Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-12-2005, 10.56.17   #11
tattva
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2005
Messaggi: 141
Quello che posso dire è che un percorso spirituale, frequentato con successo, porta alla trascendenza.

Si trascende il corpo materiale: il corpo appare come un semplice involucro, si vive in completo samadhi, cioè in stato di estasi perfetta.

In tal casi il corpo esiste ma è completamente spiritualizzato-
tattva is offline  
Vecchio 10-12-2005, 12.34.09   #12
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
incomprensione

Buon giorno a tutti!Mi sembra purtroppo di parlare con dei "bambini" che imparato una poesia a memoria non fanno che ripeterla, non voletemene sarò io che non capisco ! ad una affermazione come questa: cioè in stato di estasi perfetta.

In tal casi il corpo esiste ma è completamente spiritualizzato
mi dite che fine fanno le altre creature nel "vissuto" dell'"impermanenza estatizzata" (scusatemi il neologismo ma non riesco a trovare altro termine)?

ps mi raccomando.....la mia non è una critica nei cinfronti dei forumisti ma una mia "ignoranza" namastèclaudio
fallible is offline  
Vecchio 10-12-2005, 13.07.58   #13
tattva
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2005
Messaggi: 141
Re: incomprensione

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Buon giorno a tutti!Mi sembra purtroppo di parlare con dei "bambini" che imparato una poesia a memoria non fanno che ripeterla

Scusa forse è proprio questo che ho fatto, non ho attinto dalla mia esperienza ed usato sincerità, ma me la sono cavato con uno stereotipo.
Non so se sono in grado di risponderti nel senso richiesto, vedrò poi.
tattva is offline  
Vecchio 10-12-2005, 13.15.32   #14
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Re: incomprensione

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Buon giorno a tutti!Mi sembra purtroppo di parlare con dei "bambini" che imparato una poesia a memoria non fanno che ripeterla, non voletemene sarò io che non capisco ! ad una affermazione come questa: cioè in stato di estasi perfetta.
Bravo fallible! Hai centrato il punto!!
nexus6 is offline  
Vecchio 10-12-2005, 14.27.47   #15
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
comprensione

caro tattva assolutamente non era una critica indirizzata a te, hai in te stupende perle di saggezza, è un "problema" che insieme possiamo provare a risolvere con la com-passione e la com-prensione verso gli altri, mi ricordo le spinte rivoluzionarie ed avanguardiste degli studenti nel 68 (io fra loro) completamente scollegate con le esigenze operaie......il cammino comune ci porterà "lentamente" alla comprensione, c'è chi ha la capacità e il desiderio di correre da solo----BUON VIAGGIO e giorni sereni a tutti, anche la superpragmtico nexus che ha la buddhità ben nascosta ma splendente claudio
fallible is offline  
Vecchio 10-12-2005, 15.18.41   #16
tattva
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2005
Messaggi: 141
Diceva una persona spiritualmente altolocata, che prima di interessarci dello spirito dovremmo imparare a comportarci civilmente.
Lui alludeva al comportamento virtuoso come dato di partenza, su cui sarebbe stato più facile innestare una vera e propria spiritualità.

Certamente non è un caso che chiunque intraprenda un percorso spirituale esercita con più frequenza e spontaneità le cosidette virtù, intese classicamente, dalla misericordia alla carità alla tolleranza ecc. Esse sono connesse all’evoluzione dello spirito, anche se ne sono fuori “ontologicamente”, cioè appartengono al mondo dei sentimenti ma sembra che questi sentimenti favoriscano o siano propedeutici all’elevazione spirituale, oppure anche solo ne siano un’evidente conseguenza.

La via del cuore è sempre la migliore, sono molti che ce la consigliano, compreso scrittori e poeti, ma servirebbe anche strutturarla dentro una filosofia di vita che le dia solidità e logica, altrimenti si scade nel sentimentalismo. Un percorso spirituale od una religione permetterebbe di scaricare “a massa” il sentimento traducendolo in un credo coinvolgente sia nel raziocinio che nel sentimento.

Non son sicuro di essere stato in tema, comunque questa è anche la mia esperienza…
tattva is offline  
Vecchio 10-12-2005, 17.14.41   #17
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
interconnesioe

è un "pensiero" e se guardiamo profondamente anche il ragazzo nepalese ha il suo ruolo_agire, lassù seduto in un ulivo ci ha dato la possibilità di conosciorci meglio! ckaudio
fallible is offline  
Vecchio 10-12-2005, 17.16.00   #18
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
ps

grippata
fallible is offline  
Vecchio 11-12-2005, 20.22.20   #19
kantaishi
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2004
Messaggi: 1,885
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
I rituali sono una forma antica e pragmatica di spiritualità.

Salve,
i rituali non hanno nulla a che vedere con la spiritualità.
Spiritualità vuol dire che attimo per attimo della tua vita ,tu non sai mai cosa fare ma attendi l'Ispirazione Divina che sai arriverà certamente e immediatamente.
Spiritualità vuol dire che,se stai leggendo qualcosa su Mosè e non comprendi,lo chiedi personalmente a Mosè stesso.
Spiritualità vuol dire che tu sai che nulla di male potrebbe mai accadere a chi ha a che fare con te ecc.ecc.

Shalom.

Kantai ibn'Adonay.
kantaishi is offline  
Vecchio 11-12-2005, 21.47.24   #20
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da kantaishi

Salve,
i rituali non hanno nulla a che vedere con la spiritualità.

Come apparecchiare la tavola non ha niente a che fare con il mangiare.. però a qualcuno torna utile per esempio usare le forchette o i tovaglioli.
Non entro, non adesso almeno, su cosa è la Spiritualità.

Uno is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it