  
Vecchio 29-04-2008, 20.35.05   #6
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Matrix e l'uomo nuovo

Citazione:
Originalmente inviato da sorrydi
Nel film Matrix,ad un certo punto Morfeus,dice (sembra che sto citando un passo di chissa' quale bibbia hhaa hha) scegli pillola blu, o pillola rossa!.
Pillola rossa,e ti risveglierai dal tuo sogno mentale,ti risveglierai alla vera realta'.
Pillola blu' continuerai,nella tua solita vita,che credi sia la vita reale,ma in realta' sei assorto in un sogno profondo.

Voglio parlare dell' uomo nuovo,io sono l'uomo nuovo,e anche voi che state leggendo,siete l'uomo nuovo,di questo ne sono certo.

L'uomo nuovo,non col'lui che arrivato alla fine di un percorso,ma colui che ha deciso di vedere chi c dietro la sua maschera,e per farlo vi un solo modo,quello dell'introspezione,che si puo' chiamare anche spiritualita'o meditazione,perche questa ricerca non puo' portare in nessun luogo che vi indichera' la mente,ma vi portera' solo incontro a dio.

Questa introspezione,che in oriente chiamata meditazione(anzi dira' qualcuno qui in occidente che si chiama meditazione,ma ci siamo capiti)
dicevo,questa meditazione, possibile,integrarla in noi frenetici occidentali, possibile essere meditazione,anche,in qualunque contesto sociale vi troviate,io ne sono la prova(scusate lo sfogo,ma la verita' un tempo ero scettico,e incredulo)vivo e lavoro in un contesto normalissimo,ha un figlio di tre anni...qui spendo due parole,per dire quanto mi aiuta nellauto osservazione mio figlio,praticamente ogni sessanta secondi,e tra le altre cose sabato mi sposo.
Ora voglio dire questo,ci sono molto semplicemente due strade da seguire.Una ,puoi andare in un monastero tibetano per quattro o cinque anni,oppure un anno con Yam in india(hhaa hhaa Yam,diciamocelo,a volte sei troppo inflessibile).L'altra ipotesi, che si puo' rimanere tranquillamente a casa ed essere se stessi,includendo qualsiasi cosa faccia parte del nostro contesto,ma avviare una pratica continua,nell'essere consapevoli di cio' che siamo,al fine di essere un uomo nuovo,al fine di essere gli eventi,e non facendosi sopraffare da essi
Vorrei dire molto altro ma per il momento mi andava di dire che l'uomo nuovo c,e non poi cosi' conplicato,perch solo la mente a conplicare le cose.

Questa pappardella puo' sembrare alquanto sempliciotta,ma mi venuta alla coscienza,riflettendo,su parenti ed amici che mi stanno attorno,e che non sanno nulla del loro essere che sta' dietro hai loro pensieri.

Auguri auguri auguri
ad un uomo consapevole
che consapevolmentre si sposa
e consapevolmenterimane s stesso
e consapevolmente trasforma il mondo
lavorando solo su di s
Non pensare che gli altri non sappiano chi sono
e non compatirli
poich forse "inconsapevolmente"sono
anch'essi uomini e donne nuovi
alla ricerca
come lo sei stato tu
e troveranno la chiave
per aprire la porta al loro S
Ancora auguri
paperapersa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright Riflessioni.it