Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 25-12-2003, 00.02.12   #1
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Si narra ... ovvero dell'essere umani

Si narra che un giorno il Buddha stesse camminando insieme ai suoi discepoli quando si trovò a passare accanto alla casa dove vivevano la moglie ed il figlio che, molto tempo prima, aveva abbandonato per intraprendere la sua ricerca.
Si narra che il Buddha si sedette e, guardando la casa, pianse calde lacrime.
Si narra che suoi discepoli, stupiti, gli chiesero: "Ma come, tu che sei un illuminato piangi?"
Si narra che il Buddha rispose: "Sarò anche un illuminato ma sono pur sempre un uomo"

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 25-12-2003, 00.23.35   #2
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Si dice che ogni uomo, una volta raggiunta la maturità di scegliere la via da seguire nella propria vita, debba decidere cosa sacrificare delle scelte precedenti per dare vita alle sue idee.

Si sa che ogni via percorsa lascia un profondo segno nel nostro cuore, e la scelta di un "cambiamento di rotta" (anche se radicale) nulla può nei confronti dell'impronta emotiva lasciata dalla via fino ad allora seguita.

Tutti sappiamo che l'accettare ed il vivere il dolore creato da queste nostre scelte, indipendentemente dall'importanza della scelta in questione, rappresenta la più grande prova di grandezza di spirito.

Il Buddha, il saggio: ciò che ognuno di noi potrebbe essere se riuscisse ad accettare e lasciar fluire il dolore di ogni scelta consapevole.
Un solo passetto che sembra più difficile della scalata di un'alta vetta.

Amo chi ha il coraggio di mostrare le sofferenze che accompagnano ogni cammino senza alcuna vergogna, anzi come uno stendardo della sua vittoria sulla vita.
Attilio is offline  
Vecchio 26-12-2003, 10.59.01   #3
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Re: Si narra ... ovvero dell'essere umani

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Si narra che un giorno il Buddha stesse camminando insieme ai suoi discepoli quando si trovò a passare accanto alla casa dove vivevano la moglie ed il figlio che, molto tempo prima, aveva abbandonato per intraprendere la sua ricerca.
Si narra che il Buddha si sedette e, guardando la casa, pianse calde lacrime.
Si narra che suoi discepoli, stupiti, gli chiesero: "Ma come, tu che sei un illuminato piangi?"
Si narra che il Buddha rispose: "Sarò anche un illuminato ma sono pur sempre un uomo"

ciao

L'errore comune è credere che la vita e la Comprensione siano due cose del tutto separate... Comprendere porta un capovolgimento delle percezioni e valori ma in modo talmente naturale da non essere da se stessi a volte notato, mentre sono gli altri che possono notarlo.
Svaniscono le aspettative, quindi in sostanza il mondo non è più identificato con i propri "desideri"... e resta tutto un accadere spontaneo di eventi: si piange, si gioisce, si soffre.. e questo "gli altri" potranno verificarlo continuamente (cercando anche di demolire quell'immagine che la loro mente avrà costruito intorno al nuovo essere..).. ma la freschezza che accompagnerà il buddha sarà un'altra, perchè in qualche modo è distaccato da tutto ciò.

Che siano queste le parole del Buddha?...
Golden is offline  
Vecchio 26-12-2003, 12.07.19   #4
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Vivere diversamente i sentimenti, vivendoli solamente, senza stare ad indagare del perchè e del percome, senza dire "no io il dolore lo rifiuto e la gioia la ricerco con tutte le mie forze".
Sentirli tutti dentro di se per quello che sono: è questo che intedete dire?
Attilio is offline  
Vecchio 26-12-2003, 14.39.51   #5
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Ciao Attitlio.
Può essere che questo fosse quello che intendeva Golden.

Non ho interpretato la piccola storia che ho proposto perchè secondo me la bellezza di questi mini racconti sta proprio nel fatto che ognuno vi coglie ciò che in quel momento ha bisogno di cogliere. Tu ne avevi colto un altro aspetto altrettanto bello.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 26-12-2003, 14.46.13   #6
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: Re: Si narra ... ovvero dell'essere umani

Citazione:
Messaggio originale inviato da Golden
L'errore comune è credere che la vita e la Comprensione siano due cose del tutto separate...
...
Che siano queste le parole del Buddha?...

Non saprei, per me è assolutamente inconcepibile credere che nella Vita ci siano cose separate dalla Vita.
Per cui non è questa l'interpretazione che darei io.
Non in questo caso, non a questo racconto.
Se ci scolleghiamo dal racconto però, sono abbastanza d'accordo con quello che dici.

Se permetti preferisco non dare una mia interpretazione. Ho scritto prima perchè.

Ciao
Fragola is offline  
Vecchio 26-12-2003, 14.53.08   #7
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Ok Fragola, mi associo a te e non procedo oltre nell'analisi del testo.

Limito il mio intervento al primo post, in cui ho riversato le sensazioni che mi ha procurato la lettura del frammento che ci hai proposto.

Mi piacciono molto questi frammenti, mi ci perdo in infiniti ragionamenti; sono rappresentazioni di momenti forti, i momenti importanti e succosi della vita.

Ciao
Attilio is offline  
Vecchio 26-12-2003, 21.43.32   #8
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Smile x Fragola e Attilio

Frammenti e Verità.....

Ciao..
ognuno può cogliere frammenti di verità dalle proprie interpretazioni... questo è il bello del cammino, delle percezioni che avanzano. Con l'avanzare della consapevolezza nuove "letture" costituiranno ulteriori confronti e verifiche....ed il gioco mai finirà...
Golden is offline  
Vecchio 26-12-2003, 22.54.07   #9
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Vero Golden
Attilio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it