Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 19-02-2008, 16.34.05   #1
Eschatos
voxpetrarum.splinder.com
 
L'avatar di Eschatos
 
Data registrazione: 21-08-2006
Messaggi: 27
Rugby e Maori: i nativi della Nuova Zelanda alla conquista dell'impero

Sia gli appassionati che i meno esperti, quando si parla di rugby, hanno presente una delle più inusuali espressioni di sfida che hanno luogo nel mondo della palla ovale.
Si tratta della famosa Haka, una danza tipica del popolo Maori, non necessariamente lagata all'ambito bellico, di cui la nazionale neozelandese ha adottato una delle composizioni (la "Ka Mate"), risalente ai primi dell' 800.
Discendenti degli europei o dei nativi di quelle terre, ora, al termine del loro inno nazionale, si schierano di fronte alla squadra avversaria (spesso stretta spalla a spalla a pochi centimetri dai volti degli All Blacks), e eseguono questo spettacolo in cui il corpo umano "suona", con il volto, gli arti, l'espressione degli occhi!

Ma inizialmente non era così, anche perchè questa danza non venne eseguita dalla nazionale della Nuova Zelanda, ma dai "New Zealand Native Football Representatives".
nel 1888-9 una squadra composta di maori e 4 "pakeha" (bianchi nati in Nuova Zelanda), fu la prima squdra di rugby a giocare in Inghilterra contro squdre locali.
Durante una partita con il Surrey, il 3 ottobre, per la prima volta gli inglesi assistettero alla danza maori prima dell'inizio della partita, ed alcuni studiosi ipotizzano che possa trattarsi proprio del "Ka Mate" degli odierni All Blacks.
La partita venne vinta dai Natives.

Purtroppo non ne so molto altro, così come non so il modo in cui i maori siano approdati al rugby e si siano rivelati tanto bravi da riuscire a vincere tante partite, rubando l'ostia al prete, direttamente in casa degli inglesi che il rugby lo inventarono.
Avete altre informazioni a rigurado? Mi chiedo se, in un epoca in cui la Gran Bretagna aveva costruito il più vasto impero della storia ed in cui le elitès dominanti vedevano i popoli dominati alla stregua di ingenui selvaggi da educare, questo tour inglese dei nativi abbia avuto un qualche impatto sull'identità della nazione maori e sulla mentalità di alcune fasce della società vittoriana.
Grazie mille

Ka mate, ka mate
Ka ora
Ka mate, ka mate
Ka ora
Eschatos is offline  
Vecchio 04-04-2008, 22.14.24   #2
mathemathikos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-11-2006
Messaggi: 43
Riferimento: Rugby e Maori: i nativi della Nuova Zelanda alla conquista dell'impero

Non ne sono molto neanche io (anzi, ti ringrazio per ciò che hai scritto :-) . Una sola riflessione: la squadra di rugby della Nuova Zelanda danza un rituale maori, ma sono tutti discendenti dei colonizzatori inglesi... strano che i colonizzatori dopo aver tentanto di sterminare gli aborigeni prendano possesso di un loro rito.. non è strano, è triste..
mathemathikos is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it